Desert Island 5: Lucy Werner

Abbiamo chiesto a Lucy Werner, partner di Mailchimp e fondatrice di The Wern, società di consulenza PR, strategia del brand e design grafico, di cosa non può fare a meno.

Lucy Werner è la fondatrice di The Wern, una società di consulenza PR, strategia del brand e design grafico con sede a Londra. Questa talentuosa partner di Mailchimp è specializzata nella creazione di pacchetti fai-da-te a prezzi accessibili per i proprietari di piccole imprese. Lucy non è una professionista PR qualunque. È talmente esperta nel suo campo da scriverci un libro, letteralmente. Pubblicato a gennaio 2020, Hype Yourself offre innumerevoli consigli pratici e strategie utili per sostenere le piccole imprese.

Sostenitrice dichiarata delle startup e delle figure imprenditoriali, Lucy apprezza a fondo che Mailchimp renda omaggio anche i più sfavoriti.

“Pur essendo una grande azienda, Mailchimp pensa comunque alle piccole realtà”, spiega. “I dirigenti di Mailchimp vengono ancora in fabbrica. Per esempio, quando c’è stato il primo lockdown, ho avuto modo di parlare con il [CEO di Mailchimp] , Ben Chestnut, delle difficoltà che stavo avendo nella mia attività. È stato molto confortante essere ascoltata.”

Ecco cinque cose a cui Lucy non potrebbe mai rinunciare:

1. La playlist SoundCloud di DJ Gilla

Mi piace molto lavorare ascoltando musica, e DJ Gilla è uno dei miei artisti preferiti. La sua musica mi aiuta a liberare la mente e a concentrarmi. Per via della pandemia, la vita è stata così altalenante ultimamente, che hai bisogno di qualcosa di ottimistico che ti aiuti a restare positivo. La musica di DJ Gilla mi dà questo. E poi, mi fa muovere le spalle a ritmo.

2. I pennarelli uniposca

Questi pennarelli per colorare mi offrono un grande sfogo creativo. All’inizio li ho presi per il lavoro, poi sono diventati parte integrante delle sessioni di “pomeriggio creativo” domenicale con i miei due figli. Abbiamo usato i pennarelli per creare un arcobaleno nella finestra del nostro ufficio per i lavoratori del servizio sanitario nazionale. E, ad Halloween, li abbiamo usati per decorare le zucche. Per Natale abbiamo riciclato i dinosauri giocattolo di mio figlio colorandoli con gli uniposca e ricoprendoli di glitter per il nostro albero!

3. Le capsule per il bucato Smol

Smol è una grande azienda ecosostenibile che produce spray per la casa e pastiglie per il bucato e la lavastoviglie. Grazie al mio abbonamento, le mie capsule preferite per il bucato arrivano magicamente alla porta, proprio quando sono all’ultima pastiglia. È come se ti leggessero nel pensiero! Inoltre, mantengono i miei vestiti puliti, il che è molto importante quando sei su Zoom tutto il giorno.

4. L’abbonamento a Courier

Adoro questa rivista bimestrale; la maggior parte delle pubblicazioni commerciali sono piuttosto saccenti e noiose, ma Courier non lo è. È piena di articoli accattivanti su giovani aziende di tendenza e prodotti interessanti. Courier ha recentemente pubblicato un’incredibile guida dal titolo How to Start a Business (Come iniziare un’attività). La consiglio a tutti. Dal luglio 2020, oltre 71.000 persone hanno iniziato una nuova attività qui nel Regno Unito. È il 500% in più rispetto al 2019. Questa tendenza è stata sollecitata dalla pandemia, ma penso che continueremo a vedere la crescita di più piccole imprese. Courier è una grande risorsa per le aziende alle prime armi, e anche per i marchi affermati.

5. Il gioco Dodgy Dogs di Jean Jullien

Il divertimento è uno dei valori del nostro brand, e durante il lockdown abbiamo dovuto davvero iniziare a mischiare le cose, perché altrimenti la vita è solo lavoro e bambini. Abbiamo fatto più giochi, compreso Dodgy Dogs. Hadrien, il “co-creatore” dei miei figli e il mio socio in affari, è francese, ed è per questo che sono stata attratta da questo mazzo di carte splendidamente illustrato (anche l’artista Jean Jullien è francese).

Condividi questo articolo