Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Come autopubblicare un libro

L'autopubblicazione ha dato a tutti la possibilità di pubblicare i propri scritti. Leggi questo articolo per scoprire come autopubblicare in pochi passi.

In passato, pubblicare un libro richiedeva in genere un agente e una casa editrice disposti a condividere il tuo lavoro con il mondo. Oggi, invece, è più facile che mai scrivere, progettare, correggere e pubblicare il tuo libro direttamente da casa tua. Imparare ad autopubblicare un libro può aiutarti durante il processo per cominciare a condividere il tuo lavoro senza problemi.

In questo articolo ti guideremo lungo il processo di autopubblicazione di un libro.

Perché autopubblicare un libro?

La scelta di autopubblicare un libro offre un’opportunità unica per mantenere il controllo creativo totale e scegliere il tipo di materiale. Intraprendendo questo percorso, non andrai incontro alle limitazioni che potresti avere sotto contratto con un’agenzia editoriale internazionale.

Pro e contro dell’autopubblicazione

Se non hai mai scritto e/o pubblicato un libro, potresti chiederti da dove iniziare e come capire se sia l’opzione giusta per te. Come per qualsiasi altra cosa, è importante tenere presente che ci sono sempre vantaggi e svantaggi: quel che funziona per certe persone potrebbe infatti non andar bene per altre.

Iniziamo dando un’occhiata ai vantaggi che l’autopubblicazione può offrirti.

  • Condividi il tuo lavoro più facilmente: l’ascesa delle piattaforme di autopubblicazione è stata vantaggiosa sia per gli autori professionisti celebri che per gli scrittori indipendenti. Le piattaforme di autopubblicazione offrono l’opportunità di aumentare significativamente la tua portata sia online per far conoscere le tue nuove opere, a seconda del mercato e della nicchia a cui ti rivolgi.
  • Sei tu a decidere: l’autopubblicazione consente di mantenere un controllo creativo completo, dalla sequenza temporale alle scelte direzionali fondamentali. Puoi anche tenere a bada le parti coinvolte molto più facilmente occupandoti personalmente di processo di scrittura, pubblicazione, marketing e vendita del tuo libro.
  • Profitti: uno dei maggiori vantaggi della scelta di autopubblicare un libro è la capacità di generare più profitti. Quando lavori con un editore di grandi autori o un’agenzia nota, sarai responsabile della condivisione di una parte dei profitti generati da tutte le tue opere scritte e pubblicate. Eliminare tali opzioni per autopubblicare ti offre la possibilità di mantenere tutti i profitti guadagnati per te.

Come per qualsiasi nuova impresa e attività da solista, tuttavia, ci saranno anche degli svantaggi. Alcuni dei contro dell’autopubblicazione possono includere:

  • Meno supporto pratico: purtroppo, se la pubblicazione indipendente del tuo libro apre un mondo completamente nuovo di controllo creativo e direzionale, ciò implica anche minore supporto pratico da parte di altri professionisti esperti nel settore editoriale. Potresti non avere editor, designer e professionisti del marketing che hanno esperienza con il tipo di libro che hai scritto quando ne avresti bisogno. Scegliendo di pubblicare e commercializzare un libro da te, è essenziale conoscere davvero il tuo pubblico e come raggiungerlo, cosa che puoi fare con l’uso del social media marketing, oltre che con strategie offline e locali.
  • Minore visibilità: scegliere di seguire il percorso dell’autopubblicazione è ammirevole e ti consente di mantenere l’indipendenza e il controllo. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che le tue opere ricevano l’attenzione sufficiente per avere successo. Se stai pubblicando i tuoi libri senza un agente letterario o un editore familiare, molto probabilmente dovrai rimboccarti le maniche per generare il fermento e l’interesse che circondano i libri che hai scritto.
  • Richiede molta fiducia in sé: quando pubblichi un libro per la prima volta e il tuo nome non è conosciuto da agenzie o editori, probabilmente ti accorgerai che suscitare interesse, clic e vendite senza l’assistenza di un team di marketing o di un’agenzia è una strada in salita. Tutti i costi saranno a tuo carico, ecco perché è importante prepararsi per potenziali costi di scrittura, modifica, design, pubblicazione e marketing in anticipo, ancor prima di iniziare a creare e condividere il libro stesso.

Capire che ci sono sia pro che contro nell’autopubblicare un libro può essere utile per determinare quale percorso sia adatto a te e il tipo di materiale che intendi condividere con il mondo.

Quanto costa autopubblicare un libro?

L’autopubblicazione può avere costi molto bassi, ma solo per coloro che hanno esperienza di correzione, scrittura, progettazione e marketing e non hanno bisogno dell’assistenza di terzi per generare vendite. Il costo dell’autopubblicazione di un libro varia in base alla lunghezza e alla complessità del libro, a seconda del fatto che tu abbia deciso di far stampare il libro o di offrirlo come e-book e in base al tipo di formato di pubblicazione.

Se hai bisogno dell’aiuto di una terza parte per pubblicare il tuo libro, devi tenere presente che editor, designer e professionisti del marketing in genere vengono assunti in modo indipendente e individuale, il che può portare a un repentino aumento dei costi. Anche se scrivere e pubblicare un libro in maniera autonoma è completamente gratuito in principio, è probabile che tu possa ritrovarti a pagare somme importanti una volta completato l’intero processo di pianificazione e correzione.

Come autopubblicare un libro in otto passaggi

Una volta presa la decisione di iniziare a pubblicare il tuo libro, devi prenderti un po’ di tempo per fare un po’ di ricerca prima di tentare di commercializzare e vendere il libro a un pubblico target.

Scrivi un libro

Potrebbe sembrare ovvio, ma non è sempre facile iniziare a scrivere il libro. Se non sai che tipo di libro scrivere, forse devi dedicare un po’ di tempo a trovare l’ispirazione e a fare ricerche sul mercato (o sui mercati) a cui vuoi rivolgerti.

Correggi il tuo libro

La correzione del libro è uno degli aspetti più importanti da tenere a mente quando scegli il percorso di autopubblicazione del libro. La correzione del libro è un compito da prendere sul serio che va affidato a un editor professionista, anche se scegli di assumere un freelance per l’editing. Un libro che non è stato corretto può apparire non professionale e avere un impatto negativo sulla percezione complessiva del libro.

Progetta il tuo libro

Prima di iniziare a vendere il libro, dovrai progettare la copertina e l’aspetto generale del libro stesso. Questo vale sia per i libri digitali che per quelli fisici. Hai già in mente una copertina per il tuo libro? Quale stile, tema e schema di colori stai pensando di utilizzare per la copertina e il design del tuo libro? Effettuerai il design del libro in prima persona o chiederai l’aiuto di un graphic designer professionista? Queste sono tutte domande importanti da porti e da tenere a mente quando scrivi e pianifichi un nuovo libro. Devi prendere in considerazione la composizione tipografica, il carattere, il design del dorso, il design della copertina e il formato complessivo del libro che intendi pubblicare prima di procedere.

Effettua ricerche di mercato

Prima di iniziare a vendere il tuo nuovo libro, devi condurre ricerche di mercato per trovare il tuo pubblico. Anche se devi sapere a quali fasce demografiche rivolgerti prima ancora di iniziare a scrivere il libro, condurre ulteriori ricerche di mercato può fornire dati approfonditi preziosi sul tipo di persone che potrebbero essere più interessate al tuo libro e sulle informazioni che offre.

Scegli un formato di pubblicazione

Devi selezionare un formato di pubblicazione prima di iniziare il processo di pubblicazione e marketing di qualsiasi materiale. Alcuni dei formati di pubblicazione più popolari possono includere copie cartacee. Tuttavia, i nuovi formati di pubblicazione, come le soluzioni di stampa on-demand, gli e-book e gli audiolibri, stanno diventando sempre più popolari tra i lettori di tutte le età.

Seleziona una piattaforma di pubblicazione

Dopo aver scelto un formato di pubblicazione adatto al tuo libro, dovrai selezionare una piattaforma di pubblicazione adatta a te. Oggi, una delle piattaforme di autopubblicazione più note per libri di ogni tipo è Amazon. Amazon consente agli utenti di scrivere, correggere, produrre e commercializzare i loro libri in tutta comodità dalla piattaforma di pubblicazione Amazon.

Altre piattaforme popolari che consentono agli utenti di autopubblicare libri includono:

  • Barnes & Noble Press
  • Rakuten Kobo
  • Apple Books
  • Draft2Digital
  • SmashWords

Prima di scegliere una piattaforma di autopubblicazione per il tuo prossimo libro, considera i requisiti richiesti da ciascuna piattaforma e cosa comporta il processo di pubblicazione. Esegui ricerche adeguate per determinare quale piattaforma è più adatta a te e più vantaggiosa per il tipo di libro o di libri che stai scrivendo e il pubblico che intendi raggiungere.

Pubblica il tuo libro

Una volta completato il processo di scrittura, correzione e progettazione, puoi pubblicare il tuo libro utilizzando la piattaforma di autopubblicazione che preferisci.

Commercializza il tuo libro

Che tu scelga di condividere il tuo libro autopubblicato sul tuo negozio online o su una piattaforma di pubblicazione come Amazon, il marketing è fondamentale per raggiungere un successo di vendita in qualsiasi mercato o settore. Senza il marketing, condividere il tuo libro con il mondo può sembrare quasi impossibile, soprattutto visto quanto sono concorrenziali i vari mercati e i settori, sia online che offline.

Scegliere la giusta strategia di marketing può fare la differenza sia che tu sia in procinto di pubblicare il tuo decimo libro o la tua prima pubblicazione firmata da te.

Quando commercializzi un libro, puoi scegliere di creare un sito web, sviluppare una presenza sui social media o persino contattare altri scrittori online che operano nello stesso campo o nicchia in cui operi anche tu per vedere se ci sono opportunità di scambio di collegamenti. Lanciare un negozio online, eseguire campagne pubblicitarie digitali e persino creare la tua newsletter può aiutarti a generare interesse e fermento intorno ai tuoi libri autopubblicati.

Imparare ad autopubblicare un libro non richiede anni di università o un master in scrittura creativa. Oggi, quasi tutti possono autopubblicare un libro se hanno l’idea giusto e sono in grado di accedere alla giusta piattaforma di pubblicazione.

Per una piattaforma di marketing all-in-one in grado di aiutarti a rimanere al passo con il tuo pubblico mentre promuovi le tue pubblicazioni e i tuoi libri più recenti, rivolgiti a Mailchimp. Mailchimp è una piattaforma di marketing all-in-one ideale per chi pubblica i suoi libri in maniera autonoma e anche per le grandi aziende in fase di ampliamento ed espansione a livello internazionale. Mailchimp ha tutto quello di cui hai bisogno per gestire meglio la tua prossima campagna di marketing editoriale.

Condividi questo articolo