Automazione primo acquisto

Ringrazia i nuovi clienti

Ringrazia i nuovi clienti per aver acquistato i tuoi prodotti, dialoga con loro e trasformali in fan per sempre.

An automated first purchase email.

Connetti i nuovi clienti e trasformali in acquirenti fedeli.

Primo acquisto

Un piacere, da subito

Invia automaticamente un’email di ringraziamento, chiedi feedback, proponi un sondaggio o fornisci utili informazioni.

Fai tornare i clienti

Invia ai nuovi clienti dei codici promozionali per un gradito sconto o consigli sui prodotti per ispirare il loro prossimo acquisto.

Illustration of a woman dressed as a superhero, flying

Rapide da creare, facili da usare

Con i nostri template email flessibili e gli orari personalizzabili, fare un’ottima prima impressione è facilissimo.

Vendi di più, automaticamente

Le automazioni primo acquisto possono farti ottenere sei volte più ordini rispetto alle campagne email di massa. Fantastico, vero?

Come accogliere i nuovi clienti

  • 01

    Collega il tuo negozio

    The screen to select your list of people to receive first purchase automations.

    Collega il tuo negozio a Mailchimp per ottenere dati sugli acquisti, poi scegli una lista connessa al tuo negozio.

  • 02

    Imposta la programmazione

    The screen to select the details of your automation trigger.

    Invia tre email predefinite, programmate a un’ora, 10 giorni e 20 giorni dopo l’acquisto. In alternativa, aggiungi e rimuovi email per soddisfare le tue esigenze.

  • 03

    Progetta la tua email

    The email designer.

    Usa l’Email Builder drag‑and‑drop per aggiornare colori e caratteri, aggiungendo elementi come codici promozionali e consigli sui prodotti.

  • 04

    Comincia a ringraziare i nuovi clienti

    An automated first purchase email.

    Ti basterà attivare questa funzionalità. Le email saranno inviate automaticamente ai nuovi clienti quando effettuano il primo acquisto.

The screen to select your list of people to receive first purchase automations.
The screen to select the details of your automation trigger.
The email designer.
An automated first purchase email.
“Ci consente di aggiungere un tocco personale inviando un’email di ringraziamento l’indomani che un nuovo cliente effettua un ordine.”
Scopri il loro modo di fare

FAQ

  • Come ringrazi i tuoi clienti?

    Dopo che un cliente effettua un acquisto, un semplice messaggio di ringraziamento per quell'acquisto può dare grandi risultati. Ma come, esattamente, puoi ringraziare per l’acquisto? Puoi farlo in diversi modi.

    Il primo e più semplice modo per ringraziare i clienti è tramite una mail. L'invio di una breve email con la dicitura "Grazie per il tuo acquisto" è un modo semplice per dimostrare ai clienti il tuo apprezzamento. E alla fine, inviare una email è una cosa facile e veloce, soprattutto quando si utilizza Mailchimp. Con Mailchimp, puoi impostare delle automazioni e inviare automaticamente un messaggio di ringraziamento al cliente per il suo acquisto.

    Un altro modo per ringraziare i vostri clienti è attraverso una nota o una lettera fisica. Può essere particolarmente efficace se vendi un prodotto fisico, poiché puoi inserire il biglietto di ringraziamento nel pacco dell'ordine. Se ne hai la possibilità, puoi persino pensare di accludere all’ordine una nota manoscritta di ringraziamento per aggiungere un tocco speciale e personalizzato che i tuoi clienti apprezzeranno sicuramente.

  • Cos'è il feedback dopo l’acquisto?

    Molte aziende richiedono ai clienti un feedback dopo l’acquisto, una volta completato un ordine. Se hai acquistato dei prodotti da un negozio online, hai probabilmente visto o partecipato al feedback dopo l’acquisto. Questo è il momento in cui un'azienda si rivolge a un cliente dopo un acquisto e chiede di ricevere il suo feedback, raccoglie recensioni e misura la soddisfazione del cliente.

    Il feedback dopo l’acquisto può arrivare sotto forma di una email, che chiede se il cliente è soddisfatto del suo prodotto. Se non fosse soddisfatto, dovrebbe avere un po’ di spazio per spiegare cosa non lo ha soddisfatto. In questo modo potrai intraprendere azioni basate su tale feedback (ad esempio, offrire un prodotto sostitutivo, un rimborso o uno sconto su un acquisto futuro).

    Il feedback dopo l’acquisto può anche essere un sondaggio clienti. Con Mailchimp, puoi inviare facilmente dei sondaggi tramite email, che ti permetteranno di misurare la soddisfazione dei clienti e di identificare le aree da migliorare.

  • Cos'è l’Assistenza post-vendita?

    L’Assistenza post-vendita si riferisce all'assistenza clienti fornita dopo un acquisto. Ad esempio, se un cliente ha difficoltà a capire come utilizzare il proprio prodotto, deve poter contattare il team di supporto per ricevere assistenza o trovare manuali, guide e video didattici sul tuo sito web.

    L’Assistenza post-vendita comprende anche il processo di reso o di rimborso. Anche se non è mai l'ideale per un cliente restituire il prodotto o richiedere un rimborso, faciitare questo processo può rafforzare la reputazione della tua azienda e aumentare la probabilità di ulteriori futuri acquisti dal tuo brand.

  • Perché la fase successiva all’acquisto è così importante?

    La fase successiva all’acquisto o post-vendita è fondamentale quando si tratta di fornire al cliente un’esperienza positiva. Un semplice "Grazie per il tuo acquisto" o la raccolta del feedback dopo l’acquisto può aiutarti a costruire un buon rapporto con i tuoi clienti e a migliorare i tuoi prodotti.

    Con Mailchimp, puoi interagire facilmente con i clienti dopo l'acquisto. Puoi inviare automaticamente a un cliente un messaggio di ringraziamento per il suo acquisto o utilizzare una serie di altre funzioni per il primo ordine al fine di ottimizzare l'esperienza del cliente. Quando dimostri il tuo apprezzamento per dei nuovi clienti utilizzando le funzioni previste in caso di un primo ordine, puoi aumentare le probabilità che acquistino nuovamente da te in futuro.

Crea la tua automazione

Rafforza la fedeltà al brand e risparmia tempo in pochi semplici passi.

Dai un’occhiata a cos’altro puoi automatizzare