Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Che cosa sono i contenuti generati dagli utenti e in che modo possono supportare la tua azienda?

Si sa che il mondo degli affari si muove rapidamente. Non è sufficiente avere un sito web ben progettato, accurato e facile da usare: anche i contenuti devono essere sempre aggiornati. La generazione costante di nuovi materiali e aggiornamenti può richiedere molto lavoro.

Coinvolgere in questo lavoro gli utenti ti consente di creare un flusso costante di nuovi materiali per aumentare la brand awareness, attirare nuovi clienti e costruire una community per il tuo brand.

Dai un’occhiata ai fatti e alle informazioni sui contenuti generati dagli utenti.

Contenuti generati dagli utenti: il significato è chiarissimo.

I contenuti generati dagli utenti (UGC) indicano qualsiasi tipo di risorsa creata dai singoli utenti invece che dal brand stesso. Gli UGC possono assumere molte forme: testo, foto, video, audio, e possono avere un posto dedicato sul tuo sito insieme ai tuoi contenuti, oppure possono consistere in post su piattaforme social, siti che presentano recensioni online o bacheche.

Le aziende hanno sempre usato il passaparola per attirare più utenti. I consumatori si fidano dell’opinione altrui su prodotti e servizi e sono curiosi di cosa pensa la gente a proposito del tuo brand. La crescita dei contenuti generati dagli utenti mostra che la stessa strategia può essere adattata all’era digitale. E, soprattutto, non devi sperare nel passaparola: puoi crearlo da te e presentarlo come parte delle tue campagne di marketing!

Contenuti generati dagli utenti e contenuti generati dai dipendenti

Come implica il nome, gli UGC provengono dagli utenti del tuo sito, prodotto o servizio. Non sostituiscono il tuo lavoro, ma sono un ottimo modo per creare un flusso costante di contenuti coinvolgenti e aumentare le conversioni. I consumatori sono curiosi delle esperienze degli altri e vogliono condividere le loro opinioni. Dare loro la possibilità di farlo è un vantaggio per tutti.

Non devi poi trascurare i tuoi dipendenti come risorsa di contenuti. Consentire ai clienti di guardare dietro le quinte della tua attività o scrivere un post sul blog su cosa significa per loro la missione aziendale è un ottimo modo per colmare il divario tra contenuti spontanei generati dagli utenti e i tuoi materiali di marketing.

Tipi di contenuti generati dagli utenti

Ci sono tantissimi tipi di UGC: visuali, testuali, audio e altro ancora. Ti aiuteremo a comprendere la portata dell’universo UGC e a decidere quali tipologie sono più interessanti per te.

I seguenti esempi di contenuti generati dagli utenti ti aiuteranno a capire quali potresti pubblicare sul tuo sito, nelle tue campagne di marketing o nei post sui social media.

Valutazioni e recensioni dei clienti

Amazon è uno dei siti di commercio online più noti, ma quasi ovunque si offra un prodotto o un servizio, c’è anche una recensione online. Incorporarle sulla tua piattaforma di vendita offre ai clienti un modo semplice per vedere se un prodotto è adatto a loro.

Ci sono anche siti incentrati esclusivamente sulle recensioni dei prodotti, sia generali che per settori di mercato specifici come l’elettronica o i prodotti di bellezza. Tenere d’occhio questi siti può garantirti un’ulteriore fonte di recensioni generate dagli utenti.

UGC visuali (foto e video)

Ogni giorno su YouTube vengono caricati 3,7 milioni di nuovi video! Includendo altri siti come Flickr e Instagram, le possibilità sono quasi infinite.

Qualsiasi brand può sfruttare il potere delle immagini chiedendo agli utenti di contribuire con materiali visivi. Brand come GoPro e Lululemon chiedono agli utenti di inviare foto e video di sé intenti a usare i prodotti che le aziende includono nelle loro campagne di marketing.

Che tu scelga di pubblicare video utente sul tuo sito o di presentarli sul canale YouTube del tuo brand, la potenza di un’immagine per attirare e mantenere l’attenzione degli utenti non può mai essere sopravvalutata.

Testimonianze e commenti

I clienti che hanno avuto una buona esperienza con il tuo brand vogliono spesso condividerla. Chiedere agli utenti soddisfatti di darti le loro opinioni su un prodotto o servizio o di dire agli altri perché lo amano attraverso testimonianze scritte o video è un modo efficace per aumentare la fiducia dei consumatori.

Le testimonianze possono essere utili sulle pagine dei prodotti o come pagine di destinazione per il tuo sito. Che tu richieda testimonianze da clienti soddisfatti o cerchi quelle già presenti, queste possono agire da passaparola e attirare nuovi utenti verso il tuo brand.

I vantaggi degli UGC

Ci sono diversi motivi per cui potresti prendere in considerazione l’inclusione di contenuti generati dagli utenti sul sito, sui canali social e nelle tue campagne di marketing.

Se non sai ancora come gli UGC possano contribuire alla missione del tuo brand, ecco alcuni spunti per te:

Flusso illimitato di contenuti

Il mondo online è estremamente competitivo e i consumatori sono sempre alla ricerca di novità. La generazione di un flusso costante di materiali richiede molto lavoro. I post, le foto, i video o le recensioni generati dagli utenti fanno sì che i tuoi contenuti siano sempre nuovi e aggiornati.

Maggiore brand awareness

Potrebbe anche non essere necessario portare gli utenti sul sito per fare scoprire la tua attività all’inizio. Se incontrano immagini UGC su Instagram o una recensione del tuo ultimo progetto sul canale YouTube di un cliente fedele, puoi fare affidamento sugli altri per aumentare la brand awareness.

Tassi di conversione migliori

Ci sono molti fattori che determinano le decisioni di acquisto e ascoltare altri utenti soddisfatti è uno dei migliori. Gli UGC possono aumentare le conversioni e creare la tua base clienti. Una persona indecisa su una decisione di acquisto o incerta sulla società di servizi a cui rivolgersi può essere influenzata da una testimonianza sincera ed entusiasta.

Contenuti scalabili

Il tempo non basta mai con tantissime fonti digitali che necessitano costantemente di nuovi contenuti. In un ambiente talmente affollato, potresti scoprire di aver bisogno di più contenuti di quanto immaginavi. Hai una grande opportunità per aumentare la tua portata scavando tra i milioni di foto, video e recensioni pubblicati ogni giorno. Controlla regolarmente i social per le menzioni del tuo brand e considera di fare appello diretto ai contenuti generati dagli utenti sul tuo sito o sui canali della tua azienda come Instagram. Per ogni nuovo utente che coinvolgi, puoi raggiungere anche la sua rete di amici, familiari e colleghi.

Autenticità

È facile impegnare innumerevoli ore e grandi capitali per creare il messaggio giusto con foto e teseti professionali, ma ricorda che il tuo pubblico potrebbe preferire qualcosa di autentico e spontaneo rispetto al marketing confezionato. I contenuti generati dagli utenti sono perfetti per questo scopo.

Uno studio sugli UGC mostra che quasi il 90% dei consumatori afferma che l’autenticità è un fattore importante nella scelta del brand. Sapere che ascoltano direttamente altri clienti dà loro la certezza che tutte i vantaggi della tua attività o del tuo prodotto non sono solo un argomento di vendita.

Rapporto costi-benefici

Gli UGC possono anche farti risparmiare denaro, rispetto al dover assumere creativi per un numero limitato di contenuti da aggiornare regolarmente. Accreditando correttamente i creatori e seguendo le regole di riutilizzo dei materiali da altri siti, la maggior parte degli UGC può essere ottenuta gratuitamente.

Con così tanti tipi di contenuti generati dagli utenti, canali social e altre fonti, puoi includere tutti gli UGC che desideri per le campagne di marketing della tua azienda.

Maggiore fiducia dei clienti

In un mercato così saturo, è difficile sapere di chi fidarsi. Ascoltare gli altri utenti conferma che il tuo prodotto o servizio è di alta qualità e affidabile. Infatti, gli studi dimostrano che i consumatori si fidano dei contenuti creati dagli utenti quasi due volte e mezzo più dei contenuti specifici creati dal brand stesso.

Sapere che accogli e includi recensioni e contenuti degli utenti può anche essere un segnale per i consumatori che hai un ottimo prodotto. Dimostra l’orgoglio nei confronti della tua attività e del tuo servizio clienti.

Fidelizzazione al brand

Anche se gli UGC possono aiutare ad attirare nuovi utenti, non trascurare quelli esistenti. Rivolgersi agli utenti di lunga data per condividere ciò che li fa tornare da te può trasformare coloro che stanno appena conoscendo il tuo brand in clienti fedeli.

A tutti piace sentirsi parte di un’attività di successo e i tuoi migliori clienti vorranno sicuramente darti una mano. Permettere loro di creare contenuti è un ottimo modo per farlo.

Grande effetto

Quando è stata l’ultima volta che hai condiviso un video divertente di TikTok o inviato un link a un post di Instagram? Per la maggior parte delle persone, questo tipo di diffusione virale dei media è diventato parte della vita quotidiana. Che un post sia stato emozionante, simpatico o sincero, le persone ricordano i contenuti che vedono online.

Attingere all’entusiasmo e alla creatività dei tuoi utenti può aiutare a generare contenuti che le persone amano e condividono. E più interagiscono con i contenuti, più questi rimarranno impressi.

Adattabili e flessibili

Se utilizzi gli UGC come parte della strategia del tuo brand, i consumatori possono reagire immediatamente a nuovi prodotti e servizi e iniziare a creare contenuti per condividere le loro esperienze. Non appena offri un servizio o inizi a spedire un nuovo prodotto, le reazioni sui social media diventano uno strumento prezioso.

Allo stesso modo, puoi utilizzare i dati sul traffico verso il tuo sito web e sul coinvolgimento con contenuti UGC specifici per adattare il tuo marketing o addirittura il prodotto stesso. Molti utenti fanno clic direttamente dalla pagina di destinazione con le testimonianze alla pagina del prodotto per poi aggiungerlo al carrello? È bene saperlo e ti consente di dare ascolto alla voce dei clienti soddisfatti.

"Prova sociale": l’approccio umanizzato

I consumatori esperti diffidano del marketing, ma vedere contenuti creati da altri consumatori li aiuta a percepire tali informazioni come oneste e dirette. Si tratta del concetto di "prova sociale," in cui le persone guardano agli altri per orientare il loro comportamento.

Se i tuoi clienti attuali condividono quanto amano il tuo prodotto, altri vorranno unirsi a loro, magari anche attraverso contenuti generati dagli utenti.

Contenuti diversificati e creativi

Hai quasi certamente pensato molto al tuo sito web e al tuo piano di marketing, ma quanto escogita qualcun altro potrebbe risultare sorprendente. La famosa campagna White Cup di Starbucks ha chiesto agli utenti di inviare opere d’arte personalizzate ristampate su tazze riutilizzabili e che hanno prodotto contenuti visivi originali e coinvolgenti.

Hai modo di sfruttare la creatività della tua base clienti o attirare nuovi clienti dando loro la possibilità di mostrare il loro lato artistico? Potresti anche lasciarti ispirare da come le persone usano il tuo prodotto.

Facile raccolta

La maggior parte dei siti ha semplificato la condivisione dei post da una piattaforma all’altra. Generare un link a un post di Instagram o presentare una brillante recensione su YouTube sul tuo canale è più facile che mai. La maggior parte dei contenuti generati dagli utenti è progettata per essere cercata e condivisa il più ampiamente possibile.

Anche trovarli è semplice. Puoi incoraggiare gli utenti a inviarli direttamente, cercare il nome della tua azienda o hashtag che menzionano il tuo brand per dirigere ai contenuti generati dagli utenti che stai cercando.

Creazione di una community

Gli esseri umani sono creature sociali! Vogliamo entrare in contatto con gli altri. Ciò può avvenire attraverso una comunità di fan di una squadra sportiva locale o di consumatori fedeli di un certo brand come Apple. Alle persone piace riunirsi con altri individui che amano le stesse cose.

Offrire ai tuoi utenti la possibilità di farlo tramite gli UGC può essere un modo efficace per costruire un pubblico fedele. Che si tratti di bacheche in cui gli utenti possono condividere suggerimenti sull’utilizzo del prodotto, incontri virtuali o commenti su post e recensioni sui social media, creare un ambiente accogliente in cui gli utenti desiderano relazionarsi li porta sul tuo sito e rende piacevole trascorrervi del tempo.

Supporto al brand

La campagna Starbucks White Cup menzionata prima è stata anche un modo per l’azienda di promuovere le sue tazze da caffè riutilizzabili. Puoi rendere i contenuti generati dagli utenti importanti per diffondere messaggi sul tuo lavoro nella tua comunità e oltre.

Se la tua azienda collabora con organizzazioni non profit locali, unire le forze con loro e la loro rete di sostenitori e volontari può essere un ottimo modo per amplificare il tuo raggio d’azione e generare nuovi contenuti, oltre ad aiutare una causa a cui tieni.

Esempi di contenuti generati dagli utenti

Esistono vari tipi e fonti di contenuti UGC. Di seguito sono riportati alcuni esempi. Con la continua diffusione dei social media e la possibilità per tutti di liberare la propria creatività, scopri nuovi modi perché i tuoi clienti possano aiutarti a promuovere la tua attività.

Piattaforme di social media

Siti come Facebook, Instagram e TikTok sono ottimi punti di partenza. Queste e altre piattaforme di social media sono già luoghi in cui le persone entrano in contatto e scoprono nuovi prodotti e servizi. Se non ultimamente non hai verificato cosa dicono le persone del tuo brand, potresti rimanere a bocca aperta per la ricchezza di contenuti già presenti.

Inoltre, questi siti consentono di sfruttare il "social commerce", facendo acquisti direttamente dai canali dei social media. Gli utenti non devono nemmeno mettere da parte l’album delle foto delle vacanze dei loro amici o gli aggiornamenti della famiglia per passare direttamente alla pagina di acquisto.

A seconda dell’azienda che gestisci, potrebbero esserci più social network di nicchia perfetti per te. Ad esempio, gli editori di libri dovrebbero tenere d’occhio GoodReads, un sito che consente ai lettori di interagire e lasciare recensioni sulle loro ultime scoperte letterarie.

Altre piattaforme

I social media tradizionali non sono l’unico luogo in cui trovare contenuti generati dagli utenti. Qualsiasi sito che ospita video generati dagli utenti come YouTube, foto come Flickr o arte di ogni tipo come DeviantArt consente di pubblicare i propri pensieri e le proprie creazioni.

Inoltre, siti come Yelp e Google raccolgono recensioni di tutti i tipi di prodotti e servizi e sono una risorsa affidabile per le persone che desiderano fare indagini prima di un acquisto.

Come utilizzare gli UGC

Se hai deciso di sfruttare la capacità degli utenti di creare contenuti per te, pensare al modo più efficace per stimolarli, raccoglierli e gestirli è un primo passo importante.

Creazione di UGC

Potresti iniziare con gli UGC che sono già stati creati, ma incoraggiare le persone a creare e condividere contenuti ti darà ancora più materiali a cui attingere. Invita gli utenti a creare immagini per un nuovo prodotto, chiedi un video ai clienti che utilizzano il tuo servizio oppure organizza un concorso fotografico a premi.

Gestione dei contenuti

Una campagna di marketing che utilizza UGC può fare affidamento sugli utenti, certo, ma è importante pensare a come gestire tali materiali.

Esistono diversi livelli di gestione dei contenuti. Alcuni siti approvano ogni commento o post. Altri promuovono i migliori contenuti generati dagli utenti, dando loro la precedenza su quelli di valore inferiore. Pensare in anticipo al modo migliore per promuovere e proteggere il tuo brand ti aiuterà a garantire che il tuo uso degli UGC sia il più efficace possibile.

Strategia di marketing per i contenuti generati dagli utenti

Se l’integrazione degli UGC nei piani di marketing del tuo brand ti sembra una buona idea, ecco alcuni suggerimenti per avviare una campagna dedicata.

Creazione di una strategia di contenuti generati dagli utenti

Se finora il tuo approccio marketing non ha incluso contenuti generati dagli utenti, è ora di iniziare. Buttarti a capofitto è una tentazione forte, ma vale la pena preparare una strategia in anticipo.

Potrebbero esserci già degli UGC a cui puoi attingere. Assicurati che la tua azienda abbia una pagina Facebook, un account Instagram o una presenza su qualsiasi altro canale social che abbia senso per te. È un modo semplice per i clienti di interagire con te.

Gli UGC sono anche un ottimo modo per far entrare gli utenti nel funnel marketing, a partire dalla brand awareness di base attraverso l’uso di contenuti generati dai consumatori, magari su altri canali, che li attireranno sul tuo sito web. Pensare strategicamente a come i tuoi clienti più fedeli ti hanno trovato in passato o a quali aree sono state trascurate può aiutarti a concentrare la tua strategia UGC.

Campagne marketing

Inizia con il tipo di UGC che sembra la scelta più naturale per la tua azienda, che si tratti di chiedere agli utenti di condividere foto che li ritraggono durante l’uso del tuo prodotto, da inserire magari sulle pagine di destinazione del tuo sito, o di recensire i prodotti e creare video UGC da linkare attraverso gli account social della tua azienda o altri canali.

Implementazione di una strategia UGC

Una volta che il tuo team di marketing ha deciso di utilizzare gli UGC, potresti fare un altro passo. Ma per evitare di essere sopraffatti dalla quantità di contenuti disponibile, inizia in maniera ben circoscritta e graduale.

Forse vuoi che gli utenti vedano le testimonianze non appena arrivano sul tuo sito. Metterle sulla tua home page o creare una nuova pagina di destinazione con recensioni positive è un buon punto di partenza. Website Builder di Mailchimp può aiutarti a farlo.

Le campagne UGC spesso iniziano anche con i social media, poiché questi siti sono configurati per facilitare upload, commenti e condivisione. Affida il compito di occuparsi dei canali social a uno dei tuoi dipendenti: dovrà aggiornarli regolarmente e monitorare quello che si dice in giro su di te.

UGC e influencer marketing

L’intervento di "influencer" celebri è diventato una parte importante del content marketing generato dagli utenti, ma non è necessario spendere il tuo intero budget per contattare Chiara Ferragni.

C’è un intero universo di micro-influencer (tra 10.000 e 100.000 follower), nano-influencer (tra 100 e 10.000 follower) e brand advocate che coinvolgono segmenti più piccoli e mirati del tuo pubblico.

Il miglior influencer per te potrebbe non essere una celebrità, ma una persona normale che è diventata un’autorità social media fidata e influente. Quando questi sostenitori del brand raccomandano un prodotto o un servizio, i loro follower ascoltano!

Ci sono agenzie che ti aiuteranno a metterti in contatto con l’influencer giusto, ma anche semplicemente contattare utenti entusiasti e chiedere il loro aiuto per diffondere la voce sul tuo brand può essere una parte efficace di una strategia UGC.

Le sfide dei contenuti generati dagli utenti

Anche se l’uso degli UGC offre numerosi vantaggi, assicurarsi di comprendere eventuali sfide e avere un piano per affrontarle garantirà che il piano di marketing UGC parta col piede giusto.

Diritti sui contenuti generati dagli utenti

Potrebbe non essere sempre chiaro chi possiede i contenuti pubblicati sul tuo sito o se hai il diritto o l’autorizzazione di ripubblicare materiale da altri siti. Prima di utilizzare gli UGC, assicurati di avere l’autorizzazione legale per farlo e che non violino nessuno standard. Dovrai anche accreditare correttamente gli autori dei contenuti che utilizzi.

Ottenere UGC di qualità

Anche se può sembrare che più UGC hai, meglio è, rischi di perderti in una marea di contenuti di bassa qualità o irrilevanti. Ricorda che gli UGC devono focalizzare l’attenzione sul tuo brand, senza perdere il filo. Invece di sollecitare UGC random, assicurati di avere un’idea di ciò che stai cercando.

Proteggere la reputazione del brand

Consentire agli utenti di pubblicare liberamente tutto ciò che desiderano sul tuo sito o canale social media può esporti a seri problemi: la quantità di contenuti generati dagli utenti può sopraffarti, correndo il rischio che alcuni di essi non riflettano l’immagine che vuoi trasmettere.

Pensare in anticipo a come monitorare e controllare i contenuti che pubblichi può essere impegnativo, ma è una parte fondamentale della tua strategia di marketing.

Sfide di scalabilità

La scalabilità degli UGC può essere un’arma a doppio taglio. Possono aiutarti a creare rapidamente contenuti, ma tali quantità possono anche facilmente sfuggire di mano. Disporre di un efficace sistema di gestione dei contenuti ti consentirà di scalarli in modo efficace.

Che tu voglia solo avvicinarti con cautela agli UGC o che la tua strategia riposi già saldamente su di essi, c’è sempre un modo per sfruttarli al meglio per promuovere la tua azienda. Che si tratti di influencer marketing, di UGC visuali o di una community online, crea una campagna di marketing UGC che sfrutti il valore dei contenuti generati dagli utenti e delle prove sociali per aumentare la tua base clienti, rafforzare la fidelizzazione e diffondere la voce sul tuo fantastico brand!

Condividi questo articolo