Il valore delle segnalazioni per la tua attività (e come richiederle)

Pensa all’ultima volta in cui hai ricevuto un servizio eccellente presso un ristorante di zona e lo hai consigliato a tutti i tuoi conoscenti. Oppure quando hai ricevuto un’esperienza di assistenza clienti online tanto memorabile che non hai potuto fare a meno di dirlo a tutti sui tuoi canali di social media.

Ora pensa a quando hai ricevuto una raccomandazione del genere da amici o colleghi e a quanto il loro supporto verso un’azienda o un servizio ti ha messo voglia di provare di persona. Poiché arriva da una persona che conosci, questa segnalazione tramite passaparola spesso è molto più significativa di una sgargiante pubblicità in TV o di un post sui social. Per dirla in poche parole, questo è il valore del marketing peer-to-peer (P2P).

Nell’ambito della tua agenzia o della tua attività freelance, puoi sfruttare il P2P ricevendo segnalazioni da persone che conoscono già te e il tuo lavoro. Questo è uno strumento davvero valido che ti permette di conquistare nuove opportunità commerciali.

Ma quanto è valido? Nel nostro Report di benchmark Mailchimp & Co per il 2022, una risorsa preziosa che illustra il punto di vista di oltre 2.000 agenzie e freelance di 63 Paesi che hanno partecipato al sondaggio sullo stato corrente del settore, il 48% dei freelance ₁ ha dichiarato che le segnalazioni sono di gran lunga il modo migliore per ottenere nuovi clienti.

Il succo del discorso? Se tu o il tuo team alle vendite (se ne hai uno) imparate a chiedere le segnalazioni e a convincere i clienti a raccomandare la tua attività ad amici e contatti aziendali, avrai migliori probabilità di conquistare un giro d’affari maggiore e far crescere quello che hai già.

Tenendo queste informazioni a mente, vogliamo condividere con te alcuni suggerimenti che possono aiutarti a superare qualsiasi ostacolo tu possa aver incontrato e a scoprire come trasformare i tuoi clienti in promotori convinti della tua attività.

Cominciamo dando un’occhiata ad alcuni dei dati del Rapporto di benchmark di quest’anno per scoprire perché le segnalazioni, e la loro preziosa capacità di generare lead, possono essere tanto importanti per la tua attività.

₁ I dati presentati nell’articolo si basano sugli esiti del nostro Rapporto di benchmark per il 2022. Se esplicitamente indicato, alcune statistiche si riferiscono esclusivamente a freelance o agenzie.

  • Quando abbiamo chiesto alle agenzie quali fossero secondo loro i metodi più efficaci per trovare nuovi clienti, è emersa con chiarezza una risposta fra tutte le altre: le segnalazioni da parte di clienti esistenti.
  • Nonostante l’indiscutibile validità delle segnalazioni, il 57% delle agenzie che ha partecipato al sondaggio nell’ambito del rapporto di quest’anno ha dichiarato di non aver implementato una strategia coerente allo scopo di farle crescere.
  • Solo il 16% dei freelance che ha partecipato al sondaggio ha chiesto segnalazioni in maniera regolare, mentre il 36% ha dichiarato di non averle mai chieste.

Ecco alcuni modi per scoprire come massimizzare la tua capacità di conquistare segnalazioni.

Assicurati un cliente a vita (o magari due)

Quando hai avviato la tua attività da freelance o la tua agenzia, hai lavorato senza sosta per creare un qualcosa che il tuo pubblico target voleva e di cui, magari, parla ancora in termini entusiastici ai suoi amici. Ma i rapporti con i clienti non terminano al momento della vendita e anche i clienti più a lungo termine possono passare a nuovi fornitori se non ti assicuri che continuino a essere coinvolti.

Pertanto, è essenziale che tu elabori una strategia per conservarli. Dopo tutto, accumulare segnalazioni all’interno delle reti dei tuoi clienti può essere più facile che trovare nuovi giri d’affari altrove. Esploriamo alcuni suggerimenti che puoi usare per creare e mettere a frutto rapporti commerciali duraturi.

L’autenticità è fondamentale

Internet è pieno di contenuti tutti uguali e di promesse vuote. L’autenticità è la soluzione. Il tuo marketing deve riflettere in maniera accurata la tua personalità commerciale e il tuo punto di vista. In caso contrario, potresti non riuscire ad attirare, e a conservare, rapporti commerciali autentici che ti aiutino ad acquisire segnalazioni in futuro.

Affronta i problemi dei tuoi clienti

I tuoi clienti sono sempre alle prese con domande, frustrazioni ed esigenze. Il tuo lavoro è prevedere che di che cosa avranno bisogno i clienti in modo da essere la prima risposta a cui arrivano. Contatta le persone che stanno dietro a istruzioni, benchmark e proposte commerciali e aiutale a risolvere i loro problemi.

Offri valore, non chiacchiere

Una pila sempre crescente di brusio di marketing può distrarre i tuoi clienti dalla comprensione del tuo messaggio e dalla scoperta del vero valore offerto dalla tua attività. Concentrati sull’amplificazione di quello che fai in maniera eccezionale e fanne il tuo punto di forza principale.

Trova una nicchia che ti aiuti ad adattare la tua azienda

Forse ti stai chiedendo: “Come faccio a rispondere alle esigenze specifiche del mio pubblico?”. Dopo tutto, le piccole aziende che assumono freelance e agenzie spesso non hanno bisogno di assistenza solo su un fronte. Piuttosto, sono alla ricerca di branding, strategia per i social media, SEO, generazione di domanda B2B e tutti gli altri elementi che creano un mix di marketing moderno.

Abbiamo una buona notizia per te: anche gli operatori di marketing più esperti non possono eccellere in tutti i campi. Fra le varie sfide della creazione di nuovi giri d’affari, il 16% delle agenzie che ha risposto al sondaggio nell’ambito del rapporto di quest’anno ha dichiarato che la mancanza di una nicchia o di una specializzazione spendibili possono creare una barriera alla conquista di nuovi clienti e alla generazione di lead. Dunque, trovare la tua nicchia di mercato significa potenzialmente anche ottenere clienti più importanti, il che può aiutarti a far crescere la tua credibilità e ad assicurarti che i clienti segnalino la tua attività ad altri.

Non sai da dove cominciare? Prova a specializzarti in un qualcosa che i tuoi clienti esistenti e potenziali non riescono a trovare altrove. Assicurati anche che i clienti sappiano che è proprio questa tua specializzazione che stanno acquistando. Dopo tutto, molti clienti sono alla ricerca di valore concreto. Per ottenerlo, sono anche disposti a pagare di più ed è probabile che condivideranno questo valore con i loro contatti. Hai bisogno di ispirazione? Vieni a scoprire come questi operatori di marketing si sono creati una nicchia per le loro attività.

Ascolta i tuoi clienti e chiedi il loro feedback

La gente tende a continuare a usare le aziende che trattano bene i loro clienti facendoli sentire supportati e rispettati. Se dai ascolto ai tuoi clienti, contribuisci a creare e a sostenere rapporti autentici con loro e a ispirare un senso di lealtà che può portare nuove segnalazioni.

Un modo per ascoltare e farti apprezzare dai tuoi clienti è chiedere il loro feedback tramite un sondaggio. Prima di contattarli con le tue domande, però, assicurati che il tuo approccio sia tale da ottenere risultati accurati: infatti, questi dati avranno un impatto sui cambiamenti che vuoi effettuare in tutta la tua organizzazione.

Consigli professionali:

Quando raccogli il feedback in merito alla tua organizzazione, valuta se fare in modo che questo sia anonimo. L’anonimato aiuta dipendenti e clienti a condividere le loro opinioni onestamente e senza paura di ripercussioni. I tuoi clienti hanno il diritto di esprimere il proprio parere in maniera autentica e senza timori e la tua azienda può solo trarne vantaggio.

Lavora bene e metti in mostra i risultati

Prima di cominciare ad accumulare le segnalazioni dei clienti, concentrati sul mettere a punto la tua azienda e i tuoi servizi e poi condividi quello che fai. Alcuni modi per posizionare il tuo lavoro in modo da ispirare credibilità e aumentare le tue segnalazioni sono la richiesta di testimonial da parte dei tuoi clienti, le recensioni e un marketing esperto sui social media.

“Le segnalazioni possono arrivare da una persona che ha visto il tuo lavoro, ad esempio su Instagram, oppure da un cliente con cui hai collaborato in passato”, ha dichiarato James Kape, fondatore di Omse, uno studio di design indipendente che si concentra sul branding e uno dei creativi in primo piano nella nostra serie Movers and Makers in partnership con It’s Nice That.

“Molti dei nostri lavori iniziali sono arrivati dalla segnalazione di qualcuno che conosceva il cliente. Ovviamente, per ottenere quelle segnalazioni, è necessario offrire innanzitutto la cosa principale, ossia un ottimo lavoro, il che dimostra perché è tanto importante investire nei case study.”

Un altro ottimo modo per far parlare di te è inserire la tua azienda nella nostra Directory degli esperti, una directory di ricerca che presenta esclusivamente partner e partner professionali di Mailchimp e consente alle piccole aziende di cercare e assumere creativi in base alla loro specializzazione, lingua e sede.

Inoltre, non limitarti solo alle lodi ricevute dai tuoi clienti esistenti: parla anche di quelli passati. Se mostri alla tua rete quanto sono straordinari i tuoi clienti e le loro aziende, puoi segnalarli a tua volta e creare una strategia solida che ti permetterà di far crescere le tue segnalazioni.

“Ho opportunità di lavoro che provengono da segnalazioni di clienti passati, il che significa che i miei clienti sono soddisfatti del lavoro e della qualità che offro”, ha dichiarato Olivert Lara di Seneca Marketing.

Se elogi spesso il tuo cliente, non ci sarà alcuna forzatura quando gli chiedi una segnalazione perché avrai già stabilito un’alleanza strategica costruita su vantaggi reciproci. Puoi anche condividere con facilità le idee migliori e i lanci dei prodotti dei tuoi clienti correnti e passati creando un post su LinkedIn oppure lasciando una recensione online.

“Molti dei nostri lavori iniziali sono arrivati dalla segnalazione di qualcuno che conosceva il cliente. Ovviamente, per ottenere quelle segnalazioni, è necessario offrire innanzitutto la cosa principale, ossia un ottimo lavoro, il che dimostra perché è tanto importante investire nei case study.”

Offri incentivi materiali come premi e altri vantaggi divertenti

Mostra un po’ di apprezzamento ai tuoi clienti per il supporto che hanno nei confronti della tua attività, soprattutto se si sono fatti carico di segnalarla alla loro rete più diretta.

Ringraziare i clienti di essersi fidati della tua organizzazione con uno sconto, un vantaggio esclusivo, un omaggio o un programma di fedeltà può essere molto utile. Alcuni programmi di segnalazione offrono ai clienti la possibilità di risparmiare guadagnando crediti in fattura e altri vantaggi dopo un certo numero di segnalazioni.

Espandi la tua rete di segnalazioni commerciali

Immagina di interagire con e di imparare direttamente da quanti contribuiscono a dare forma a Mailchimp. Questa è esattamente l’opportunità offerta ai membri di Mailchimp & Co che passano allo stato di partner. I partner possono trovare segnalazioni tramite canali di comunicazione come il nostro Slack per i partner, uno spazio di lavoro privato in cui agenzie e freelance possono trovarsi, scambiarsi lead e collaborare a progetti con altri appassionati di Mailchimp.

Inoltre, i leader di Mailchimp di tutti i reparti organizzano sessioni Ask Me Anything (AMA) esclusive nel nostro spazio di lavoro Slack per i partner in modo da rispondere a domande su una serie di argomenti, come ad esempio il lancio di nuovi prodotti Mailchimp, come ricevere segnalazioni, come ottenere più lead di marketing e molto altro ancora. Puoi creare una partnership strategica in tempo reale con un esperto ricevendo risposte alle tue domande più importanti che ti aiutino a offrire di più ai tuoi clienti e a far crescere la tua azienda.

Il collettivo esclusivo di Mailchimp composto da colleghi di marketing in tutto il mondo è in grado di trasformare le aziende aprendo moltissime opportunità di networking zeppe di segnalazioni. Nel nostro articolo Regole d’oro e comportamenti da evitare nel networking per agenzie e freelance, puoi trovare maggiori suggerimenti e ispirazioni che possono aiutarti a espandere la tua base di clienti. Ma non devi fidarti della nostra parola: leggi le testimonianze dei nostri partner.

“La gente sottovaluta l’impatto delle segnalazioni dei partner: una segnalazione davvero positiva può senz’altro trasformare la tua attività”, ha dichiarato Emily Ryan di Westfield Creative’s, la cui acquisizione di un cliente Ivy League nel 2021, in parte grazie a una segnalazione da parte di un altro partner di Mailchimp nella nostra rete, ha contribuito a dare una spinta enorme al suo successo aziendale. “Grazie a questa community, il networking si incentra maggiormente sulla costruzione di rapporti con i miei colleghi.”

Usa i template email per le segnalazioni commerciali

Quando chiedi una segnalazione ai clienti, ti consigliamo di usare un template email per le segnalazioni che ti aiuti a indirizzare e a semplificare il tuo messaggio. Se usi un template, assicurati di compilare gli spazi vuoti con le tue esigenze specifiche. Altrimenti, il tuo cliente potrebbe non capire che tipo di lead potenziale stai cercando, il che potrebbe rendere inutile la tua richiesta di segnalazione.

Se stai cercando delle linee guida valide per le segnalazioni che siano in grado di aiutati a ottenere il tuo prossimo lead, abbiamo creato un template di segnalazione dinamico in esclusiva per i membri Mailchimp & Co a cui puoi accedere, in maniera gratuita, dalla tua dashboard una volta che entri a far parte della nostra community.

Nel frattempo, ecco alcuni template email per le segnalazioni che puoi usare per cominciare (senza dare l’impressione di pensare solo alle vendite).

Richiesta di segnalazione al cliente di follow-up – per le agenzie

Salve [nome del cliente],

siamo lieti che tu abbia ricevuto un [prodotto/servizio] soddisfacente dopo la nostra collaborazione a [nome del progetto/campagna]. Ci auguriamo che tutto continui ad andare per il meglio.

Sappiamo che probabilmente gli impegni non ti danno mai tregua, ma conosci forse qualcuno che potrebbe trarre vantaggio dal nostro [prodotto/servizio]? Non vorremmo che qualcun altro che sta [riscontrando una difficoltà uguale o simile alla tua] continui ad arrancare senza il nostro aiuto.

Ti ringraziamo per la considerazione che darai a questo messaggio, [Firma]


Richiesta di segnalazione al cliente di follow-up – per i freelance

Salve [nome del cliente],

sono davvero felice di sapere che stai traendo vantaggio dal lavoro che ho eseguito per conto tuo su [nome del progetto/campagna]. Sapevo che la mia [esperienza in relazione al servizio specifico] ti avrebbe aiutato a ottenere il tuo [obiettivo di marketing specifico] e sono entusiasta di vedere che le cose stanno andando alla perfezione.

Visto il successo riscontrato fino ad ora, conosci [amici o colleghi] che magari vogliono [godere degli stessi vantaggi che hai ricevuto tu dai miei prodotti o servizi]? Se sì, mi piacerebbe aiutarli a ottenere risultati straordinari.

Cordiali saluti, [Nome]


Come scrivere un messaggio di ringraziamento per una segnalazione

Considera il messaggio di ringraziamento per la segnalazione come un piccolo modo per dimostrare gratitudine ai clienti che hanno consigliato ad altri la tua azienda, i tuoi prodotti o i tuoi servizi. Ti offriamo alcuni esempi di messaggi di ringraziamento che puoi usare per dimostrare la tua gratitudine per la segnalazione a una persona o a un’intera azienda.

Messaggio di ringraziamento per la segnalazione – per le agenzie

Salve [nome del cliente],

a nome dell’intero team qui da [nome dell’agenzia], voglio ringraziarti per la gentile segnalazione del nostro [prodotto/servizio]. Siamo particolarmente grati della fiducia che i nostri clienti ripongono nel nostro [prodotto/servizio] e cerchiamo sempre di costruire rapporti positivi con quanti condividono il nostro obiettivo di [salvare il mondo dai contenuti scadenti, una campagna alla volta].

Per dimostrarti la nostra gratitudine, vogliamo offrirti un [vantaggio speciale che ci auguriamo susciti il tuo interesse] e ti aiuti a continuare a realizzare l’impossibile per i tuoi clienti. Apri questo link per accedere al tuo [omaggio]. Ti ringraziamo ancora una volta per la tua gentile segnalazione.

I tuoi partner di marketing, [Firma]


Messaggio di ringraziamento per la segnalazione – per i freelance

Salve [nome del cliente],

Voglio ringraziarti di avermi segnalato dopo la fine del nostro [progetto/campagna]. In quanto freelance, ho dedicato la mia carriera a guadagnarmi la fiducia dei miei clienti e ho la fortuna di lavorare con persone incredibili che condividono la mia passione per la [creazione di testi che vadano oltre il brusio di fondo].

Per dimostrarti la mia gratitudine, ho deciso di offrirti il [15% di sconto sulla prossima consulenza o sul prossimo progetto che mi affiderai] per aiutarti con le tue esigenze di marketing future. Contattami pure se hai domande in merito a questo sconto e sarò felice di chiamarti al telefono per discutere i dettagli.

Ti ringrazio ancora una volta per la segnalazione.

A presto, [Nome]

Comincia a creare opportunità di segnalazione oggi stesso

Scarica il nostro Rapporto di benchmark per il 2022 per scoprire in che modo i tuoi colleghi ottengono le segnalazioni e conquistano nuovi giri d’affari.

Mailchimp & Co si incentra sul mettere in contatto agenzie e freelance con risorse stimolanti che arrivano dalla nostra community sempre in crescita di creativi per aiutarti a realizzare ancora di più per i tuoi clienti. Se entri a far parte della community, otterrai vantaggi e strumenti esclusivi che potrai utilizzare per ottenere risultati straordinari per i tuoi clienti e creare più opportunità di conquistare segnalazioni di qualità dagli esperti del settore.

Condividi questo articolo