Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Guida definitiva ai dati psicografici

I dati psicografici sono la chiave per capire chi è il tuo pubblico e come rivolgerti. Scopri come utilizzare i dati psicografici nel tuo marketing.

Se vuoi capire i tuoi clienti, è ora di conoscere i dati psicografici.

Gli operatori di marketing spesso pensano ai propri clienti in termini di gruppi demografici, segmentando i loro mercati in base a sesso, età, etnia, geografia e altri punti in comune tra grandi gruppi di consumatori. Una dichiarazione di marketing basata su dati demografici potrebbe essere: "Il nostro cliente ideale è un latino di età compresa tra 25 e 34 anni".

Al contrario, i dati psicografici misurano gli interessi e gli atteggiamenti dei clienti anziché i dati demografici oggettivi. Possono offrire informazioni approfondite sul comportamento dei consumatori che integrano le informazioni disponibili derivate dai dati demografici. Con questo tipo di informazioni a disposizione, puoi creare campagne di marketing più efficaci che il tuo pubblico apprezzerà.

Cosa sono i dati psicografici?

I dati psicografici sono dati che descrivono lo stile di vita, le opinioni e i valori di un visitatore del sito. I dati psicografici rappresentano i dati che uno psicologo o un antropologo può scoprire su qualcuno, mentre i dati demografici illustrano i dati che un addetto al censimento può raccogliere sulla stessa persona. Entrambi i tipi di dati favoriscono un targeting più intelligente e una segmentazione del pubblico in diversi modi.

Puoi pensare ai dati psicografici come alle informazioni che potresti raccogliere su qualcuno prima di andare a un appuntamento al buio. Anche se i dati demografici possono aiutarti a trovare individui di 25 anni a Hartford, Connecticut, questa informazione potrebbe non essere sufficiente per aiutarti a decidere se vuoi andare all'appuntamento. Per scegliere un partner per un appuntamento al buio, probabilmente vorrai almeno qualche informazione in più sui suoi valori, interessi e hobby. Allo stesso modo, devi capire la personalità di un cliente per convincerlo ad innamorarsi dei tuoi prodotti e servizi.

Se non hai ancora ben capito cosa sono i dati psicografici, ecco alcuni esempi:

  • Profili di personalità, compresi i cambiamenti di personalità nel tempo.
  • Dati sullo stile di vita e relazione con influencer e icone dello stile di vita.
  • Interessi acquisiti online con i cookie.
  • Opinioni, atteggiamenti e credenze acquisite dai social, quiz e giochi.
  • Valori che riflettono l'appartenenza all'organizzazione, la vita lavorativa e le associazioni familiari.

Dati psicografici vs. dati demografici

Una delle differenze più significative tra i dati psicografici e quelli demografici è che questi ultimi possono essere standardizzati, mentre i primi no.

I dati demografici sono categorie oggettive, verificabili e riducibili a numeri, gruppi e categorie booleane (vero-falso). Sono facili da codificare in fogli di calcolo e database per l'analisi SQL.

I dati psicografici sono basati sulla personalità o sull'associazione. Hanno significati diversi per analisti diversi, ed è ciò che li rende così utili. C'era un momento in cui le informazioni psicografiche dovevano essere raccolte con domande proattive del tipo: "Se fossi un albero, che tipo di albero vorresti essere?"

Non stiamo suggerendo che gli operatori di marketing debbano chiedere ai propri clienti che tipo di albero vorrebbero essere, che tipo di auto vorrebbero guidare o quanto amano le loro nonne. Invece, Internet ci offre un modo diverso di acquisire informazioni sui dati psicografici dei consumatori per creare un profilo psicografico.

Immagina di essere autorizzato a riprendere il tuo cliente 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Potresti rivedere tutte le sue giornate e farti un'idea di cosa pensa, come si comporta e cosa lo emoziona.

In effetti, hai uno strumento quasi altrettanto utile: l'analisi di Internet. L'analisi di Internet può dirti che tipo di siti visitano i tuoi clienti. Possono fornirti informazioni sul tempo che i tuoi clienti trascorrono su un determinato tipo di sito, sui contenuti che li fanno rimbalzare su un altro sito e su come rispondono all'esperienza utente.

Puoi fare ipotesi sui tuoi clienti in base ai siti che seguono, ai gruppi cui si uniscono e alle dimensioni e alla composizione del loro seguito. Puoi esprimere giudizi sui clienti in base ai loro commenti nei forum, alle loro recensioni di prodotti e a quanto tempo trascorrono online. Puoi acquisire tutti questi dati in modo economico e immediato attraverso fornitori di terze parti e l'analisi del tuo sito.

Perché i dati psicografici sono importanti?

Gli operatori di marketing possono utilizzare i dati psicografici per:

  • Campagne di marketing migliorate
  • Campagne mirate efficaci
  • Migliore comprensione del pubblico
  • Sviluppo delle customer persona
  • Allineamento dei messaggi

Supponiamo che tu voglia commercializzare un nuovo brand di cereali per la colazione a base di bacche miracolose.

Le bacche miracolose esistono. Sono il frutto della pianta Synsepalum dulcificum, che può alterare il senso del gusto in modo che i cibi abbiano un sapore dolce anche senza zucchero o dolcificanti artificiali.

I dati demografici non ti aiuteranno molto perché nessuno ha mai commercializzato un cereale per la colazione con bacche miracolose per qualsiasi fascia di età, gruppo etnico, posizione geografica, sesso o genere. Il tuo prodotto è il primo del suo genere sul mercato. Tuttavia, potrebbero essere disponibili informazioni psicografiche per migliorare la tua campagna di marketing.

Per raggiungere in modo efficace il tuo mercato target, puoi individuare le persone che acquistano cereali per la colazione e sono particolarmente attente ai cibi sani. Potrebbe trattarsi di un elenco di acquirenti che acquistano alimenti biologici o l'elenco dei clienti di un negozio di vitamine e integratori. Potresti anche campionare i clienti che vanno spesso nei negozi di articoli sportivi o gli utenti che passano il tempo sui siti web dedicati alla salute.

Una volta immesso il tuo prodotto sul mercato, vorrai scoprire cosa attira i clienti. Le caratteristiche del prodotto che attirano i clienti potrebbero non essere le stesse che invece piacciono a te. Con una migliore comprensione del tuo pubblico, potresti scoprire che le persone che apprezzano il pensiero analitico sono rimaste colpite dalla tua formula innovativa di ingredienti. Inoltre, le persone che seguono le opinioni degli esperti acquistano il tuo prodotto in base a quello che vedono dagli influencer online.

Il secondo ciclo di analisi ti fornisce le informazioni necessarie per creare le buyer persona, profili psicografici che funzionano da avatar per le persone che proveranno il tuo prodotto e poi torneranno in negozio per saperne di più. Puoi quindi utilizzare gli strumenti online di misurazione del sentiment e del pubblico per allineare il tuo messaggio al tuo cliente ideale per aumentare così le conversioni e la fidelizzazione dei clienti.

Come raccogliere i dati psicografici

Dove trovi i dati psicografici? I dati psicografici possono essere raccolti attraverso:

  • Sondaggi
  • Gruppi di discussione
  • Ricerche di mercato
  • Social media
  • Interviste
  • Recupero dati di terze parti
  • Dati analitici del sito web
  • Quiz

I sondaggi sono ricerche psicografiche su larga scala. Puoi creare sondaggi e raccogliere risposte ai sondaggi facilmente con Mailchimp.

I gruppi di discussione non vengono più condotti in uffici anonimi nei centri commerciali da personale addetto ai sondaggi che sollecita acquirenti casuali. Tuttavia, puoi creare gruppi di discussione virtuali auto-organizzati online per il tuo sito e le tue campagne email.

Le ricerche di mercato ti impediscono di brancolare nel buio quando stai lanciando un nuovo prodotto o presentando un nuovo servizio. La ricerca di mercato ti aiuta a individuare i punti di forza e le aree di miglioramento dei tuoi prodotti e servizi attraverso gli occhi dei tuoi clienti. Ti consente inoltre di comprendere gli indicatori economici in termini del loro impatto sulle vendite. Inoltre, è possibile sfruttare i dati demografici per comprendere le motivazioni dei diversi segmenti di clienti.

Le piattaforme social si occupano esclusivamente di raccogliere dati psicografici. I social raccolgono enormi volumi di dati qualitativi su atteggiamenti, interessi e opinioni dei consumatori (AIO). Puoi costruire un seguito organico attraverso la pubblicazione di post online, gestire le tue connessioni sui social e ottenere informazioni sul tuo pubblico target.

Le interviste non scritte ai clienti sono un ottimo modo per raccogliere dati psicografici. Ti aiutano ad andare oltre i dati relativi a età, etnia e istruzione per comprendere le attitudini, i valori e i desideri dei tuoi clienti. In questo modo potrai capire realmente le loro decisioni di acquisto.

I dati psicografici di terze parti raccolti con i cookie consentono alle aziende di effettuare un controllo incrociato con i dati raccolti da loro stessi. Ma prima di investire in fornitori terzi di dati psicografici, conviene sempre assicurarsi che la propria organizzazione non conservi le informazioni sui clienti in silo non collegati. Il reparto finanziario ha bisogno di condividere le informazioni con il marketing. Le vendite hanno bisogno di follow-up da parte della logistica e della spedizione. I sistemi di gestione delle relazioni con i clienti hanno bisogno di input da parte del servizio clienti. Per molti brand, ripulire le informazioni nei propri silo di dati è il primo passo necessario per sfruttare al meglio i dati di terze parti.

I dati analitici dei siti web possono fornirti informazioni preziose sul tempo che i clienti trascorrono su una pagina e sulle visite ripetute. L'integrazione di Google Analytics con Mailchimp può convalidare la tua strategia per i contenuti.

Non trascurare il potere dei quiz per fornirti preziose informazioni sul tuo mercato target.

Come vengono utilizzati i dati psicografici?

I dati psicografici sono la base delle campagne pubblicitarie e della creazione di contenuti.

Invece di segmentare il pubblico in base alle caratteristiche demografiche e creare annunci che possono attirare i consumatori dello stesso sesso, età, etnia, livello di istruzione e così via, gli operatori di marketing possono creare segmenti con dati psicografici. Di conseguenza, possono attirare gruppi con gli stessi atteggiamenti, idee e opinioni.

Quando analizzi i dati psicografici, può diventare più facile creare campagne efficaci che spingano i consumatori all'acquisto.

Protezione dei dati psicografici

In un’era di criminalità informatica dilagante, tutti i dati online devono essere protetti. I dati psicografici possono dare ai concorrenti il valore di un'importante ricerca di marketing. Oltre alla sicurezza informatica, gli operatori di marketing dovrebbero prendere in considerazione la raccolta di dati senza cookie per proteggere la privacy dei consumatori.

Per concludere: dati psicografici

I dati psicografici possono aiutare gli operatori di marketing a creare migliori campagne basate sugli atteggiamenti e le opinioni dei consumatori piuttosto che sulle informazioni demografiche. Sebbene questo tipo di dati non sia l'unica risorsa utilizzata per creare campagne, il suo valore è innegabile.

Con Mailchimp, puoi raccogliere dati psicografici in molti modi. Dall'analisi dei siti web ai sondaggi personalizzati, abbiamo gli strumenti necessari per raccogliere informazioni psicografiche. Inoltre, la nostra piattaforma completa semplifica la creazione di campagne di marketing basate sui dati.

Condividi questo articolo