Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Outsourcing: I vantaggi dell’esternalizzazione e quando utilizzarla

Stai pensando di assumere un freelance o un’agenzia per il tuo marketing? Comincia ponendoti le domande di seguito.

In qualità di titolare di una piccola azienda, il tempo è la tua risorsa più preziosa e devi trarne il massimo vantaggio. Se vuoi risparmiare tempo senza sacrificare la produttività, sapere quando esternalizzare il lavoro è fondamentale.

Capire quando è il caso di affidarsi a un’azienda in outsourcing può essere difficile, in quanto ci sono alcuni processi aziendali che sarebbe meglio gestire internamente. Ma allora, come capire quando è il momento di affidarsi a una società in outsourcing e di esternalizzare alcune attività?

Di seguito abbiamo riportato alcuni alcuni aspetti importanti da prendere in considerazione, ma non esitare a contattare un esperto che ti possa aiutare.

Cosa si intende per outsourcing?

Ma allora, cosa si intende per outsourcing? Per outsourcing si intende l’esternalizzazione di un processo che hai sempre svolto internamente con il supporto di un’agenzia o un fornitore esterno.

Ad esempio, potresti avere sempre gestito il design del sito web internamente, ma decidere di collaborare con un’agenzia di marketing digitale che possa aiutarti non solo a gestire il tuo sito web, ma anche a usarlo per scopi di marketing.

Ci sono anche una serie di altre attività che le aziende esternalizzano. Per esempio:

  • Potresti collaborare con un’azienda esterna per gestire le tue esigenze IT.
  • Potresti affidarti a un corriere per consegnare i tuoi ordini ai clienti.
  • Potresti anche stipulare un contratto con una società di logistica per gestire lo stoccaggio dell’hardware.
  • Potresti assumere una società in outsourcing specializzata nel social media marketing per avere un vantaggio competitivo.

Questi sono solo alcuni esempi di situazioni comuni in cui aziende o piccole imprese potrebbero decidere di esternalizzare alcune delle loro esigenze.

Vantaggi della collaborazione con società in outsourcing

Analizzando il tuo business plan, probabilmente farai il possibile per mantenere le spese indirette entro certi limiti. Perché chiedere un aiuto esterno per gestire qualcosa che il tuo team interno può fare?

Alcuni dei principali vantaggi dell’outsourcing includono:

Risparmio sui costi

Ci sono situazioni in cui esternalizzare il lavoro può essere meno costoso.

Ad esempio, per gestire tutte le tue esigenze IT internamente, dovresti acquistare molte apparecchiature specializzate. Se queste apparecchiature vengono usate solo saltuariamente, potrebbe non valerne la pena.

Al contrario, potresti semplicemente stipulare un contratto con un’azienda IT esterna che dispone già dell’hardware necessario. In questo modo potrai fare affidamento sui migliori hardware e software in circolazione senza doverli acquistare in prima persona.

Accesso a competenze specializzate

Ci sono situazioni in cui è necessario rivolgersi a uno specialista? Assumere uno specialista per brevi periodi di tempo può essere costoso, ma occasionalmente è comunque necessario usufruire di tali competenze.

Questa è un’altra situazione in cui scegliere un servizio in outsourcing è vantaggioso. Affidando le tue esigenze a una terza parte avrai accesso a competenze specializzate che ti aiuteranno a superare ostacoli specifici senza interrompere le tue attività.

Maggiore efficienza e produttività

Esternalizzando a terzi, potrai lavorare con un team specializzato in un ambito specifico. Degli specialisti sanno come portare a termine il lavoro in modo rapido e adeguato al primo tentativo.

Il risultato finale è che le aziende in outsourcing possono portare a un drastico aumento dell’efficienza e della produttività, rendendo più facile per la tua azienda competere in un ambiente difficile. Collabora con aziende terze che possano aiutarti ad affrontare le inefficienze tipiche del tuo modello di business.

Maggiore attenzione alle funzioni aziendali principali

Hai molto da fare ogni giorno, ma potresti avere la sensazione di essere costantemente distratto da una varietà di piccoli compiti ed esigenze.

Esternalizzando queste attività secondarie a terzisti specializzati, puoi dedicare tutto il tuo tempo e le energie alle attività aziendali principali. Ciò potrebbe aumentare la qualità dei prodotti e servizi offerti, facendo molto per la soddisfazione dei clienti.

Maggiore flessibilità e scalabilità

Gestire internamente le operazioni spesso richiede l’acquisto di attrezzature dedicate e l’assunzione di professionisti specializzati. Espandere e ridimensionare interi reparti a seconda delle esigenze può essere complicato. Ed è qui che viene in aiuto l’outsourcing.

I servizi in outsourcing offrono semplicemente maggiore flessibilità e scalabilità. È possibile modificare il tipo di abbonamento in base alle esigenze, adattando il proprio modello di business agli alti e bassi del settore con agilità.

Questi sono alcuni dei principali vantaggi dell’esternalizzazione di attività non fondamentali, ma qual è il momento giusto per prendere in considerazione l’outsourcing?

Quando dovresti considerare l’esternalizzazione dei servizi?

Sapere quando esternalizzare il lavoro è fondamentale e ci sono alcune situazioni specifiche in cui potrebbe essere utile.

Per capire quando è il caso di esternalizzare un servizio, vi sono alcuni fattori chiave da considerare. Alcune delle situazioni più comuni in cui l’outsourcing può essere vantaggioso includono:

Bisogno di competenze specializzate

Se hai bisogno di affidarti a competenze specializzate di cui non disponi internamente, dovrai esternalizzare. Ad esempio, potresti cercare nuovi modi per accrescere la tua visibilità online attraverso il social media marketing.

Se non te la senti di assumere un consulente specializzato in social media a tempo pieno, potresti affidare l’incarico a una società terza specializzata. Se hai bisogno di competenze specializzate che attualmente non hai, l’outsourcing potrebbe essere una valida soluzione.

Quando è necessario migliorare efficienza e produttività

Se hai bisogno di migliorare efficienza e produttività, devi rivolgerti a uno specialista esterno. Anche se pensi di poter migliorare l’efficienza dei tuoi team interni, potresti non disporre delle attrezzature o del software necessari per farlo.

Ad esempio, potresti voler esternalizzare il tuo email marketing a una terza parte specializzata nell’automazione delle email. Ciò potrebbe fare una differenza significativa nei tassi di conversione complessivi del marketing.

Quando è necessario concentrarsi sulle funzioni aziendali principali

Se ritieni che la tua azienda stia cercando di fare troppe cose, potrebbe essere il momento di prendere in considerazione l’outsourcing. Probabilmente vuoi gestire tutto da solo, in particolare se hai costruito la tua attività da zero. Tuttavia, non puoi fare tutto contemporaneamente.

Devi tornare a dedicarti a ciò che la tua azienda sa fare meglio. Quali sono i prodotti e i servizi più importanti per i tuoi clienti? Concentra le energie su questi aspetti fondamentali ed esternalizza le attività accessorie a uno specialista che può aiutarti.

Quando la tua attività cresce rapidamente

Se la tua azienda sta crescendo rapidamente, devi adeguare le procedure per soddisfare le richieste dei tuoi clienti. Ci vuole molto tempo per assumere nuovo personale e acquistare nuovo hardware e potresti non essere in grado di farlo in tempo per soddisfare le richieste dei clienti.

Per questo è necessario esternalizzare a una terza parte. Con un unico contratto, puoi accedere a un’intera rete di specialisti e a tutto l’hardware necessario per aumentare l’operatività. Ciò potrebbe aiutarti a tenere il passo con la crescita della tua azienda, mettendoti nella posizione di avere successo.

Queste sono solo alcune delle tante situazioni in cui potrebbe essere utile esternalizzare. Come scegliere l’azienda giusta con cui collaborare?

Come scegliere la giusta società in outsourcing

Ci sono molte aziende che possono aiutarti a esternalizzare le tue esigenze aziendali. Come scegliere l’azienda giusta con cui collaborare? Ecco alcuni dei fattori più importanti da considerare:

Valuta competenza ed esperienza.

Innanzitutto, devi valutare la tua esperienza e le tue competenze. Da quanto tempo questa azienda è sul campo? Hanno le certificazioni giuste per aiutarti? Ha affrontato problemi simili ai tuoi in passato?

Ad esempio, potresti essere alla ricerca di un’azienda che possa aiutarti con un audit di marketing. Hanno già svolto degli audit in passato? Con quali tipi di aziende hanno lavorato? Assicurati che abbiano la formazione e l’esperienza necessarie per aiutarti.

Valuta reputazione e referenze

Successivamente, devi dare un’occhiata a ciò che pensano le altre aziende su quella specifica società. Puoi iniziare visitando il loro sito web per scoprire se hanno condiviso eventuali recensioni con il pubblico.

Non dimenticare di visitare anche alcuni siti di terze parti. Se sei seriamente interessato a lavorare con una società specifica, assicurati che siano in grado di fornirti qualche referenza.

Se le altre aziende hanno una buona opinione di loro, potresti aver trovato la società giusta.

Conduci un’analisi costi-benefici

Infine, prima di apporre la tua firma sul contratto, conduci un’analisi approfondita dei costi e dei benefici. Quali tipi di servizi gestirà la società per te? Quanto costeranno i suoi servizi? Il prezzo dei servizi cambierà nel tempo?

A questo punto valuta come influirà sulla tua produttività e sulle tue spese indirette. Potresti liberarti di hardware e software di cui non hai più bisogno e la società di outsourcing potrebbe aiutarti ad aumentare la produttività. Sarà sufficiente per compensare il costo dei loro servizi?

Una comunicazione chiara è fondamentale

Infine, stabilire una comunicazione chiara è fondamentale. In questo modo, potrai ottenere il massimo dai tuoi servizi in outsourcing.

Se stai cercando strumenti e servizi che possano aiutarti a rendere più efficiente la tua attività, dai un’occhiata più da vicino alle offerte di Mailchimp!

Affidati a un assistente creativo che possa aiutarti a sviluppare una forte campagna di marketing così da massimizza il tasso di conversione. Confrontati approfonditamente con i tuoi fornitori in outsourcing per massimizzare i vantaggi dei loro servizi!

Condividi questo articolo