Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Garantisci la continuità aziendale con il deterioramento graduale

Scopri come garantire la continuità aziendale con il deterioramento graduale. Esplora strategie di sviluppo web per minimizzare guasti e interruzioni delle versioni browser.

Nel mondo frenetico e interconnesso di oggi, le aziende si affidano fortemente alla tecnologia per garantire operazioni e continuità senza problemi. Tuttavia, anche i sistemi più robusti possono riscontrare problemi imprevisti che possono causare interruzioni e potenzialmente influire sui profitti.

In tali scenari, è essenziale disporre di un piano che consenta alle aziende di mantenere le proprie operazioni e continuare a fornire servizi ai clienti.

Uno di questi piani è il "deterioramento graduale", che consente alle aziende di dare priorità alle funzioni e ai servizi critici e ridurre l’impatto dei guasti del sistema elettronico.

Tutte le aziende moderne hanno a che fare con la tecnologia e, a seconda del tuo settore e modello di attività, la tecnologia può rappresentare una parte significativa delle tue risorse totali.

Per questo motivo, qualsiasi strategia aziendale deve prendere in considerazione tali risorse. Inoltre, rimanere al passo con le esigenze tecnologiche può essere costosa e impegnativa.

Esistono strategie che possono aiutare con queste sfide e una di esse è nota come deterioramento graduale. Si tratta di un approccio diverso alla pianificazione e alla gestione della tecnologia e potrebbe aiutarti a risparmiare denaro senza sacrificare gli elementi chiave che rendono la tua azienda fenomenale.

Cos’è il deterioramento graduale?

Per dirla nel modo più semplice possibile, il deterioramento graduale è una strategia per ottimizzare le prestazioni tecnologiche in una gamma di sistemi operativi.

In particolare, comporta la ricerca di aree in cui è possibile consentire alle prestazioni di scendere leggermente per risparmiare denaro sui progettisti web o sulla progettazione e manutenzione del sito.

L’esempio più evidente sono i siti web e lo sviluppo web.

Con un deterioramento graduale, progetteresti il tuo sito web per funzionare molto bene con i browser moderni e consentiresti alcune perdite di funzionalità per gli utenti che si attengono a browser più vecchi con funzionalità di base.

In questo esempio, cercheresti di aumentare il traffico complessivo del sito, consentendo al contempo ad alcuni aspetti dell’esperienza utente di risentirne. Nel complesso, l’aspettativa è che tutti abbiano un’esperienza di base (coerente con il miglioramento progressivo), ma l’esperienza utente complessiva non risulterà uniforme tra le diverse versioni del browser.

Tuttavia, tale concetto può essere applicato all’hardware del computer, a una rete di computer su larga scala e praticamente a qualsiasi altra cosa nell’ambiente tecnologico.

Qual è la differenza tra deterioramento graduale e fallimento completo?

Le differenze principali sono i nomi. Quando più componenti si guastano (e arresta tutte le operazioni), viene considerato un guasto completo. Non si ottiene alcuna funzionalità di base. Con un deterioramento graduale, la perdita di un componente limita il sistema elettronico, ma può funzionare con qualche svantaggio.

In questo caso, la filosofia del deterioramento graduale viene applicata alla ridondanza del sistema. Supponiamo di disporre di un gruppo di server che eseguono la pagina web, le sue funzioni e le sue funzionalità moderne.

L’idea è che potresti perdere un intero server e il sito non andrebbe offline. La velocità della pagina web potrebbe diminuire o gli utenti di dispositivi mobili potrebbero avere un’esperienza peggiore, ma l’intero sito non fallisce. Ecco il vero significato di deterioramento graduale.

Perché dovresti implementare un approccio di deterioramento graduale?

Anche se potrebbe sembrare un’idea interessante, è davvero adatta alla tua attività? Che cosa si può ottenere dall’implementazione di un deterioramento graduale?

Dipende. Ci sono molti modi per adottarlo (che saranno discussi più avanti) e per questo, esiste un’ampia varietà di potenziali vantaggi, che vale la pena considerare.

Evita guasti completi del sistema

Questa è la preoccupazione più importante, in quanto si verificano disastri ed eventi imprevisti. Anche con il deterioramento previsto, gli utenti (o i clienti) su Internet devono essere in grado di accedere alle tue risorse. Il deterioramento graduale garantisce che nessun singolo evento o problema possa portare tutte le tue risorse offline.

Ciò semplifica il mantenimento della produttività durante i disastri. Assicura inoltre che molti utenti su Internet non vengano mai lasciati completamente privi di aiuto. In generale, perdite parziali sono migliori di perdite totali.

Mantieni la continuità operativa aziendale

Il deterioramento graduale è particolarmente utile nel ripristino di emergenza. Se una parte del sistema operativo è compromessa, per qualsiasi motivo, non sarà in una situazione di disfunzione completa. Determinati aspetti dell’azienda possono continuare a operare mentre si ripristina la piena funzionalità.

Alcuni casi in cui ciò è estremamente importante includono gli attacchi elettronici, i disastri naturali o l’improvvisa perdita di partner commerciali.

Miglioramento nell’esperienza utente

Per ovvi motivi, dovrai evitare un’interruzione totale dei sistemi aziendali. I tuoi clienti si affidano a te per prodotti e/o servizi e, in caso di guasto totale dei browser esistenti, non puoi fornire ciò di cui hanno bisogno.

Il guasto parziale in un sistema di deterioramento graduale impedisce ai clienti di perdere tutto ciò che desiderano da te, il che influisce positivamente alla loro esperienza generale.

Ciò è particolarmente importante nei casi di obsolescenza pianificata.

Utilizzando l’esempio del sito web, se tali utenti con browser meno recenti possono ancora accedere al tuo sito con funzionalità limitate, allora manterrai una base clienti più ampia e l’esperienza complessiva sarà migliore. Nel frattempo, le persone che utilizzano browser moderni possono ammirare un design reattivo.

Maggiore efficienza operativa

Il deterioramento graduale può aiutare a identificare le aree che richiedono una maggiore o minore capacità tecnica complessiva. I sistemi critici per le imprese spesso necessitano dell’hardware più potente.

Nel frattempo, è possibile identificare le aree che funzioneranno bene quando sono eseguite da sistemi meno recenti.

Questo ti consente di rendere il tuo design complessivo più efficiente con l’hardware che possiedi già.

Rapporto costi-benefici

È qui che possiamo davvero entrare in merito all’idea di obsolescenza pianificata. I dispositivi mobili nel sistema attuale si degraderanno e si guasteranno a un certo punto. È inevitabile.

Ne è responsabile il deterioramento graduale e ti prepara a ideare un piano per affrontare tale deterioramento in modo efficiente. Identifica i punti di guasto che non sono così importanti e riduci al minimo l’investimento nel supporto di queste parti del tuo sistema.

Ciò ti consente di riallocare le risorse per rendere i sistemi critici più robusti. In tal modo, ottieni una maggiore longevità dalla stessa spesa. È più conveniente.

Come implementare un deterioramento graduale

Anche se il deterioramento graduale ha molto da offrire alla maggior parte delle aziende moderne, i vantaggi non spiegano esattamente come utilizzare effettivamente questa filosofia. A tal fine, è possibile passare a una guida passo per passo.

I passi seguenti sono generalizzati: dovrebbero rivelarsi utili indipendentemente dal settore di competenza. Puoi considerarli come una guida strategica per aiutarti a concepire uno specifico piano di deterioramento graduale per la tua attività.

Identifica i processi aziendali critici

Questo è il primo passo. Scopri quali parti arrestano tutte le operazioni del sistema. Disponi di un unico server che contiene tutti i dati finanziari? L’azienda può operare se quel server si arresta? In tal caso, potresti aver appena individuato dove hai bisogno di ridondanza.

Il fattore critico di un deterioramento graduale è rafforzare i punti critici mentre si lascia degradare altre aree. È necessario identificare i punti critici affinché questa ideologia funzioni.

Determinare un livello accettabile di deterioramento

Una volta rinforzati i diversi componenti, puoi concentrarti sulla parte concernente il deterioramento. È qui devi considerare attentamente quale grado di fallimento è accettabile. Quante parti specifiche del tuo sistema possono andare offline prima che tu ritenga che l’azienda stia funzionando a un livello inaccettabile?

È una domanda difficile a cui rispondere, ma devi trovare i punti in cui il deterioramento sia accettabile e devi impostare linee di demarcazione su quanto deterioramento consentire.

Creare un piano per un deterioramento graduale

Da quel punto, puoi creare un piano d’azione. È qui che si assegnano le risorse realmente. Spendi il denaro per rafforzare i componenti critici e pubblichi le regole, probabilmente solo internamente, che governano il deterioramento pianificato.

Non sostituirai la stampante condivisa in ufficio fino a quando non interrompa troppo l’attività. Devi anche definire il punto in cui questa interruzione è troppo significativa.

Prepara il tuo piano per iscritto e seguilo. Questa è la parte principale dell’implementazione del deterioramento graduale

Testare e monitorare l’implementazione

Dopo la pianificazione, dovrai occuparti di altre cose. Per assicurarti di seguire il piano a lungo termine, devi testare e monitorare il sistema.

Tieni d’occhio i sistemi fanno parte del piano di deterioramento. L’obiettivo è di notare eventuali guasti inaccettabili prima che si verifichino. Tenendo ciò presente, puoi stare appena un passo avanti al ciclo di deterioramento. Ne otterrai i benefici, evitando un eccessivo deterioramento che danneggia i profitti.

Strategie per un deterioramento graduale

Fino a questo punto, ti sei informato sul deterioramento graduale, cosa può fare per te e come pianificarlo e implementarlo. Ora possiamo parlare di alcune strategie complessive. Questi sono modi generalizzati di pensare al deterioramento graduale per aiutarti a identificare punti focali preziosi nella tua pianificazione.

Bilanciamento del carico e modulazione del traffico

Questa strategia si concentra sulle risorse di comunicazione, perciò prendiamo la tua pagina web come esempio. I clienti utilizzano la pagina web, quindi è auspicabile che compaia tra i risultati dei motori di ricerca e che sia accessibile.

Se le pagine web o l’infrastruttura del sito web si deteriorano, in che modo ciò influisce sulla capacità di carico e di traffico? Qual è il livello di traffico sei disposto a perdere per il bene del tuo piano di deterioramento? Queste metriche sono diverse per le versioni di browser per dispositivi mobili o desktop del sito?

Questa strategia si concentra sui numeri di traffico come metrica di riferimento per la pianificazione del deterioramento.

Reti di memorizzazione nella cache e distribuzione dei contenuti

Le strategie di memorizzazione nella cache e di distribuzione dei contenuti sono simili al bilanciamento del carico e alla modulazione del traffico, ma le metriche chiave ruotano intorno alla gestione dei dati, piuttosto che alle interazioni degli utenti.

Quanti dati scorrono attraverso la rete? Qual è la quantità di deterioramento accettabile?

I principi non cambiano, solo le metriche chiave su cui concentrarsi.

Priorità ai servizi essenziali

Con questa strategia, tutto riguarda i livelli di fallimento. L’obiettivo è garantire che qualsiasi servizio ritenuto essenziale sia funzionale e robusto. Nel considerare i vari scenari di deterioramento, mantengono tutti in esecuzione i servizi essenziali.

In questo caso, non devi pensare a pianificare per le metriche numeriche. La tua priorità assoluta sono i servizi essenziali identificati.

Sistemi di ridondanza e commutazione per errore

Questo aspetto del deterioramento graduale inizia a concentrarsi su casi di disastro e recupero. Stai edificando sulla ridondanza (che dipenderà dai sistemi essenziali identificati). In altre parole, stai cercando di capire quali sistemi necessitano di backup robusti e quali possono fallire completamente senza superare i limiti stabiliti di deterioramento.

Con questo piano, la maggior parte delle tue risorse è rivolta a ridondanze critiche rispetto a qualsiasi altra cosa.

Mantenere operativa la continuità aziendale di fronte a eventi imprevisti

Ci sono molti modi per pensare al deterioramento graduale. Quando lo consideri attentamente, è probabile che scoprirai che esiste una versione della strategia compatibile con la tua attività.

L’implementazione di un deterioramento graduale è essenziale per le aziende per garantire la continuità e mantenere le attività in caso di guasti del sistema operativo.

Dando priorità alle funzioni critiche e ai sistemi operativi e riducendo l’impatto dei guasti, le aziende possono ridurre al minimo le interruzioni e continuare a fornire servizi ai clienti.

Sebbene i browser e i dispositivi mobili moderni offrano prestazioni e affidabilità migliori, è importante garantire che i sistemi e i servizi siano accessibili e funzionali su una gamma di piattaforme e dispositivi mobili, compresi i browser più vecchi.

Seguendo le prassi migliori e utilizzando strumenti appropriati, le aziende possono garantire che i loro servizi rimangano affidabili e accessibili, anche in situazioni difficili e continuino a soddisfare le esigenze dei loro clienti.

Quando si tratta di ritoccare i dettagli ed implementare il piano, è essenziale accedere a strumenti e risorse che possano esserti di aiuto. A tal fine, rivolgiti a Mailchimp.

Condividi questo articolo