Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Indirizzo IP spiegato: che cos’è un indirizzo IP?

Un indirizzo IP aiuta a identificare reti e utenti specifici. Continua a leggere per sapere di più sugli indirizzi IP, incluso come funzionano e come preservarne la sicurezza.

Quando navighi su Internet o crei un sito web, lo fai da quello che viene definito un indirizzo IP. Si tratta di una serie univoca di numeri che aiuta a identificare un utente specifico o la posizione di un utente mentre si trova su Internet. Comprendere il significato di un indirizzo IP e come proteggersi mentre si è online è essenziale in un mondo in cui il furto di identità, le truffe di phishing e i tentativi di hacking digitale sono in aumento.

Che cos’è un indirizzo IP?

Un indirizzo IP è una stringa univoca di numeri (spesso randomizzati) assegnati a un singolo computer o a una rete locale. Viene generalmente utilizzato come identificatore per raccogliere, inviare e condividere informazioni da una posizione all’altra. Gli indirizzi IP contengono più numeri separati da punti. Esempi di indirizzo IP possono essere:

192.158.1.282 o 182.111.5.222

In genere, gli indirizzi IP vanno da 0 a 255, il che significa che qualsiasi cifra utilizzata in un indirizzo IP è valida purché sia superiore a 0 e inferiore a 255.

Gli indirizzi IP vengono generati automaticamente utilizzando un algoritmo integrato da IANA, noto anche come Internet of Assigned Numbers Authority. IANA fa parte di ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), un’organizzazione ben nota a chiunque abbia acquistato un nome di dominio o investito nella creazione del proprio sito web.

Gli indirizzi IP spesso contengono due parti:

  • ID di rete: L’ID di rete è la parte di un indirizzo IP utilizzata per designare una rete o un host specifico. Questa sezione dell’indirizzo IP si trova generalmente all’inizio.
  • ID di host: L’ID di host è un’altra parte dell’indirizzo IP utilizzata per identificare una rete IP/TCP specifica. Si trova dopo l’ID di rete e può essere utilizzato insieme agli identificatori di classe e per creare maschere di sottorete predefinite secondo necessità.

Comprendere gli indirizzi IP

Gli indirizzi IP sembrano complicati, soprattutto se non hai familiarità con il concetto o se stai facendo i primi passi in rete. La spiegazione di un indirizzo IP può aiutare a comprendere meglio il modo in cui gli indirizzi IP trasmettono informazioni importanti da una posizione all’altra.

Ogni volta che accedi online, il computer tenta di connettersi alla rete o al modem Internet. Quando il computer tenta di connettersi all’ISP (Internet Service Provider) viene automaticamente assegnato un indirizzo IP. Questo rimarrà a disposizione fino a quando non si modifica l’indirizzo IP o non se ne richiede la modifica diretta da parte dell’ISP.

Dopo che l'indirizzo IP è stato generato automaticamente e assegnato al computer o alla posizione, puoi iniziare a navigare. Ogni volta che navighi su un nuovo sito web, l’attività viene inviata e filtrata attraverso il tuo ISP, che poi reinstrada direttamente il sito web, consentendoti di caricarlo correttamente.

È possibile modificare l’indirizzo IP del computer di casa utilizzando vari strumenti e chiamando direttamente l’ISP per richiederne uno nuovo. Tieni presente che, quando viaggi, il tuo indirizzo IP di casa non ti seguirà. Ogni volta che ti connetti fuori casa, ti verrà assegnato un nuovo indirizzo IP in base alla tua posizione e ai dispositivi che stai utilizzando.

Come vengono assegnati gli indirizzi IP?

Poiché l’ISP è responsabile di autorizzare online gli utenti, è anche responsabile dell’assegnazione e della gestione degli indirizzi IP dei clienti. Quando si utilizzano i registrar di dominio per creare un nuovo sito, all’host web verrà fornito anche un indirizzo IP specifico.

Classi IP

Con gli indirizzi IP, vengono utilizzate classi specifiche per indicare il tipo di indirizzo IP visibile a qualsiasi rete o individuo. Attualmente sono disponibili 5 classi IP in totale: Classe A, Classe B, Classe C, Classe D e Classe E. Le classi IP sono definite come segue:

  • Classe A: grandi reti o intere reti ISP
  • Classe B: organizzazioni aziendali di medie e grandi dimensioni, nonché reti o aziende più estese
  • Classe C: per le reti o ISP di dimensioni più piccole
  • Classe D: spesso utilizzata da chi si interessa al multicasting
  • Classe E: riservata solitamente per il casting sperimentale, nonché per gli indirizzi riservati basati sull’ISP

Oltre a etichettare gli indirizzi IP con una classe, i numeri scelti per ciascun indirizzo IP possono indicare facilmente in quale classe rientra. Ad esempio:

  • Gli indirizzi IP di classe A vanno da 1.0.0.0 a 127.255.255.255
  • Gli indirizzi IP di classe B vanno da 128.0.0.0 a 191.255.255.255
  • Gli indirizzi IP di classe C vanno da 192.0.0.0 a 223.255.255.255
    • Gli indirizzi IP di classe C sono quelli più comuni per gli indirizzi IP domestici e delle piccole imprese
  • Gli indirizzi IP di classe D vanno da 224.0.0.0 a 239.255.255.255
  • Gli indirizzi IP di classe E vanno da 240.0.0.0 a 255.255.255.255

Familiarizzando con le classi di indirizzi IP, puoi individuare facilmente il tipo di rete che usi o a cui ti connetti durante la navigazione in Internet.

È inoltre importante notare che un indirizzo IP non viene assegnato per sempre, in quanto può essere temporaneo o può essere modificato manualmente in qualsiasi momento.

Tipi di indirizzi IP

Il funzionamento di un indirizzo IP dipende soprattutto dal tipo di indirizzo IP attualmente attivo o utilizzato. Esistono quattro tipi principali di indirizzi IP, tra cui:

  • Indirizzo IP pubblico: un indirizzo IP pubblico è l’indirizzo IP visibile a chiunque sia connesso alla stessa rete. È visibile al pubblico e facilmente accessibile.
  • Indirizzo IP privato: un indirizzo IP privato è l’indirizzo IP specifico collegato ai dispositivi in tutta la casa o l’azienda in cui è in uso una rete privata.
  • Indirizzo IP statico: gli indirizzi IP statici sono indirizzi IP che non cambiano. Sono quelli assegnati dagli amministratori di rete e possono essere aggiornati solo manualmente. Si tratta di una soluzione utile per i dispositivi che non cambiano in continuazione o che si collegano e si disconnettono durante il giorno o per le apparecchiature che saranno utilizzate per anni.
  • Indirizzo IP dinamico: gli indirizzi IP dinamici possono cambiare spesso poiché vengono generati e assegnati automaticamente utilizzando un DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Gli indirizzi IP dinamici cambiano ogni volta che si collegano al web. Tuttavia, hanno indirizzi IP di origine che possono essere tracciati e monitorati su numerosi dispositivi e computer.

Come individuare il tuo indirizzo IP

Se vuoi individuare l’indirizzo IP, puoi farlo con i seguenti metodi, in base al dispositivo o al sistema operativo in uso:

Windows

Individua la connessione Internet attiva nell’angolo in basso a destra dello schermo di Windows. Aprire il pannello per rivedere la connessione Internet attuale e le reti wireless disponibili. Quindi, seleziona "Proprietà" sotto la rete Internet attiva. Nella sezione Impostazioni della finestra, individua l’"indirizzo IPv4", che visualizzerà l’indirizzo IP completo del computer.

Android

Apri la sezione Impostazioni del telefono Android e seleziona "Sistema" per aprire le impostazioni di sistema. Seleziona "Informazioni sul telefono," quindi tocca il pulsante "Stato". Verrà visualizzata la connessione wireless corrente e l’indirizzo IP individuale del telefono.

iOS

Dalla schermata iniziale del dispositivo Apple, tocca l’icona Impostazioni, poi Wi-Fi per aprire le impostazioni di rete. Individua la rete wireless corrente e seleziona l’icona del cerchio blu accanto ad essa. Verranno visualizzate le impostazioni di rete e l’indirizzo IP correnti accanto all’etichetta IPv4.

Mac

Avvia il tuo Mac e seleziona l’icona Apple nell’angolo in alto a sinistra del desktop. Seleziona "Preferenze di sistema", quindi l’icona "Rete". Scegli la tua connessione, che mostrerà il nome della rete, l’indirizzo IP e le informazioni più pertinenti.

Qualcuno può trovare il mio indirizzo IP?

Sì. Ogni volta che ti connetti a una rete pubblica o condividi la tua posizione con altri, il tuo indirizzo IP diventa visibile. Ciò può essere pericoloso in caso di esposizione a potenziali hacker o truffatori online.

Modi per mantenere privato il tuo indirizzo IP

Alcuni dei modi migliori per mantenere privato il tuo indirizzo IP sono:

  • Utilizza una VPN: investire in una VPN o in una rete privata virtuale è uno dei modi migliori per proteggere e nascondere il tuo indirizzo IP al pubblico.
  • Evita le reti pubbliche: evita di connetterti a reti pubbliche, anche se ritieni di essere in uno spazio sicuro. Ciò può rendere te o il tuo indirizzo IP estremamente vulnerabili.
  • Utilizza siti web e applicazioni sicuri: usa sempre siti web affidabili crittografati, protetti e sottoposti a backup regolarmente. Evita di scaricare app casuali e leggi sempre le informative sulla privacy, oltre ai termini e condizioni di qualsiasi app scaricata sul tuo computer o smartphone.

Motivi per mantenere al sicuro il tuo indirizzo IP

Dalla garanzia di una corretta deliverability delle email alla prevenzione del furto di identità, mantenere il tuo indirizzo IP sicuro, protetto e lontano dagli occhi dei truffatori online è essenziale nel clima odierno, pieno di rischi informatici. Alcuni modi in cui i criminali utilizzano gli indirizzi IP includono:

  • Hijacking: i criminali dirottano gli indirizzi IP e tentano di utilizzarli come copertura durante lo svolgimento di attività illegali online.
  • Attacchi su larga scala: in alcuni casi, i criminali informatici utilizzeranno l’indirizzo IP di un’altra persona per eseguire attacchi su larga scala su siti web o reti.
  • Attacchi personali: keylogger e ladri di identità cercano indirizzi IP facilmente accessibili per acquisire password e informazioni altamente sensibili che possono essere utilizzate per rubare l’identità di un individuo.

Ora che conosci i pericoli dell’esposizione degli indirizzi IP, puoi prendere le precauzioni necessarie per proteggere e crittografare il tuo indirizzo IP ogni volta che sei online.

Indirizzi IP: Punti chiave da ricordare

Dal lancio di un sito web al tentativo di evitare i filtri anti-spam o di rimanere anonimi online, è essenziale imparare i dettagli degli indirizzi IP nel mondo di oggi. Conoscendoli, potrai adottare il metodo migliore per gestire il tuo indirizzo IP, che tu stia utilizzando una rete pubblica o privata, a casa o in ufficio.

Condividi questo articolo