Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Come creare una newsletter perfetta

Mantieni i tuoi clienti fedeli sempre aggiornati con newsletter piene di informazioni. Scopri come creare le migliori newsletter per la tua azienda—con esempi reali.

Le newsletter possono essere una delle forme più efficaci di email marketing. Tuttavia, molte aziende non le utilizzano correttamente. Uno dei primi passi per creare una newsletter efficace consiste nel riconoscere che si tratta di una vera e propria campagna di marketing che deve avere un messaggio chiaro e un obiettivo chiaro. Deve anche attirare l'attenzione ed essere visivamente accattivante per mantenere vivo l'interesse dei lettori. È inoltre fondamentale che le newsletter siano formattate per funzionare sia su PC, sia su dispositivi mobili.

Oltre a considerare una newsletter come una campagna di marketing, la newsletter deve includere i contenuti giusti. Deve contenere immagini di alta qualità, il branding della tua azienda, tutte le notizie importanti che riguardano l'azienda e notizie pertinenti provenienti da altre parti del settore. Infine, deve presentare collegamenti agli account social dell'azienda.

Continua a leggere per maggiori informazioni sulle newsletter aziendali e su come la tua azienda può creare un'efficace campagna di marketing tramite newsletter.

Che cos'è una newsletter?

Una newsletter è un'email programmata regolarmente che informa i clienti su quello che succede nell'azienda e sulle novità del settore in cui opera. Le newsletter spesso includono informazioni su eventi aziendali, modifiche alle politiche, nuovi prodotti e servizi e altro ancora. Le newsletter possono anche riportare articoli sull'azienda o sul settore dell'azienda pubblicati su riviste e giornali rinomati.

Le newsletter possono essere fondamentali per aumentare l'interazione dei clienti. I clienti che leggono regolarmente la newsletter dell'azienda svilupperanno un senso di vicinanza con l'azienda e saranno più propensi ad acquistare i suoi prodotti e servizi. Inoltre, la mailing list della newsletter può essere un'importante fonte di contatti. Molte aziende utilizzano i dati della loro mailing list della newsletter, come il nome e la posizione di un cliente, per inviare annunci digitali.

Le aziende utilizzano comunemente anche le email della propria mailing list della newsletter per aggiungerle al proprio elenco di destinatari per offerte promozionali. Questo può essere piuttosto redditizio, poiché questi clienti avranno già uno stretto legame con l'azienda e saranno informati sui prodotti e servizi dell'azienda.

Come deve essere una buona newsletter?

La sua missione è chiara

Una buona newsletter deve comunicare il proprio messaggio in modo chiaro ed efficace. Deve iniziare con oggetti accattivanti. Un oggetto accattivante attirerà subito l'attenzione del lettore e lo spingerà innanzitutto a fare clic sull'email. È fondamentale presentare nell'oggetto ciò che stai promuovendo.

Ad esempio, se decidi di incentrare una newsletter su un nuovo prodotto, l'oggetto della newsletter deve stimolare la curiosità del cliente in merito al nuovo prodotto. È anche importante che il messaggio della newsletter sia comunicato chiaramente nell'introduzione.

In caso contrario, molti lettori perderanno interesse e non leggeranno tutta la newsletter. I paragrafi del corpo dovrebbero includere argomenti pertinenti al messaggio del brand. Infine, nella sezione finale dovrebbe essere presente una CTA che consente ai lettori di agire (ad esempio acquistando un nuovo prodotto).

È visivamente attraente

La tua newsletter deve avere un impatto visivo accattivante per distinguersi. Per aiutarti a creare un design d'impatto, puoi utilizzare un programma Creative Assistant. I lettori perderanno interesse se le newsletter hanno un design noioso o spento. Devi tenere i lettori inchiodati fino all'ultimo paragrafo perché è qui che chiuderai l'affare.

Con una newsletter visivamente accattivante ci riuscirai, mentre se la newsletter è noiosa perderai rapidamente i lettori. Tieni presente che le newsletter di molte aziende sono chiare e attraenti. I clienti si aspettano un design accattivante, altrimenti perdono interesse. La tua azienda dovrà anche cambiare periodicamente l'aspetto della newsletter.

Cambia le cose

È importante che tu abbia un’ampia varietà di contenuti nella tua newsletter. Questo è vero anche se hai un prodotto, servizio o promozione specifico che desideri promuovere. Dovresti menzionarlo nell'oggetto e nell'introduzione. Gli altri contenuti devono essere pertinenti al tuo messaggio, ma possono provenire da fonti diverse e riguardare argomenti diversi.

La varietà di contenuti aiuterà a mantenere l'attenzione dei lettori. Se l'intera newsletter è incentrata su un unico argomento, è probabile che i lettori perdano interesse a metà della newsletter e che il tuo messaggio non arrivi a destinazione. Tieni presente che devi riportare il contenuto a ciò che stai cercando di promuovere nella conclusione della newsletter.

Deve essere ottimizzata per i dispositivi mobili

Al giorno d'oggi, la maggior parte della gente legge le email sul proprio telefono. La tua newsletter deve essere ottimizzata per i dispositivi mobili. Deve essere formattata perché possa essere visualizzata correttamente su tutti i dispositivi mobili, dagli smartphone ai tablet. La maggior parte dei programmi di email marketing dispone di template di newsletter ottimizzati per i dispositivi mobili che puoi utilizzare. Prima di inviarla, controlla la tua newsletter sul tuo dispositivo mobile per assicurarti che venga caricata correttamente e sia attraente.

Non tutti utilizzano un dispositivo mobile per leggere la tua newsletter. Non trascurare i lettori che utilizzano un computer, in quanto costituiscono ancora la maggior parte dei tuoi lettori. Devi controllare e assicurarti che gli esempi di newsletter siano accattivanti sia su laptop, sia su PC desktop.

Cosa includere nella tua newsletter

Un'immagine di alta qualità in primo piano

Includere un'immagine in primo piano pertinente che attiri l'attenzione del lettore è fondamentale. Puoi creare template di newsletter che includono uno spazio per un'immagine in primo piano. È meglio affidarsi a un fotografo professionista per un'immagine personalizzata di alta qualità. Tuttavia, molte piccole imprese non possono permettersi un proprio fotografo.

Per fortuna molti servizi di fotografie stock offrono immagini di alta qualità. Vale la pena dedicare del tempo a cercare tra le immagini per trovare la fotografia perfetta per la tua newsletter. Ricorda che l'immagine in primo piano è la prima cosa che la maggior parte dei lettori noterà.

Il logo della tua azienda

È importante includere il logo della tua azienda nella newsletter. Deve essere posizionato nella parte superiore della newsletter, in modo da essere una delle prime cose che notano i lettori. Se trascuri questo aspetto, i lettori potrebbero perfino non ricordare l'azienda di cui stanno leggendo la newsletter. Vuoi che il tuo brand rimanga impresso nella mente del cliente, anche se legge parti della newsletter che non riguardano direttamente la tua azienda. Una buona idea può essere inserire il logo della tua azienda anche alla fine della newsletter.

Dai un ordine ai contenuti, dalle notizie principali a quelle secondarie

Le notizie più importanti devono trovarsi all'inizio della newsletter. Questo fa sì che i lettori che non leggono tutta la newsletter almeno saranno informati sugli aspetti più importanti dalla tua azienda. Le parti più importanti della newsletter possono includere nuovi prodotti o servizi che vuoi vendere ai tuoi lettori.

Informazioni generali e social verso il basso

Verso la fine della newsletter devi inserire le informazioni meno importanti. Tuttavia, assicurati che l'ultima parte della newsletter sia un CTA che incoraggi il cliente ad agire, che si tratti di seguirti sui social o di acquistare un prodotto o servizio. Alla fine della newsletter devi anche inserire i link ai tuoi social. Questo ti aiuterà ad aumentare il tuo seguito sui social.

Idee per newsletter via email

Le newsletter sono un formato estremamente versatile. Non devi utilizzarle esclusivamente per informare i lettori sulle novità aziendali. Molte aziende inviano newsletter speciali in occasione delle festività. Inoltre, è normale che le aziende inviino newsletter speciali in occasioni di grandi vendite e promozioni.

Supponiamo che tu gestisca un'attività commerciale con una presenza importante in una comunità locale. In questo caso, potresti pubblicare delle newsletter sulle novità della comunità e includere anche interviste a membri della comunità che hanno interagito con la tua attività.

Crea una newsletter di alta qualità

Le newsletter possono essere fondamentali per la strategia di marketing della tua azienda se strutturate e scritte correttamente. Mailchimp dispone di strumenti che possono aiutarti a creare newsletter via email efficaci. Mailchimp offre anche strumenti di marketing e analisi e strumenti creativi per varie campagne email.

Condividi questo articolo