Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Come utilizzare l’AI nelle campagne di marketing

La tecnologia moderna coinvolge la quasi totalità delle nostre vite, influenzando le nostre decisioni di comunicazione, intrattenimento e acquisto.

Grazie a queste nuove tecnologie, l’esperienza del cliente è molto diversa da quella che aveva una volta. Oggi puoi cercare articoli online per vedere se sono disponibili, ottenere codici coupon nella tua email o via SMS e scoprire le promozioni per nuove aziende sui social media.

I team di marketing aziendale sanno già che l’utilizzo della moderna tecnologia e della scienza dei dati è fondamentale per il coinvolgimento dei clienti nel content marketing. Quindi, per sviluppare una strategia efficace, dovresti sfruttare una delle più importanti soluzioni disponibili: l’intelligenza artificiale (AI).

Introduzione al marketing AI

Innanzitutto, definiamo l’intelligenza artificiale e vediamo cos’è il marketing AI.

  • Intelligenza artificiale: Un tipo di software informatico utilizzato per simulare il pensiero umano. Le applicazioni, le soluzioni e gli strumenti AI vengono utilizzati ogni giorno con sistemi informatici come machine learning, analisi, automazione e big data.
  • Marketing AI: L’AI nel marketing è il processo che le aziende utilizzano per sfruttare le soluzioni AI al fine di personalizzare i contenuti, aumentare il coinvolgimento dei clienti e ottenere informazioni utili per ottenere risultati aziendali positivi.

AI vs automazione

Quando le persone pensano all’AI, spesso pensano ai computer che simulano l’intelligenza umana o ai robot che svolgono attività semplici e ripetitive. Le persone spesso uniscono questi due esempi in un’unica definizione generale; tuttavia, si tratta rispettivamente di AI e di automazione.

L’AI è un software progettato per simulare il pensiero umano, come percepire, dedurre, sintetizzare le informazioni e analizzarle. L’automazione è un software pre-programmabile creato per eseguire attività specifiche che le persone determinano in anticipo.

Ecco come differiscono questi due elementi quando si tratta di marketing:

  • Marketing AI: Utilizza software per analizzare i dati raccolti quasi in tempo reale e senza interazione umana, consentendo di migliorare il ROI di marketing, personalizzare i contenuti dei clienti e ottenere informazioni preziose.
  • Marketing automation: Utilizza software per completare attività di marketing ed eseguire campagne predeterminate secondo una pianificazione, consentendo di concentrarsi su altre attività.

Perché dovrei usare l’intelligenza artificiale nelle campagne di marketing?

Vantaggi dell’AI per il marketing

  1. Ottieni informazioni sfruttando i dati dei clienti
  2. Migliora le esperienze dei clienti con contenuti personalizzati
  3. Riduci al minimo gli inconvenienti dovuti a errori umani
  4. Migliora la gestione dei dati
  5. Rafforza il ROI del marketing
  6. Sfrutta una tendenza aziendale del 2023

L’integrazione dell’AI nel marketing offre molti vantaggi, come ottenere informazioni sui clienti o produrre contenuti personalizzati. Esistono anche modi indiretti in cui i professionisti del marketing digitale utilizzano soluzioni di marketing basate sull’intelligenza artificiale a vantaggio della propria attività, come la riduzione degli errori umani o il miglioramento dell’efficienza del flusso di lavoro.

1. Ottieni informazioni sfruttando i dati dei clienti

I dati e il loro monitoraggio sono cruciali per comprendere i clienti attuali e potenziali. Con il marketing basato sull’intelligenza artificiale, puoi raccogliere alcune delle informazioni più preziose sul tuo pubblico target e su dove si trovano nel loro percorso di acquisto. Questi sono i quattro tipi di informazioni sui dati dei clienti:

  • Dati di base: includono informazioni demografiche come nome, sesso, luogo, etnia o indirizzo email.
  • Dati sul coinvolgimento: riguardano il coinvolgimento generale, comprese le informazioni su come i clienti utilizzano i tuoi servizi o se ti seguono sui social media.
  • Dati comportamentali: analogamente ai dati sul coinvolgimento, i dati comportamentali sono più specifici. Questo tipo di dati copre il modo in cui il tuo pubblico interagisce direttamente con il tuo brand, come la cronologia degli acquisti, i dettagli dell’abbonamento o le prove gratuite.
  • Dati attitudinali: si concentrano sul modo in cui i clienti pensano e qual è la loro opinione sulla tua azienda. Puoi accedere a queste informazioni sui dati attraverso sondaggi o recensioni online.

Ognuno di questi quattro tipi di dati è importante, ma molti team di marketing utilizzano in particolare i dati sul coinvolgimento e quelli comportamentali per comprendere l’efficacia della strategia di marketing della campagna.

I professionisti del marketing digitale utilizzano anche soluzioni di intelligenza artificiale per raccogliere dati di base per la segmentazione dei clienti, ovvero il processo di classificazione dei clienti in gruppi secondo dati demografici, caratteristiche o preferenze condivise.

Tutte queste informazioni ricavate dall’AI di marketing possono essere utilizzate per definire contenuti e messaggi di marketing che le aziende utilizzano nella loro strategia mediatica e nelle campagne.

2. Migliora le esperienze dei clienti con contenuti personalizzati

Alcuni degli annunci più efficaci sono quelli che sfruttano l’AI per comprendere il loro pubblico. Una volta analizzati i dati e ottenute le informazioni, il team di marketing può iniziare a migliorare l’esperienza dei clienti con messaggi personalizzati.

Il marketing personalizzato è importante per mantenere i clienti e acquisirne di nuovi. Con contenuti come pubblicità mirate, email personalizzate e quiz interattivi, puoi coinvolgere pubblico e clienti in modo accurato e significativo. Con il content marketing personalizzato, la tua azienda potrebbe sperimentare quanto segue:

  • Un’esperienza cliente più soddisfacente
  • Maggiore fedeltà dei clienti
  • Un migliore ritorno sugli investimenti di marketing
  • Maggiore risparmio sui costi con una strategia più focalizzata
  • Migliori connessioni e relazioni con i clienti

3. Riduci al minimo gli inconvenienti dovuti a errori umani

È normale che le persone commettano errori occasionalmente, ma alcuni possono introdurre rischi e influire negativamente sulle prestazioni di marketing. L’intelligenza artificiale può aiutare i team di marketing a ridurre al minimo tali inconvenienti. Con piattaforme AI come capacità di machine learning, elaborazione del linguaggio naturale e automazione, puoi svolgere una varietà di attività senza l’intervento umano.

Ad esempio, potresti dare una certa attività a uno strumento di AI marketing che legge le tue email per rilevare errori grammaticali. Certo, anche avere un editor professionista potrebbe funzionare, ma potresti sacrificare la qualità controllando la grammatica da te senza avere le giuste competenze.

Puoi anche utilizzare gli strumenti di AI marketing per automatizzare l’invio di email o testi. Invece di controllare manualmente un lungo elenco di indirizzi email o numeri di telefono, puoi utilizzare l’intelligenza artificiale per automatizzare quando vengono inviati, a chi vengono inviati e quale messaggio personalizzato viene inviato.

Nel frattempo, mentre queste piattaforme AI vengono eseguite in background, altri dipendenti possono concentrarsi su attività dove il fattore umano è più importante, come scrittura, strategia, gestione o progettazione. L’AI può essere uno strumento potente e incredibilmente utile se implementato correttamente per supportare i dipendenti e consentire loro di concentrarsi su quello che sanno fare meglio.

4. Migliora la gestione e la qualità dei dati

Sebbene la raccolta dei dati sia un primo passo fondamentale per conoscere il tuo pubblico, tali dati non avrebbero valore se non venissero inseriti, gestiti o archiviati correttamente. L’uso dell’AI può invece contribuire a ridurre il rischio di interpretazione e raccolta impropria dei dati.

Alcuni strumenti di marketing basati sull’intelligenza artificiale possono automatizzare l’inserimento dei dati. In questo modo, hai la certezza che tutti i dati necessari siano stati analizzati per verificarne la qualità, l’usabilità e la validità. Una volta ottenuti dati corretti, il tuo team di marketing può creare campagne rilevanti, efficaci e preziose.

5. Rafforza il ROI del marketing

Come accennato in precedenza, il marketing basato sull’intelligenza artificiale può migliorare l’efficienza migliorando la raccolta dei dati, riducendo al minimo i problemi dovuti agli errori umani e migliorando l’esperienza dei clienti. Con questi flussi di lavoro potenziati dall’AI, le aziende possono risparmiare denaro e vedere un ritorno sui propri investimenti.

Il marketing basato sull’intelligenza artificiale può anche aiutare a prevedere quando il mercato si sposterà, consentendo alle aziende di modificare le priorità e adattarsi secondo necessità. Gli strumenti di marketing AI possono aiutarti a:

  • Rivedere le tue automazioni
  • Lanciare campagne di re-engagement
  • Rivedere o aggiornare i tuoi messaggi nelle campagne
  • Monitorare le piattaforme rivolte ai clienti, come i canali dei social media
  • Prestare attenzione ai cambiamenti del mercato
  • Selezionare i posizionamenti pubblicitari più efficaci

6. Sfruttare una tendenza aziendale del 2023

L’AI probabilmente svolgerà un ruolo importante per i team di marketing nel 2023, quindi potrebbe essere il momento di iniziare a investire in una strategia di questo tipo. Le aziende stanno già cercando di sfruttare l’AI in modo da sfruttare i vantaggi che abbiamo menzionato finora e inviare il messaggio giusto alle persone giuste.

Tipi di soluzioni di marketing AI e come utilizzarle

Ci sono diverse piattaforme AI e tipi di software da utilizzare che influenzeranno le tue attività di marketing. Tuttavia, per ottenere il massimo dai tuoi strumenti di marketing AI, devi iniziare chiedendoti cosa vuoi ottenere da essi.

Il marketing basato sull’intelligenza artificiale e l’analisi efficace dei dati possono funzionare solo in base alle informazioni fornite, quindi assicurati di avere domande specifiche pronte, come:

  • Cosa cercano i nostri clienti in questo periodo dell’anno?
  • Dovremmo lanciare una campagna di marketing ora o aspettare sei mesi?
  • I nostri clienti sanno qualcosa del nostro prossimo prodotto? Dobbiamo creare contenuti per istruirli?
  • I nostri clienti interagiranno con un post social se vedono un video o un carosello di immagini?
  • Esiste un modo per riconquistare i clienti passati alla concorrenza?
  • Quanto dovremmo spendere per questa campagna?

Una volta definite tali domande, sarai in grado di raccogliere dati e utilizzare i tuoi strumenti di marketing AI per creare iniziative strategiche e prendere le decisioni migliori per la tua azienda.

Analisi predittiva

I team di marketing utilizzano l’analisi predittiva per creare strategie di marketing ottimizzate finalizzate a risultati aziendali migliori.

Dati, algoritmi e apprendimento automatico per identificare i modelli nei big data storici vengono usati per prevedere eventi o tendenze futuri.

Ad esempio, supponiamo che tu voglia utilizzare l’analisi predittiva per comprendere meglio ciò che i tuoi clienti cercheranno in un’esperienza di vendita di abbigliamento al dettaglio. Puoi utilizzare un algoritmo di analisi predittiva per raccogliere dati storici sulle info demografiche del tuo pubblico, sulle cronologie di acquisto e su preferenze passate. Una volta ottenuti questi dati, la tua piattaforma di marketing AI può testare e implementare un modello che identifica le tendenze e le esperienze che i clienti cercheranno in un negozio al dettaglio.

Machine Learning

Il machine learning è una grande componente del marketing digitale in cui i team di marketing utilizzano algoritmi per “apprendere” con maggiore precisione e prendere decisioni rapide.

Si tratta di una branca dell’intelligenza artificiale e della scienza dei dati che utilizza il deep learning (una rete neurale artificiale a più livelli), per creare connessioni, simulare il pensiero umano e consentire agli utenti di agire rapidamente sui big data in tempo reale.

Il machine learning consente alle aziende di analizzare rapidamente grandi quantità di dati, in modo da apportare modifiche al volo e offrire esperienze più personalizzate ai clienti. Esaminiamo alcuni esempi di soluzioni di machine learning.

Sistemi di consigli Conosciuto anche come sottoclasse dell’apprendimento automatico, un sistema di consigli suggerisce all’utente elementi rilevanti. Se un cliente sta acquistando qualcosa sul tuo negozio online, potresti chiedere a un sistema di consigli di analizzare il suo comportamento e suggerire prodotti simili. Questo non solo può aumentare le vendite, ma anche migliorare l’esperienza di quell’utente mentre interagisce con il tuo brand.

Previsione del tasso di abbandono È la pratica di analizzare i dati per comprendere la percentuale di clienti che hanno smesso di acquistare dalla tua azienda. Se la tua piattaforma di machine learning rileva un tasso di abbandono elevato, puoi cercare di capire perché i clienti non sono soddisfatti e apportare modifiche. Prendi in considerazione il feedback del tuo cliente in modo da poterne migliorare anche la fidelizzazione.

Algoritmi di determinazione dinamica dei prezzi I prezzi dinamici si verificano quando i prezzi fluttuano tra domanda e offerta. Se la domanda aumenta, lo stesso vale per i prezzi e viceversa. Con uno strumento di marketing basato sull’intelligenza artificiale, puoi comprendere i comportamenti di acquisto dei clienti, i prezzi dei prodotti e le tendenze di mercato per adeguare i prezzi in tempo reale.

Un algoritmo di determinazione dinamica dei prezzi può anche prendere in considerazione altri fattori prima di rivedere il prezzo dei prodotti, come costi fissi, costi variabili, prezzi della concorrenza, salari dei dipendenti e soddisfazione/insoddisfazione dei clienti.

Pubblicità programmatica

I team di marketing utilizzano la pubblicità programmatica per creare autonomamente contenuti, acquistare spazi pubblicitari e inserire annunci in tali spazi per avere il miglior impatto sulle attività di marketing.

Questa forma di pubblicità automatizza il processo di ricerca, acquisto, creazione e posizionamento di annunci digitali su siti web, app e piattaforme di social media.

La tua azienda può ottenere informazioni in tempo reale, tracciare le prestazioni dei tuoi annunci e avere un’idea migliore dei tuoi budget in base all’efficacia di ogni annuncio. Ad esempio, è possibile implementare strumenti AI per fare offerte in modo autonomo su spazi pubblicitari digitali e negoziare in tempo reale.

Ecco i formati di annunci online più comuni e le risorse per sapere di più su come utilizzarli per la tua campagna di marketing digitale:

Altre soluzioni di AI marketing

  • Notifiche push gestite da AI: con le notifiche push gestite da una piattaforma di AI marketing, puoi inviare contenuti pertinenti ai clienti nel momento più opportuno. Esistono diversi tipi di notifiche push che possono informare i clienti su una varietà di argomenti, come promozioni, iscrizioni o articoli abbandonati nel carrello online.
  • Riconoscimento automatico delle immagini: questo tipo di soluzione di AI marketing analizza le immagini e fornisce dati che possono aumentare l’efficacia o automatizzare le attività. Ad esempio, può confrontare gli esiti delle immagini della campagna, automatizzare la scrittura di testo alternativo dopo la scansione/classificazione delle immagini o identificare luoghi, persone o oggetti specifici in un’immagine selezionata.
  • Pubblicità PPC potenziata dall’intelligenza artificiale: PPC è l’acronimo di pay-per-click advertising, il che significa che questa soluzione di AI marketing consente ai professionisti del marketing digitale di adeguare gli annunci o le offerte attuali sullo spazio pubblicitario in tempo reale. Consente inoltre di prevedere il comportamento dei clienti, eliminare annunci vecchi o inefficaci, e inserire annunci dinamici in base alla cronologia di navigazione degli utenti.

Gli investimenti nell’AI sono fondamentali per il successo

Il detto “sapere è potere” è particolarmente vero per il marketing digitale. Intelligenza artificiale, big data e dati analitici sono fondamentali per comprendere il percorso di acquisto, migliorare le attività aziendali quotidiane e semplificare i flussi di lavoro.

Una volta che l’intelligenza artificiale avrà risposto alle domande dei membri del tuo team di marketing, ovvero “I nostri clienti sanno qualcosa del nostro prossimo prodotto?”, “Quanto dovremmo spendere per questa campagna?” o “Dovremmo lanciare una campagna di marketing ora?”, potrai ottenere il massimo dai tuoi programmi di marketing.

Sfrutta la potenza dell’AI

Questo report realizzato da Forrester illustra il modo in cui l’AI può aiutarti a risparmiare tempo e creare un marketing più efficace.

Condividi questo articolo