Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Guida alla navigazione sul sito web: principi e best practice

Scopri i quattro tipi di navigazione del sito web prima di applicare queste best practice alla progettazione del tuo sito web.

Se stai cercando di migliorare l’esperienza utente del tuo sito web, è fondamentale migliorare la navigazione del sito web. La navigazione è il processo che consente di spostarsi all’interno di un sito web, ad esempio dalla home page alle pagine della sezione.

Una buona navigazione sul sito web aiuta gli utenti a trovare ciò che cercano in modo rapido e semplice, li mantiene sul tuo sito più a lungo aiutandoli a esplorarlo completamente. In questa guida, ti forniremo una descrizione di base della navigazione nel sito web, nonché alcune best practice che ti aiuteranno a migliorare l’esperienza utente sul tuo sito.

Che cos’è la navigazione di un sito web?

La navigazione nel sito web è il passaggio dalla pagina di destinazione di un sito web a un’altra pagina web tramite un clic del mouse. Essenzialmente, si tratta di un percorso dell’utente con indicazioni di come l’utente può trovare le informazioni che sta cercando. Un buon design di navigazione del sito web aiuta l’utente a cercare informazioni, un prodotto o un servizio offerto dal sito web. Inoltre, una buona struttura di navigazione del sito web consente all’utente di trovare ciò che sta cercando rapidamente e senza difficoltà.

Alcuni esempi di navigazione sul sito web includono i principali siti web come Amazon ed eBay. Entrambi i siti hanno un layout simile con un’intestazione e un menu a piè di pagina, menu a discesa e categorie principali definite nell’intestazione. Vale la pena dedicare del tempo a esaminare come funziona la navigazione del sito, poiché ti darà informazioni su tutto, dalla combinazione di colori del sito web alla decisione su un tipo di carattere per il tuo sito web. Questi e altri siti web principali cambiano spesso i loro menu di navigazione per evidenziare un nuovo servizio o prodotto, ma seguono sempre le migliori pratiche di navigazione del sito web mantenendo lo stesso layout.

Perché la navigazione di un sito web è importante?

La navigazione nel sito web è importante perché è una funzionalità essenziale del modo in cui le persone utilizzano il tuo sito web. Un compito essenziale di un efficace design del sito web è quello di mantenere le pagine visivamente in ordine, con una quantità sufficiente di informazioni per mantenere il pubblico interessato e alla ricerca di altre informazioni. Quando adotti buone pratiche di navigazione del sito, il tuo visitatore rimane online più a lungo, cerca più informazioni e apprezza la sua esperienza perché trova facilmente ciò che sta cercando.

Esperienza utente

Gli utenti sono molto soddisfatti quando navigano in un sito web intuitivo e facile da usare. Se sentiranno connessi al sito perché tutte le loro esigenze, che si tratti di una domanda o di una ricerca più specifica, vengono soddisfatte con pochi clic del mouse. Un utente è anche più propenso a fidarsi delle informazioni sul sito perché ottiene risultati rapidamente. Inoltre, non trascorre più tempo a navigare tra pagine infinite senza trovare una soluzione al suo problema.

SEO

I motori di ricerca utilizzano robot definiti web crawler per scoprire le informazioni su un sito. Le informazioni utilizzate nella navigazione del sito contribuiscono al crawling, all’indicizzazione e alla classificazione del sito. Infine, un design di navigazione ordinato permette al web crawler di svolgere più facilmente il suo lavoro e segnalare i risultati al motore di ricerca.

Conversioni

L’obiettivo del tuo sito web è convertire i visitatori del sito web in acquirenti. Quando il tuo utente trova facilmente ciò che sta cercando, puoi guidarlo agevolmente in tutto il funnel di vendita e indirizzarlo a fare un acquisto o a intraprendere un’azione. Inoltre, è più probabile che compia quell’acquisto perché hai soddisfatto la sua ricerca in modo rapido e semplice. Essenzialmente, l’acquirente ti premia per il tuo buon design di navigazione e per avergli ridotto gli sforzi da compiere per trovare ciò che sta cercando.

Quali sono i tipi di navigazione nel sito web?

Quando crei un sito web, è importante includere una navigazione chiara e concisa in modo che gli utenti possano trovare facilmente le informazioni che stanno cercando. Progetta la navigazione del tuo sito in modo che sia facile per i visitatori passare da una sezione all’altra senza sentirsi smarriti o confusi. Questi 4 tipi di navigazione aiuteranno a indirizzare i visitatori.

Barra di navigazione orizzontale

Puoi scegliere tra diversi modi per creare una barra di navigazione orizzontale efficace, quindi è importante trovare il metodo migliore per il tuo sito web. Alcuni metodi comuni includono l’uso di pulsanti, caselle di riepilogo a scorrimento o schede. È anche utile tenere presenti le abitudini di navigazione e le caratteristiche di progettazione dell’utente, come gallerie fotografiche e post di blog. Una volta deciso un layout, provalo su piccola scala prima di apportare modifiche.

Quando sei soddisfatto della barra di navigazione, potrai aggiungere un tocco di stile. Puoi farlo utilizzando caratteri e colori, nonché grafici o immagini. Scegli file di alta qualità che saranno belli su tutti i dispositivi, dai display di computer desktop e laptop agli smartphone e altri dispositivi mobili. Infine, collega la barra di navigazione direttamente al contenuto principale del tuo sito web.

Menu di navigazione a tendina

Il menu di navigazione a discesa è un ottimo modo per aiutare i visitatori a navigare facilmente nel tuo sito web. Può essere utilizzato per diversi tipi di contenuti, come post di blog, pagine, prodotti e soluzioni o servizi. Utilizzando il giusto tipo di menu a discesa, puoi mantenere i tuoi visitatori sul tuo sito più a lungo e rendere più facili le loro ricerche.

Per creare un menu a discesa, devi procedere nel modo seguente:

  1. Inizia con un file HTML di base che includa i seguenti elementi: , , e (per la barra di navigazione).
  2. Aggiungi il CSS necessario per rendere i tuoi menu con stile.
  3. Crea uno script incorporato (jQuery o altro) che ti consentirà di utilizzare la sintassi di codice semplice per aggiungere e gestire facilmente i menu a discesa all’interno della tua pagina web.
  4. Carica i tuoi file in un ambiente live e testa i tuoi menu.

Menu di navigazione hamburger

Avere un menu di navigazione ad hamburger può aiutare a rendere il tuo sito web più facile da usare e navigare. Questo tipo di menu organizza tutte le informazioni pertinenti in un unico posto, in modo che i consumatori possano trovare facilmente ciò che stanno cercando.

Esistono molti tipi di menu di navigazione ad hamburger, ma i più comuni includono: diapositive con intestazione, menu a scorrimento verticali, riquadri di contenuto a schede e riquadri sfaccettati. Tutte queste tecniche offrono vantaggi unici da considerare quando si progetta il menu di navigazione del sito.

Menu di navigazione con barra laterale verticale

Ci sono diversi tipi di menu di navigazione con barra laterale verticale, e potrebbe essere difficile scegliere il tipo giusto per te. Il tipo più comune è il menu a tendina. Di solito appare nella parte superiore o inferiore della pagina. Questo tipo di menu richiede agli utenti di scorrere verso il basso o verso l’alto per trovare ciò che stanno cercando.

Un’altra opzione è il menu con barra scorrevole, che in genere contiene più opzioni rispetto a un menu a tendina e si comporta come una barra degli strumenti di navigazione standard del sito Web. È possibile trascinare e rilasciare gli elementi in posizione su questa barra degli strumenti, semplificando l’aggiunta di nuovi contenuti o modificando la modalità di visualizzazione degli elementi senza dover ricostruire l’intero sito da zero.

L’ultimo tipo di menu di navigazione della barra laterale è chiamato pannello di schede sovrapposte. Questo stile è stato reso popolare dai siti web reattivi, ma è disponibile come opzione su qualsiasi sito web che utilizza tecniche CSS3. Funziona in modo simile a un cursore, tranne per il fatto che tutte le schede vengono visualizzate contemporaneamente e non dopo che ne viene selezionata un’altra con i clic del mouse. Le schede possono anche essere aperte singolarmente facendo doppio clic su di esse, proprio come le normali schede dei browser Web.

Best practice per la navigazione nel sito web

La navigazione sul sito web è una parte molto importante dell’esperienza utente. È un elemento essenziale che aiuta i visitatori a trovare ciò che stanno cercando sul tuo sito e assicura che le informazioni fluiscano senza problemi da una pagina all’altra. Di seguito sono riportate alcune best practice per la navigazione sul sito web.

Semplifica la tua home page

Evita di sovraccaricare la home page con diversi tipi di link, grafici e pulsanti che confonderanno i tuoi visitatori e impediranno loro di andare oltre nel sito. Quindi, ad esempio, assicurati che la home page abbia solo 1 pulsante “Accedi” o qualcosa di simile. Semplifica la navigazione per fornire agli utenti un facile accesso e navigazione in tutte le pagine.

Assicurati che la navigazione sul sito web sia reattiva al 100% sui dispositivi mobili

La navigazione sui dispositivi mobili è fondamentale per una serie di motivi, e soprattutto perché deve funzionare perfettamente su tutti i dispositivi. Ciò implica che gli utenti possono ottenere dati da una vasta gamma di dispositivi, tra cui smartphone, tablet, computer e computer desktop. Inoltre, poiché i clienti non devono mai modificare la loro esperienza di visualizzazione in base al dispositivo che utilizzano, ciò semplifica la navigazione del tuo sito web.

In aggiunta, impedendo ai visitatori del tuo sito web di inviare inavvertitamente dati sensibili tramite un’interfaccia non reattiva, la reattività del sito mobile protegge i dati dei clienti.

Controlla il tuo attuale sito web mobile su vari tipi di dispositivi per garantire la compatibilità e identificare le aree da migliorare, accertati che le immagini si carichino come previsto, assicurati che gli standard di markup HTML5 (WCAG2 AA) siano corretti e ottimizza gli script e i file CSS per ridurre i tempi di caricamento.

Sii coerente

La coerenza è fondamentale per la navigazione nel sito web e ciò significa che tutti gli elementi del sito devono seguire un filo logico. Ciò include voci di menu, voci di sottomenu, intestazioni e paragrafi e immagini. La navigazione può diventare facilmente disordinata se non viene eseguita correttamente, quindi privilegia la semplicità seguendo alcune linee guida di base.

Un layout della home page coerente in tutte le pagine farà sentire i visitatori come se stessero navigando nel tuo sito dall’inizio alla fine senza dover indovinare su quale pagina si trovano o scorrere inutilmente.

Un menu di navigazione gerarchico ti aiuterà a organizzare i contenuti in modo più efficace, rendendo più facile per gli utenti trovare ciò che stanno cercando. Puoi anche combinare menu gerarchici con menu a discesa o caselle di controllo in modo che gli utenti abbiano ancora un maggiore controllo su come le informazioni appaiono sul tuo sito web.

L’uso intelligente dello spazio bianco aiuta a creare un design esteticamente gradevole ed è inoltre essenziale per organizzare grandi quantità di testo in un formato gestibile. Evita i paragrafi complicati e cerca di mantenere le frasi brevi e facilmente leggibili. Questo aiuterà gli utenti a rimanere immersi nei tuoi contenuti.

Aggiungi breadcrumb

L’aggiunta di breadcrumb nella navigazione nel sito web è un modo semplice per fornire agli utenti una panoramica delle pagine principali del sito. A questo scopo, puoi utilizzare tag e parole chiave pertinenti. Ad esempio, se stai scrivendo argomenti di cucina, l’aggiunta di tag porterà gli utenti a tutte le diverse ricette del tuo blog. È anche possibile aggiungere sottocategorie specifiche all’interno di quella categoria o post specifici relativi a quell’argomento.

Rendi evidente l’ipertesto

L’ipertesto è una parte essenziale del web design e deve essere implementato in modo ovvio. Ciò significa assicurarsi che le intestazioni siano in grassetto, enfatizzate e posizionate vicino alla parte superiore della pagina, dove saranno più facilmente visibili. Anche i link devono essere grandi e facili da cliccare. Infine, assicurati che tutto il testo sia facilmente ricercabile utilizzando parole chiave o frasi.

Semplifica la barra di navigazione

Esistono diversi modi per semplificare la barra di navigazione. Un modo è organizzare le barre per categoria, come stile di vita, salute e benessere, finanze e investimenti. Questa organizzazione rende più facile per i visitatori trovare le informazioni che stanno cercando in modo rapido ed efficiente.

Rendi tutto chiaro e semplice per l’utente

L’utente dovrebbe essere facilmente in grado di capire cosa stai offrendo e come usarlo.

Ricorda il piè di pagina

Sì, tieni sempre presente il piè di pagina quando progetti un sito web. Fornisce importanti contenuti strutturali e formattazione per il tuo sito, oltre ad aumentare la leggibilità e migliorare l’usabilità complessiva. Inoltre, inserire un piè di pagina al tuo sito web aggiungerà gli stessi elementi di progettazione di base a tutte le tue pagine in modo che gli utenti possano navigare facilmente nel tuo sito.

Lascia i pulsanti per le call-to-action

Utilizza caratteri di grandi dimensioni per una facile leggibilità e un linguaggio chiaro e conciso. Posiziona i pulsanti vicino alla parte superiore della pagina dove è più probabile che vengano cliccati e crea un aspetto attraente, in modo che le persone vogliano cliccarli.

Infine, è importante mantenere aggiornato e ordinato il tuo sito web. Ciò contribuirà a garantire che gli utenti abbiano un’esperienza positiva quando visitano il tuo sito web. Tieni presente che aggiornare il tuo sito web è anche un buon modo per migliorare le classifiche SEO.

Navigazione sul sito web - Domande frequenti

Come devono essere strutturati gli elementi di navigazione del sito web?

La struttura di navigazione consente ai visitatori di spostarsi da una pagina all’altra con il minimo sforzo. Inoltre, consente loro di capire rapidamente la relazione tra ogni pagina e li aiuta a decidere se desiderano continuare in un percorso specifico del sito web o passare a uno diverso offerto dal sito. Per ottenere questo flusso, inizia con le pagine o le categorie principali elencate nell’intestazione o nella barra laterale della pagina, quindi procedi da lì.

Parte delle migliori pratiche di navigazione del sito web consiste nel mettere le principali categorie del tuo sito web in cima alla tua pagina. Ciascuna delle categorie principali diventa l’intestazione del menu e i menu a discesa sotto l’intestazione diventano i menu di navigazione del sito web. L’utente ha la possibilità di passare il mouse sulla categoria principale per vedere quali pagine correlate sono annidate. In questo modo, il visitatore può vedere a colpo d’occhio cosa offre il tuo sito quando accede per la prima volta, quindi vedere quali sotto-pagine sono elencate nelle pagine principali per le informazioni sul tuo sito web.

Cosa deve essere incluso in una barra di navigazione del sito web?

Una barra di ricerca deve essere inserita anche nella parte superiore della pagina e di solito da un lato. Questa serve in parte per il flusso e in parte per risparmiare spazio per i menu di navigazione del sito web. La barra di ricerca supporta il lettore quando non riesce a trovare una pagina o le informazioni che sta cercando.

Che cos’è la navigazione a piè di pagina?

La navigazione a piè di pagina consiste in collegamenti che non rientrano nell’intestazione e ripete anche quelli presenti nell’intestazione. Il formato di un piè di pagina è in genere quello delle colonne, con le categorie principali ripetute, elencando anche i collegamenti che non erano in alto. Include anche link a pagine sull’azienda, pagine di assistenza clienti, informazioni sulla partnership e link sui social media. Nella parte inferiore del piè di pagina sono riportati il nome e il logo dell’azienda, l’anno di copyright e i link alle dichiarazioni di non responsabilità, all’informativa sulla privacy e a qualsiasi altra informazione amministrativa che un visitatore potrebbe voler leggere.

Un altro vantaggio offerto dal menu a piè di pagina è la comodità quando un visitatore è arrivato in fondo alla pagina e vuole guardare le altre pagine senza scorrere verso l’alto: può fare clic su un link per arrivare in cima a un’altra pagina e accedere alle categorie principali e ai menu a discesa con il minimo sforzo.

Quante voci devono essere incluse in un menu di navigazione?

Dal punto di vista tecnico, è possibile aggiungere tutte le voci desiderate al menu di navigazione. In realtà, sarebbe meglio avere da quattro a sette elementi per evitare che il menu appaia disordinato e confuso. Alcuni designer di siti web ritengono che sette elementi siano troppi, ma a volte è necessario aggiungerli perché sono importanti per la navigazione del tuo sito web o sono necessari per determinati motivi.

Il modo migliore per mantenere le voci di menu sotto un determinato numero è selezionare le categorie più importanti per il tuo sito web. Nel tempo, puoi modificare le categorie man mano che scopri ciò che gli utenti cercano di più attraverso i parametri del tuo sito web. Puoi anche utilizzare i menu a discesa o un menu ad hamburger per compattare ordinatamente le pagine aggiuntive, rendendo più facile per il tuo visitatore trovare ciò che sta cercando.

Qual è la differenza tra navigazione e sitemap?

La navigazione è il front-end, ossia ciò che gli utenti vedono e utilizzano per spostarsi nel tuo sito web. La sitemap è un diagramma/diagramma di flusso creato per il layout di navigazione durante il processo di progettazione web. La creazione di una sitemap del sito è fondamentale per capire la struttura di navigazione del tuo sito web e posizionare correttamente i contenuti. Si tratta di un processo dall’alto verso il basso, in cui inizi con le pagine del menu di navigazione principale, quindi metti sotto ogni sotto-pagina. Questo ti aiuta a elaborare il posizionamento della tua pagina e a classificare le tue pagine in base alla loro importanza.

Una sitemap è facile da creare e puoi continuare a modificarla fino a quando non sei soddisfatto del layout. Inizia mettendo insieme le pagine principali, poi posiziona la più importante a sinistra. I visitatori si orienteranno prima verso questa categoria perché le persone leggono da sinistra a destra. Successivamente, posiziona le sotto-pagine sotto ogni pagina principale e controlla il flusso e l’impressione che ne ricevi. Se non sei soddisfatto del layout, continua a spostare le pagine fino a creare una sitemap che ti sembra valida.

Crea un sito web facile da navigare che converta i visitatori

Un buon design del sito web è importante, indipendentemente dal fatto che tu stia lanciando un’azienda o che tu sia un’azienda consolidata che desidera aggiornare il proprio sito web. Vuoi semplificare al massimo il modo in cui i tuoi visitatori diventano clienti attraverso le migliori pratiche di navigazione del sito web. Ciò significa pianificare la navigazione del tuo sito web, utilizzare menu e link cliccabili che consentono al visitatore di farsi strada facilmente nel sito e posizionare le pagine importanti in modo prominente. Noi di Mailchimp abbiamo le risposte alle tue domande insieme agli strumenti di cui hai bisogno per avere successo.

In Mailchimp, abbiamo suggerimenti per la progettazione di siti web per piccole e grandi imprese, una vasta libreria di risorse che ti aiuta con tutto, dal marketing alla comprensione di come funziona un menu ad hamburger, e strumenti che ti aiutano a identificare ciò che funziona meglio per il tuo sito web e ciò che non funziona. Scopri oggi stesso cosa possiamo offrire ottieni maggiori informazioni su come diventare un’azienda di successo a livello virtuale e fisico.

Condividi questo articolo