Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Cos’è l’inbound marketing?

L’inbound marketing è un ottimo modo per attirare clienti verso la tua attività. Ma cos’è l’inbound marketing?

Un inbound marketing di successo si verifica quando crei contenuti di alta qualità che mantengono coinvolti i visitatori del tuo sito. Devi generare contenuti interessanti su tutte le tue piattaforme. Puoi scegliere di fare promozione, ma esso genererà anche traffico organico non pagato attraverso la ricerca.

Anche se l’inbound marketing riguarda le vendite, non si tratta solo di realizzare un profitto. Si tratta di aiutare le persone. È una potente tecnica di vendita che funziona meglio se combinata con un approccio più tradizionale come l’outbound marketing.

Comprendere l’inbound marketing

Esiste una metodologia per un inbound marketing di successo. Utilizzi l’inbound marketing per aumentare le vendite e i ricavi costruendo relazioni a lungo termine con i tuoi clienti. Fornisci ai consumatori, ai potenziali clienti e ai clienti abituali le informazioni che desiderano e di cui hanno bisogno in ogni fase del loro percorso con il tuo brand. L’inbound marketing attira i clienti sul tuo sito con contenuti pertinenti e informazioni preziose che i visitatori trovano utili.

Diventi partner del loro successo. Oppure, mettendola in altri termini, quando i tuoi clienti hanno successo e soddisfazione, le entrate del tuo sito aumentano.

La maggior parte degli esperti di marketing identifica 4 attività chiave nell’inbound marketing:

  1. Attira
  2. Converti
  3. Chiudi
  4. Delizia

Attiri estranei, converti visitatori, chiudi lead e delizi clienti.

Diamo un’occhiata più nel dettaglio a queste quattro attività.

Graphic with illustration showing the four steps of Inbound marketing methodology with each step leading to the next

Attira

Attirare i clienti sembra un concetto semplice, eppure è molto più che ottimizzare la SEO on-page e far saltare fuori nuovi contenuti.

Prima ancora di pensare alla tua strategia per i contenutio di investire tantissimo tempo a studiare il funzionamento dei motoridi ricerca, devi decidere chi è il tuo cliente ideale. Dedica un po’ di tempo a creare la tua “buyer persona”, un avatar del tipo di cliente che continuerà a visitare il tuo sito per ottenere informazioni e penserà a te come prima opzione quando cercherà i prodotti che vendi.

Considera i tipi di contenuto che puoi fornire corrispondenti a ciò che il tuo cliente ideale sta cercando su Internet. Qui è dove procedi con l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO). Al momento del posizionamento della tua pagina, Google non si limita ad analizzare le parole chiave associate al tuo sito, ma le frasi delle parole chiave cercate di frequente ti offrono un ottimo modo per espandere la copertura dei tuoi contenuti. Puoi crearne di unici che offrano valore.

Converti

Una volta che avrai attirato un visitatore sul tuo sito, vorrai convertirlo in un lead. Un lead è qualcuno che desidera maggiori dettagli sul tuo brand e che in cambio ti fornisce informazioni (come nome, indirizzo email e preferenze di contenuto).

In che modo i visitatori del sito si trasformano in lead?

È possibile convertire i visitatori in lead con una call-to-action, nota anche come CTA. La CTA può essere "Acquista ora!" Ma può anche essere la richiesta dell’inserimento nella tua mailing list di marketing, del download di un ebook o di prenotazione di una demo. I lead di qualità includono anche informazioni sufficienti per potenziare le tue attività di outbound marketing. I visitatori che ti forniscono i propri indirizzi email e chiedono di essere aggiunti alle tue mailing list sono interessati a ciò che hai da offrire.

Chiudi

L’idea del marketing digitale si basa sulle vendite digitali, giusto? Una volta che avrai attratto il cliente ideale e lo avrai convertito in lead, è il momento che il tuo team di vendita (o tu, se non lavori con altre persone) chiuda la vendita.

Tieni presente che potresti dover spostare un potenziale cliente attraverso il tuo funnel di vendita. Molti lead non saranno pronti a diventare clienti paganti all’inizio. Ma una cortese perseveranza dà i suoi frutti.

Il processo sarà altalenante fino a quando il tuo lead non chiuderà l’accordo e si trasformerà in un cliente pagante. Congratulazioni! Hai effettuato una vendita!

Tuttavia, dovrai continuare a “deliziarli” per incoraggiarli ad acquistare di più in futuro.

Delizia

Questa è la fase del marketing digitale in cui inizia il divertimento. Hai guidato con successo il tuo cliente nel percorso dell’acquirente. Ora spetta al tuo team di content marketing rimanere in contatto e fornire maggiori informazioni sulle soluzioni di cui il cliente ha bisogno. Il tuo team di vendita deve assicurarsi che i tuoi prodotti soddisfino le aspettative.

Inbound marketing vs. outbound marketing

L’inbound marketing è uno strumento di vendita che attira i clienti sul tuo sito con contenuti ed esperienze curate che hai personalizzato in base alle loro preferenze.

L’outbound marketing, invece, interrompe i clienti con informazioni che non necessariamente desiderano. L’inbound marketing abbina i tuoi contenuti allo scopo di una ricerca su Internet. Con la giusta strategia di inbound marketing, il tuo sito fornisce le informazioni di cui i potenziali clienti ritengono di aver bisogno e le esperienze che trovano soddisfacenti.

C’è stato un tempo in cui l’outbound marketing era tutto ciò di cui avevi bisogno. Tutto quello che dovevi fare, almeno in teoria, era acquistare un elenco di indirizzi email mirati e bombardare i potenziali clienti con lettere pubblicitarie e offerte.

I moderni filtri anti-spam rendono l’email marketing senza procedura di opt-in un ricordo del passato. Tuttavia, questo tipo di push marketing non è mai stato particolarmente efficace.

Altri strumenti tradizionali per raggiungere i clienti, come campagne attraverso i mass media, conferenze, seminari e pubblicità stampate, sono altrettanto obsoleti. I clienti non devono aspettare che tu li raggiunga. Possono cercarti attivamente su Internet. Ma puoi attrarre, convertire, chiudere e deliziare i tuoi clienti con la potenza dell’inbound marketing.

Graphic showing an illustrated bar graph and the headline "benefits of inbound marketing"

Vantaggi dell’inbound marketing

Se fatto correttamente, l’inbound marketing può aiutarti a:

  • Espandere il tuo pubblico
  • Controllare i costi
  • Rafforzare la fiducia
  • Generare lead qualificati

Mantenere i clienti soddisfatti dei loro acquisti semplifica la crescita del pubblico target. I tuoi clienti spargono la voce sul tuo sito attraverso l’equivalente digitale del passaparola. Pubblicano recensioni e commenti sulla tua esperienza, sui tuoi prodotti e sui tuoi servizi sui social media.

I clienti della Gen Z possono pubblicare su Instagram post che riguardano i tuoi prodotti, mentre i Millennial e quelli della Gen X possono commentare su Facebook. I consumatori più anziani possono supportare la strategia di fidelizzazione dei clienti con raccomandazioni di persona, ormai un po’ fuori moda. Che tu stia lavorando con blog, white paper o infografiche, la tua strategia di inbound marketing può aiutarti a raggiungere tutti i tuoi obiettivi di marketing e di fatturato.

Come creare una strategia di inbound marketing

Per creare una strategia di inbound marketing:

  1. Stabilisci i tuoi obiettivi. È una buona idea allineare i tuoi obiettivi aziendali ai tuoi obiettivi di marketing. Assicurati di utilizzare gli obiettivi SMART quando stabilisci i tuoi obiettivi.
  2. Identifica i trigger di marketing. I trigger di marketing sono i momenti in cui un visitatore del sito si comporta nel modo desiderato, inducendo così un’azione a verificarsi. Ad esempio, quando si iscrivono alla newsletter o forniscono le loro informazioni di contatto per un ebook gratuito.
  3. Delinea il percorso dell’acquirente. Delineare il percorso dell’acquirente, o imbuto di vendita, può aiutare a determinare quando entrare in contatto con potenziali clienti.
  4. Investi negli strumenti giusti. Gli strumenti giusti possono aiutare il tuo team a diventare più efficiente e ad accelerare i flussi di lavoro.
  5. Crea contenuti di valore. I contenuti ottimizzati che apportano valore a chi legge possono attirare visitatori sul tuo sito web e, infine, trasformarli in clienti.
  6. Usa canali diversi. Utilizzando canali diversi, puoi distribuire i tuoi contenuti e massimizzarne la copertura.
  7. Rivedi e ottimizza. È una buona idea rivedere e ottimizzare regolarmente i tuoi contenuti per assicurarti che siano perfetti.
Graphic of a hand holding a pen over a tablet with a website displayed and the headline "examples of inbound marketing"

Se stai cercando di utilizzare l’inbound marketing nella tua azienda, ecco alcuni esempi di contenuti che potresti creare per iniziare:

  • Blog
  • White paper
  • Video
  • Newsletter via email
  • Infografiche

10 strategie di inbound marketing

Discutiamo ora di alcuni degli elementi che rendono una strategia di inbound marketing efficace.

Segmenta il tuo pubblico

Dividi il tuo pubblico in categorie in base agli interessi condivisi. Ricorda, una segmentazione significativa del pubblico si riferisce ai tuoi contenuti, non solo ai molti modi in cui potresti classificare i visitatori che attrai sul tuo sito.

Fai dei sondaggi

Creare sondaggi e analizzare i dati dei sondaggi non deve essere complicato. Mailchimp può mettere a disposizione un raccoglitore di link web che aggrega le risposte e mostra i riepiloghi dei dati su una console.

Stabilisci i profili dei clienti

Come primo passo della tua campagna di inbound marketing, ti consigliamo di creare un avatar del tuo cliente ideale. Ciò non significa che non cambierà man mano che l’azienda crescerà, aggiungerai nuovi prodotti ed esplorerai nuovi mercati. La creazione di questi profili per tutte le pagine dei tuoi prodotti deve essere un’attività da svolgere periodicamente e aggiornare con regolarità.

Usa la SEO

Nell’era digitale, l’ottimizzazione per i motori di ricerca è essenziale per ottenere successo online. Tieni presente che Google crea un match dei tuoi contenuti con i suoi parametri in base allo scopo della ricerca. Dal momento che ci sono tantissime persone che cercano cose diverse, Google valuterà diversi aspetti della tua pagina per il suo posizionamento. La SEO è un’attività che continui a svolgere anche dopo aver pubblicato la tua pagina.

Crea ottimi contenuti

Assicurati che i tuoi contenuti siano facili da leggere. Le tue pagine devono essere accessibili, il che significa che dovrai aggiungere descrizioni alle immagini per le persone che non possono vederle e riepiloghi di contenuti audio per le persone che non possono ascoltarli. Assicurati che le dimensioni delle pagine siano adattate ai dispositivi utilizzati dai consumatori. I tuoi contenuti dovrebbero essere leggibili su ogni tipo di schermo.

Mantieni una presenza attiva sui social media

I social non sono più solo Facebook. Aggiornati sul funzionamento di Instagram, TikTok e su tutte le nuove piattaforme social.

Crea campagne email

Una volta che avrai impostato la tua strategia di inbound marketing, potrai utilizzare in modo efficace anche l’outbound marketing. Mailchimp dispone di una suite completa di strumenti per la creazione di campagne email.

Migliora il tuo sito web

Concentrati sull’esperienza dell’utente. Una buona esperienza utente genera lead e conversioni.

Esegui A/B test

Non sai cosa funziona? Non provare a indovinare; fai dei test! Esegui degli A/B test prima di impegnarti in una singola strategia per le tue pagine.

Ottieni backlink

I backlink sono una forma di marketing. I backlink ancorati alle parole chiave pertinenti di siti di qualità aiutano Google a trovare e indicizzare le tue pagine.

Migliora le tue attività di inbound marketing con Mailchimp

L’inbound marketing può aiutare la tua azienda in molti modi. Non solo è una tattica conveniente che può espandere la copertura dei tuoi contenuti, ma può anche permetterti di creare fiducia e assicurarti di attrarre il giusto tipo di cliente verso il tuo brand. Per creare una campagna di inbound marketing di successo, pensa attentamente ai tuoi obiettivi e segmenta il tuo pubblico per assicurarti di intraprendere azioni efficaci.

Se desideri migliorare le tue attività di inbound marketing, siamo qui per aiutarti. Con la nostra raccolta di strumenti di marketing, marketing automation ed email marketing, potrai generare più coinvolgimento e ricavi. Inoltre, il nostro Customer Journey Builder ti consente di creare facilmente email di attivazione in base a dove si trovano le persone nel tuo funnel di vendita.

Condividi questo articolo