Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Nove strategie per personalizzare al massimo le tue email

La personalizzazione delle email è uno strumento utile ad aumentare il tasso di conversione. Dai un’occhiata a queste strategie per scoprire come personalizzare le tue email.

L’email marketing è essenziale nel mercato competitivo di oggi. Le persone che si iscrivono alle tue comunicazioni sono già interessate ai tuoi prodotti e servizi, il che le rende più propense a convertirsi in clienti paganti.

Comunicare con i clienti attraverso campagne di email marketing ti consente di rimanere in contatto per tenere il tuo brand al passo con le loro menti, mentre costruisci relazioni inviando loro contenuti e offerte. L’email marketing ti consente di coinvolgere il tuo pubblico ed è facile da misurare, ma come puoi sfruttarlo al massimo? La risposta è personalizzando l’email marketing.

L’email marketing non significa semplicemente inviare ai clienti comunicazioni massive con offerte e sconto per farli tornare sul tuo sito; può essere una strategia efficace per costruire relazioni e incoraggiarli ad agire. Le campagne email personalizzate sono più efficaci e producono più vendite per supportare la crescita della tua attività.

Cos’è la personalizzazione delle email?

La personalizzazione delle email è una strategia di email marketing che le aziende e gli esperti del settore utilizzano per creare contenuti su misura per il proprio pubblico in base a diversi fattori, tra cui le azioni recentemente intraprese sul sito web, gli ultimi prodotti acquistati e la posizione degli utenti nel percorso di acquisto.

Tali messaggi sfruttano i dati dei clienti e l’automazione delle email per guidare gli iscritti nel percorso di acquisto, offrendo loro un’esperienza più personalizzata.

I vantaggi delle email personalizzate

Un’email personalizzata può far sentire speciali i tuoi clienti, ma non si limita a questo. La personalizzazione delle email e l’invio di messaggi mirati offrono questi vantaggi:

Fa crescere i tassi di apertura

Le email personalizzate non si concentrano solo sul corpo del messaggio: puoi infatti personalizzare la riga dell’oggetto per aumentare i tassi di apertura. Le email con righe dell’oggetto personalizzate hanno un tasso di apertura più elevato perché catturano facilmente l’attenzione del destinatario facendosi notare nella casella di posta in arrivo.

Aumenta il coinvolgimento dei clienti

Le campagne email personalizzate hanno tassi di coinvolgimento più elevati rispetto a quelle generiche, il che significa che più persone le aprono, le leggono e agiscono su di loro. Le email personalizzate aumentano la probabilità che qualcuno faccia clic su un link al tuo sito web, offrendoti più opportunità di conversione.

Rafforza le relazioni

I clienti desiderano un’esperienza più personalizzata con i brand. Purtroppo non puoi incontrare tutti i tuoi clienti di persona quando gestisci un’attività, ma la personalizzazione delle email può aiutarti. Pur inviando a tutti la stessa offerta o lo stesso tipo di contenuto, le email possono comunque apparire personali ai clienti, aiutandoti a migliorare le preziose relazioni che intrattieni con loro.

I tuoi clienti vogliono sentirsi importanti per la tua attività, quindi anche qualcosa di semplice come ricordare il compleanno e inviare offerte speciali può essere di aiuto.

Promuove le vendite

L’email marketing mira a promuovere le vendite e i ricavi. La personalizzazione delle email offre maggiori tassi di apertura e coinvolgimento, quindi gli utenti hanno maggiori probabilità di fare clic su un link per tornare al tuo sito web, offrendoti maggiori opportunità di convertire gli iscritti. Inoltre, poiché le campagne email personalizzate ti consentono di costruire relazioni, i clienti avranno maggiori probabilità di acquistare i tuoi prodotti e servizi perché si sentono più connessi con l’azienda.

Suggerimenti per la personalizzazione delle email

La personalizzazione delle email va oltre l’aggiunta del nome di un iscritto al messaggio; ci sono diverse cose che puoi fare per far sentire ai tuoi clienti di ricevere un messaggio su misura solo per loro.

1. Segmenta il pubblico

Segmentare il tuo pubblico è il modo migliore per fornire contenuti personalizzati in sintonia con gli interessi degli iscritti. Puoi segmentare il tuo pubblico in base agli acquisti recenti, alle azioni intraprese sul tuo sito web e ai dati demografici.

La segmentazione consente di suddividere i clienti in gruppi diversi in base alle funzioni comuni per determinare a chi rivolgersi in base a particolari fattori. Ad esempio, è possibile rivolgersi a persone che hanno recentemente comprato lo stesso prodotto inviando loro altri consigli di acquisto.

2. Usa le automazioni

Se vuoi semplificare la segmentazione del pubblico, l’uso dell'automazione può essere d’aiuto. Ad esempio, puoi utilizzare una piattaforma di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) per raggruppare automaticamente i clienti in base alle azioni che hanno intrapreso sul tuo sito.

Un buon esempio di automazione è rappresentato dalle email di carrello abbandonato. Se sei un’azienda di e-commerce, potresti perdere guadagni a causa di carrelli abbandonati e un modo per aumentare le tue entrate è rivolgersi agli iscritti che hanno lasciato qualcosa nel carrello e non hanno completato il processo di pagamento.

Le email di abbandono del carrello sono automazioni che ti consentono di rivolgerti a persone interessate ai tuoi prodotti per ricordare loro che hanno dimenticato qualcosa. Le tue email possono indurle a completare il processo di pagamento fornendo un’offerta o uno sconto. In molti casi, un semplice promemoria potrebbe essere sufficiente per riportarli indietro.

3. Crea contenuti dinamici

Anche se utilizzi template email, i tuoi contenuti possono comunque essere personalizzati in base al pubblico. Il contenuto dinamico consente di inviare la stessa campagna agli iscritti, ma di personalizzare le email in base a diversi fattori.

I contenuti dinamici possono essere modificati automaticamente in base al pubblico che riceve il messaggio. Ad esempio, puoi utilizzare contenuti dinamici come i campi del nome per utilizzare il nome di un iscritto nella riga dell’oggetto o nel corpo dell’email.

Puoi anche sfruttare i contenuti dinamici creando contenuti per diversi tipi di pubblico. Ad esempio, se sei un’azienda di prodotti per animali domestici, probabilmente vendi prodotti per gatti e cani. I proprietari di cani non avranno bisogno di vedere i contenuti per i gatti, quindi puoi inviare ai proprietari di cani e gatti la stessa campagna email, ma personalizzare i contenuti per soddisfare le loro esigenze. In questo esempio, il proprietario di un cane riceve un’email sui prodotti per cani, mentre il proprietario di un gatto ne riceve una sui prodotti per gatti.

Laptop screen showcasing 'Unlocking Advanced Email Marketing' Checklist

Scarica la guida di Mailchimp per l'email di marketing avanzato

Fai crescere la tua attività con le giuste conoscenze e strategie per migliorare le tue email, catturare l'attenzione del pubblico e trasformare i lead in clienti fedeli.

Compila il modulo sottostante per ricevere la checklist

4. Non dimenticare i compleanni

Il modo migliore per costruire relazioni con i clienti è ricordare i loro compleanni e inviare loro un’offerta che possono utilizzare per acquistare qualcosa di speciale. Le persone tengono ai compleanni e una semplice offerta via email può aiutarle a interagire nuovamente con il tuo brand.

5. Consiglia prodotti

L’obiettivo della personalizzazione delle email è aumentare i ricavi e uno dei modi migliori per farlo è consigliare prodotti ai clienti che hanno già acquistato dal tuo sito web. Le tecniche di personalizzazione più diffuse per le aziende di e-commerce includono i consigli sui prodotti.

Puoi automatizzare le email da inviare ai clienti che acquistano prodotti particolari per mostrare loro altri prodotti che potrebbero riscuotere il loro interesse. Puoi anche inviare promemoria sui prodotti che hanno visualizzato di recente ma che non hanno aggiunto al carrello.

6. Personalizza le informazioni del mittente

Personalizzare i dettagli del mittente può aiutarti a distinguerti dalle altre email nella casella di posta perché umanizza il tuo brand mostrando la sua identità unica. Inoltre, la personalizzazione delle email le renderà meno generiche per invogliare gli iscritti ad agire creando relazioni con la tua azienda.

Le informazioni sul mittente sono rappresentante dall’indirizzo email aziendale usato per inviare comunicazioni di marketing. Ricorda, gli iscritti vogliono ascoltare persone reali, quindi personalizzare le informazioni del mittente inserendo un nome nelle tue email può aumentare il coinvolgimento.

Inoltre, l’aggiornamento delle informazioni del mittente consente ai clienti di contattare qualcuno che possa rispondere alle loro domande.

Ad esempio, supponiamo che un’azienda B2B invii un’email come parte del suo ciclo di vendita. In tal caso, i clienti potrebbero voler discutere le opportunità direttamente con una persona invece di ricevere email da un indirizzo non collegato a nessuno. In questo caso, potrebbero rispondere all’email per fissare una telefonata, facilitandone l’inserimento nel funnel di vendita.

7. Invia email di re-engagement

Le email di re-engagement consentono di connettersi con gli iscritti che non hanno intrapreso azioni sul tuo sito web da un po’ di tempo. Ad esempio, se qualcuno ha acquistato un prodotto dal tuo sito lo scorso anno ma non è tornato, potresti inviare un’offerta di re-engagement per indurlo a visitare nuovamente il tuo sito web.

8. Raccogli i dati

Le email personalizzate non sono possibili senza i dati dei clienti. Puoi raccogliere le informazioni dei clienti in diversi modi, tra cui avere un modulo sul tuo sito web in cui le persone si iscrivono alle comunicazioni via email per ottenere un’offerta o raccogliere informazioni di contatto quando gli utenti effettuano un acquisto sul tuo sito.

Qualunque cosa tu scelga di fare, hai bisogno dei dati dei clienti per creare email personalizzate. Come minimo, ti serviranno nomi e indirizzi email.

9. Crea contenuti personalizzati

I contenuti personalizzati indicano che conosci il pubblico target. Considera l’identità e la personalità del tuo brand invece di inviare email generiche che rischiano di sembrare troppo formali. Le tue email devono corrispondere al tuo branding per essere amichevoli e riconoscibili.

Oltre ad aggiungere i nomi dei clienti alle email, i contenuti personalizzati possono aiutarti a connetterti con loro mostrando la tua brand voice unica per rendere l’esperienza più personalizzata e originale. Ad esempio, un brand di giocattoli per bambini avrà una voce diversa da un consulente finanziario, quindi devi sempre tenere conto del tuo pubblico e del modo in cui gli iscritti si aspettano che tu parli con loro.

Fai sentire speciale il tuo pubblico

Le email personalizzate possono far sentire speciale il tuo pubblico per migliorare le relazioni con loro e promuovere le vendite. Si tratta di comunicazioni più efficaci delle pratiche di email marketing standard, al fine di migliorare la tua strategia e connetterti con i clienti.

Il software di email marketing di Mailchimp ti permette di creare facilmente email personalizzate per mirare a segmenti di pubblico specifici e aiutarti a costruire relazioni migliori. Prova subito l’email marketing personalizzato con la piattaforma di marketing multifunzione di Mailchimp.

Condividi questo articolo