Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Marketing esperienziale: che cos’è e come funziona

Il marketing esperienziale è il processo di creazione di un’esperienza per il cliente e si contrappone al contatto con il cliente attraverso metodi di marketing tradizionali.

Creare un’esperienza unica e divertente è uno dei modi migliori per entrare in contatto con i clienti e assicurarsi che questi vogliano saperne di più su un brand e su quello che offre.

Questo articolo ha lo scopo di aiutare i lettori a comprendere la differenza tra il marketing esperienziale e gli approcci di marketing standard. Grazie alle campagne di marketing esperienziale, i brand sono in grado di distinguersi dalla massa ed entrare in contatto con il loro pubblico target. Continua a leggere per scoprire maggiori informazioni su questo approccio vincente e su come creare un’esperienza migliore per il consumatore.

Che cos’è il marketing esperienziale?

Il marketing esperienziale è noto sotto vari nomi nel settore del marketing, ad esempio XM, marketing di coinvolgimento o marketing sul campo. Questo approccio è solitamente un’esperienza pratica pensata per incoraggiare gli utenti a interagire e a prendere parte a un evento. Questo approccio di marketing fa solitamente parte di un evento in corso oppure è l’evento stesso. I professionisti che si occupano di questo tipo di progetti nello specifico sono noti come esperti di marketing esperienziale.

Questi professionisti del settore sono specializzati nella creazione di strategie di marketing che si concentrano sulla consapevolezza del brand e creano un ambiente che favorisca il desiderio dei clienti di prendere parte o lasciarsi coinvolgere dall’evento. Un esempio di marketing esperienziale può essere un evento che mostri ed evidenzi i prodotti o i servizi di un brand presentandoli ai clienti potenziali e mostrandoli in azione. Questo evento può includere attività divertenti per la famiglia e giochi unici che attirino l’interesse per i prodotti del brand. In genere, questo tipo di approccio implica l’utilizzo di attività che praticamente si vendono da sole. Quanto più è divertente e interessante un’esposizione o un evento, tanto più è probabile che gli utenti vorranno saperne di più e utilizzare il prodotto o il servizio.

Il marketing esperienziale è efficace?

Il marketing esperienziale è molto efficace. Coloro che prendono parte a eventi ed esperienze interattive hanno l’opportunità di creare un legame unico con un brand. Se riesci a entrare in contatto in maniera efficace con il tuo pubblico target e a fornirgli un’esperienza piacevole che gli consenta anche di capire quali sono i vantaggi di un prodotto in prima persona, aumenterai la probabilità che il pubblico interagisca ulteriormente con il tuo brand o faccia un acquisto.

Il marketing esperienziale esiste da molto, ma si è evoluto ed è cambiato drasticamente negli ultimi anni. Ciò è dovuto in gran parte a vari accadimenti globali come la pandemia e l’evoluzione degli ambienti di lavoro. Gli utenti possono prendere parte a eventi di marketing esperienziale comodamente da casa utilizzando il proprio computer o telefono. Spesso, è molto più probabile che gli utenti accedano e interagiscano con un evento se sono in grado di parteciparvi comodamente da casa. Inoltre, gli utenti sono molto più propensi a concentrarsi sulla presentazione se non ci sono distrazioni da parte di altri partecipanti o della folla.

Le idee di marketing esperienziale stanno cambiando e si stanno evolvendo in modo da soddisfare le esigenze dei consumatori di oggi e le loro circostanze specifiche. Anni fa, la maggior parte delle persone osservava la stessa routine e lavorava secondo gli orari di ufficio standard. Oggi, invece, la gente lavora a tutte le ore e molti lavorano da casa o hanno altri obblighi che impediscono loro di partecipare a un evento durante il normale orario lavorativo. Per questo motivo, gli esperti di marketing devono trovare idee nuove e uniche per ottenere lo stesso effetto senza alienare coloro che non possono partecipare di persona o in un certo giorno.

Vantaggi del marketing esperienziale

Il marketing esperienziale offre molti vantaggi. Valuta come questa forma di marketing può offrire ai tuoi clienti un modo unico per approcciare e interagire con il pubblico target, determinare una strategia migliore per il successo e creare una base clienti fedele. I vantaggi del marketing esperienziale sono illustrati qui sotto.

Aumenta la consapevolezza del brand

Una delle maggiori sfide per qualsiasi brand è far crescere la consapevolezza generale del brand. Se il pubblico è più consapevole di un brand e della sua esistenza, è molto più probabile che il suo nome torni alla mente quando saranno pronti a fare un acquisto. Promuovere la consapevolezza del brand con questo tipo di evento di marketing è un ottimo modo per aumentarla e creare un’opportunità unica affinché il cliente acquisti in quel momento.

Rafforza la fedeltà dei clienti

Una base clienti fedele può dettare il successo o il fallimento di un’attività. Per conservare la sua posizione in qualsiasi mercato, un brand non deve solo attrarre il suo pubblico target, ma anche creare un ambiente in cui effettuare vendite e soddisfare i clienti in modo che questi siano bendisposti a fare ulteriori acquisti in futuro. Inoltre, è molto più probabile che i clienti fedeli suggeriscano un prodotto o un servizio del brand ai loro amici, familiari e colleghi. Il passaparola è ancora molto efficace, soprattutto se spinto da una base clienti fedele.

Migliora il coinvolgimento

Migliorare il coinvolgimento è fondamentale per il marketing esperienziale. Se crei un’esperienza divertente e coinvolgente per i clienti, questi avranno voglia di interagire con il brand e provarlo. Questo approccio è il modo perfetto per dimostrare tutti i vantaggi di un prodotto o servizio e come questo può rappresentare la soluzione al problema del cliente. Inoltre, se eseguita correttamente, l’esperienza consentirà al cliente di godersi la dimostrazione o l’evento e instaurerà un rapporto con un brand.

Diventa virale

Le strategie di marketing esperienziale del passato erano piuttosto basilari. Consistevano, infatti, soprattutto in dimostrazioni a casa o campioni in negozio. A quei tempi, erano efficaci. Tuttavia, oggi il marketing deve creare un effetto virale.

Diventare virale significa che un brand è presente in modo prominente sui social media e che un intero bacino di clienti potenziali è esposto alle offerte del brand. Quando un brand diventa virale, le vendite di prodotti o servizi possono schizzare alle stelle e originare una crescita sana. Molti approcci di marketing oggi mirano a creare un’atmosfera che possa diventare virale.

Quando gli utenti vedono un prodotto o un servizio in azione, questi possono poi caricare a loro volta video o foto su Internet, dove saranno condivisi più e più volte da altri utenti che apprezzano l’offerta. Sebbene non ci siano garanzie che una certa campagna possa diventare virale, il marketing esperienziale ha il potenziale di creare opportunità virali per i brand.

Strategie di marketing esperienziale

Esistono molti modi per creare una strategia di marketing esperienziale. Avere un team di marketing di alto livello con molta esperienza nella creazione di questo tipo di eventi è fondamentale. Questi esperti hanno le conoscenze e il know-how necessari per creare le condizioni perfette e modellare l’approccio giusto per incoraggiare il pubblico target a interagire con la dimostrazione e potenzialmente effettuare vendite.

Di seguito, abbiamo elencato alcune potenziali strategie di marketing esperienziale. Valuta queste idee di marketing esperienziale per trovare quelle che funzionano meglio per il tuo brand e pubblico target.

Marketing per eventi

Il marketing per eventi è un modo popolare per prendere parte al marketing esperienziale. L’idea è creare consapevolezza dell’evento in questione. Ciò richiede un approccio di marketing mirato in maniera attiva a creare consapevolezza. Devi assicurarti che il maggior numero possibile di persone sia a conoscenza dell’evento e abbia tutte le informazioni necessarie. Gli utenti devono avere accesso a tutto quello che c’è da sapere, come ad esempio di che cosa si tratta, chi può partecipare, cosa aspettarsi e tutte le esperienze divertenti che potranno godersi se decidono di prendere parte all’evento.

Campagne di guerrilla marketing

Le campagne di guerrilla marketing sono sorprese per le persone che si trovano in una certa zona. Questi eventi sono pensati per sorprendere la gente e attirare la sua attenzione in maniera non convenzionale. La curiosità e la sorpresa legate al guerrilla marketing spingono le persone a lasciarsi coinvolgere da un prodotto o un servizio.

Questa tattica è particolarmente vantaggiosa se la campagna di marketing offre un qualche vantaggio o premio o addirittura crea una sfida per le persone che vi partecipano. Sebbene questi eventi sembrino spontanei, la creazione di una campagna di guerrilla marketing richiede molto tempo affinché questa risulti efficace e aiuti a raggiungere gli obiettivi desiderati.

Quanto più efficace è la campagna di guerrilla marketing, tanto più spesso si potrà pensare di creare eventi di questo tipo. La chiave è sapere quando e dove si presenterà l’opportunità migliore e assicurarsi che il pubblico target sia presente.

Ad esempio, se decidi di organizzare una dimostrazione di un prodotto nei pressi di un campus universitario, il prodotto ideale dovrà essere interessante per quella fascia di età e dovrà essere un qualcosa che gli studenti possono permettersi e desiderano acquistare. Lo stesso vale per qualsiasi altro evento, ma se usi una tattica di guerrilla marketing, devi concentrarti sulle persone che potrebbero essere più interessate al prodotto o servizio e che presentano maggiori probabilità di effettuare un acquisto.

Negozi pop-up

Gli eventi pop-up sono onnipresenti al giorno d’oggi. Dai ristoranti ai negozi di abbigliamento pop-up, le persone amano essere colte di sorpresa da questi eventi pieni di brio. Inoltre, i negozi pop-up sono un ottimo modo per creare consapevolezza del brand e offrire al contempo un’opportunità divertente ai consumatori potenziali.

Ad esempio, potresti organizzare un negozio pop-up con dimostrazioni divertenti e interessanti dei prodotti e coinvolgere il cliente a partire da una prospettiva unica. Puoi trasformare questo tipo di dimostrazione in un servizio gratuito o addebitare un costo molto basso per un breve intervallo di tempo.

Con i negozi pop-up, puoi dare libero sfogo alla creatività e alla sperimentazione in termini di vetrina, merchandising e prodotti in offerta. Con l’offerta di prodotti in edizione limitata nei negozi pop-up, puoi potenzialmente attrarre più persone che desiderano far parte di un’opportunità esclusiva.

Brand activation

La brand activation fa parte di un processo di marketing in cui il brand entra in contatto con il consumatore in modo più personale. Rientra in un principio di marketing che consente di presentare un prodotto in un modo che sia attraente per il pubblico. La brand activation è essenziale per qualsiasi strategia di marketing esperienziale e può essere eseguita in modo efficace sia dalle grandi che dalle piccole imprese.

Come creare una campagna di marketing esperienziale

Ci sono alcuni metodi da considerare se vuoi creare la campagna di marketing esperienziale ideale. Valuta queste linee guida per indicazioni su come creare un piano attuabile che ottenga risultati. Investire tempo e risorse in questi metodi migliora il ROI e ti aiuta a entrare in contatto con i clienti potenziali, aumentando al contempo la visibilità del brand.

Determina il tuo pubblico target

Prima di iniziare a pianificare la tua campagna di marketing esperienziale, devi identificare il tuo pubblico target. Quali fasce di età copre? Quali sono le esigenze che puoi soddisfare? Quali sono i loro interessi? Una volta identificato il pubblico target, puoi iniziare a pianificare modi efficaci per stabilire una connessione durante l’evento. È fondamentale sottolineare che non puoi piacere a tutti, quindi assicurati di attrarre coloro che hanno maggiori probabilità di sviluppare un interesse per il tuo brand.

Imposta gli obiettivi

È essenziale stabilire un obiettivo per la tua campagna esperienziale in modo da sapere dove concentrare le tue energie e quanti sforzi investire nel processo. Se vuoi solo entrare in contatto con il pubblico e creare consapevolezza, puoi focalizzarti sulla creazione di interesse e magari offrire agli utenti omaggi brandizzati da portare a casa. Per generare vendite, devi mettere in evidenza il tuo prodotto o servizio e stabilire obiettivi di vendita realistici per le tue campagne.

Crea esperienze memorabili

Se il tuo pubblico target riceve una forte impressione sulla tua attività, è più probabile che si ricordi di te e prenda in considerazione l’acquisto in futuro. Un approccio unico e divertente è il modo migliore per conquistarsi l’attenzione degli utenti.

Coordina una campagna multicanale

Affinché i tuoi sforzi di marketing esperienziale abbiano successo, devi concentrarti su più canali per pubblicizzare l’evento e creare connessioni. Usa vari canali, compresi i social media, gli eventi di persona e qualsiasi altra opzione che faccia parlare del tuo brand e lo faccia conoscere al pubblico. L’utilizzo di una strategia di marketing integrata per pubblicizzare e interagire con il pubblico è un modo sicuro per generare interesse e garantire la coerenza del brand su tutte le piattaforme.

Esempi di marketing esperienziale

Valuta questi esempi se ti stai chiedendo che approccio scegliere per una campagna di marketing esperienziale. Ci sono aziende tecnologiche che partecipano di persona a conferenze e convegni in maniera regolare. Predispongono i loro articoli in modo che il pubblico possa utilizzarli o interagire con essi per aiutare gli utenti a farsi un’idea dei loro prodotti e creare una connessione.

Puoi anche creare uno stand divertente in occasione di una fiera o di un concerto in zona e offrire articoli in omaggio se il pubblico gioca e interagisce con il tuo team. Anche l’offerta di sconti, omaggi brandizzati e buoni regalo è un buon modo per entrare in contatto con il pubblico.

Magari puoi anche creare un evento indipendente che non solo metta in evidenza il tuo brand, ma fornisca anche un servizio alla comunità. Alcuni esempi potrebbero essere una raccolta fondi per una buona causa, un evento sportivo nella comunità o un evento stagionale che risulti interessante per molte persone. Non ci sono limiti quando si parla di creare un’esperienza divertente o entusiasmante per il tuo pubblico target.

Gestisci le campagne pubblicitarie esperienziali con Mailchimp

Perché accontentarti di una noiosa campagna di marketing se puoi generare entusiasmo e interesse per il tuo brand e quello che ha da offrire? Affrontare le tue iniziative di marketing da una nuova prospettiva con le campagne di marketing esperienziale può generare risultati notevoli.

Una campagna di marketing esperienziale coinvolgente e divertente è un ottimo modo per raggiungere i tuoi obiettivi e avere un impatto reale. Se coinvolgi gli utenti e li spingi parlare di ciò che hai da offrire, è più facile avere un impatto notevole e creare un approccio vincente. Anche se creare una strategia di marketing esperienziale vincente può sembrare difficile, non è detto che lo sia.

Mailchimp offre una piattaforma CRM che ti consente di gestire i rapporti con i clienti e di coordinare campagne di marketing multicanale. Con una strategia di marketing omnicanale e strumenti di marketing personalizzati, puoi raggiungere il tuo pubblico target, costruire il tuo brand e promuovere le vendite.

Condividi questo articolo