Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Guida per principianti sui click funnel

I click funnel guidano i clienti attraverso una serie di passaggi per l’acquisto di prodotti o servizi. Scopri di cosa si tratta in modo da utilizzali correttamente.

Immagina un professionista delle vendite nello showroom o un mercante dell’antichità che cerca di concludere un affare. Potrebbe essere facile immaginarli mettere una mano sulla spalla del potenziale acquirente mentre alzano l’altra mano.

Ora, se potessimo assistere dall’alto all’avanzare della loro conversazione, potremmo scoprire che il posizionamento delle mani del venditore suggeriva movimento e consapevolezza in direzione specifica dell’articolo in vendita.

Questa serie di immagini potrebbe rivelare una tendenza nel posizionamento delle mani, che cercano di guidare il cliente verso quello che potrebbe essere l’antesignano del funnel.

Considerando la natura della loro conversazione, potremmo trovare qualcosa di simile. Potremmo notare che il venditore stava iniziando da questioni generali, discutendo varie esigenze e situazioni nella vita del cliente in cui il prodotto in vendita sarebbe stato auspicabile.

Andando avanti, potremmo notare che le opzioni presentate nel discorso del venditore vengono poi limitate per arrivare al punto di acquisto. Ancora una volta, ci ritroviamo dinanzi a un funnel. Questa è l’idea alla base di ciò che chiamiamo funnel di vendita, o click funnel.

Un funnel è una struttura con un inizio ampio che va restringendosi. Questo è ciò che vogliamo fare nelle vendite. Vogliamo coinvolgere il maggior numero possibile di persone, dal maggior numero possibile di punti della loro vita quotidiana. Vogliamo che il panettiere, il macellaio, il banchiere e le loro mogli entrino nel funnel. Vogliamo che lo facciano al mattino, dopo il lavoro, prima di andare a letto e in qualsiasi giorno della settimana.

Il nostro punto di ingresso è ampio. Potremmo fare pubblicità tramite email marketing o altri strumenti basati sul nostro modello aziendale. Ma vogliamo che escano in un punto preciso, il punto vendita. Pensa a un grande magazzino con un’ampia gamma di prodotti in un unico spazio.

Ogni categoria è diversa e offre cose diverse a persone diverse. Ma il risultato e il punto di uscita li portano tutti alla cassa e poi attraverso le porte automatiche.

Nel marketing online facciamo la stessa cosa, ma lo chiamiamo click funnel perché cerchiamo di ridurre il potenziale risultato a una possibilità: un profitto.

Qui parleremo di cos’è un click funnel, di come crearne uno e di come ottimizzarlo per soddisfare al meglio i tuoi clienti e te, dalle piccole imprese alle grandi.

Cosa sono i click funnel e come funzionano?

Nel mondo del marketing digitale vi sono vari tipi di funnel: il funnel marketing, il funnel di vendita e il click funnel, tra gli altri.

Cercando risposta alla domanda "cos’è un click funnel", troviamo molti diagrammi che sembrano suggerire che sia una scienza esatta e basti un builder per crearne facilmente uno.

Vedrai immagini di imbuti di funnel che mostrano parole come "consapevolezza, scoperta, valutazione, intenzione, acquisto, fedeltà." Per quanto ordinato sembri tutto ciò, si tratta solo di operatori di marketing online che cercano di convincerti che il loro metodo sia imbattibile. In altre parole, ti stanno conducendo nel loro funnel di vendita.

Ma in fondo quelle immagini e quelle idee hanno un fondo di verità. Il cliente inizia da una vaga forma di consapevolezza e viene accolto attraverso la scoperta e la valutazione in un acquisto.

Poi cerchiamo di fidelizzarlo. Ma ne abbiamo già parlato. Un click funnel è qualcosa di più preciso.

Una home page del sito web potrebbe avere 50 elementi su cui fare clic. La pagina delle vendite potrebbe averne 20, la pagina del prodotto 10 e la pagina delle opzioni potrebbe averne altri 7, mentre le pagine di pagamento restringeranno rapidamente le opzioni fino a "CONFERMA ACQUISTO."

Ecco un click funnel.

Se solo ci fosse un’opzione da cliccare per diventare "clienti fedeli!" Ma questo fa parte del tuo lavoro e non di un funnel di vendita.

E per questo c’è Mailchimp, una piattaforma di marketing all-in-one e generazione di fidelizzazione dei clienti. Facciamo del nostro meglio per inserire la fidelizzazione nell’esperienza del click funnel.

Le principali differenze tra un click funnel e un funnel di vendita

Il modo in cui i professionisti del marketing online descrivono un click funnel è una "serie di pagine che portano a un evento di conversione." Un evento di conversione si riferisce a un paio di cose. Significa un punto in cui tutti i punti di ingresso convergono, oltre alla trasformazione dei visitatori in acquirenti.

L’ambizione è poi quella di far tornare più volte tali acquirenti, ma non è la stessa cosa. Al momento accontentiamoci di definire un click funnel come una serie di opzioni che si restringono sempre di più.

Ciò che differenzia un click funnel efficace da uno poco funzionale è il fatto che, nel primo caso, il restringimento delle scelte va di pari passo con contenuti di vendita convincenti fino a quando il cliente non viene guidato ad acquistare il prodotto o servizio. Un click funnel potrebbe sembrare uno strumento come tanti altri, ma se utilizzato correttamente può far crescere le aziende.

Sì, vogliamo persuadere i nostri clienti allo stesso tempo restringendo il numero di cose su cui possono fare clic. Non possiamo mica forzarli di restare nel funnel. No, dobbiamo essere persuasivi in ogni momento, altrimenti si precipiteranno fuori dal funnel. La differenza principale è che i funnel di vendita sono un concetto più ampio, un po’ come il venditore e le sue mani nell’introduzione.

Comprendere i funnel di vendita è una questione complessa per il loro livello di astrazione. Pertanto, quando crei un click funnel, tieni sempre a mente i funnel di vendita.

Come creare un click funnel

La creazione di funnel di vendita è un argomento molto più organico rispetto alla creazione di click funnel. Ma costruire un click funnel è un buon modo per comprendere meglio i funnel e il processo di vendita in generale, a prescindere dalle dimensioni della tua azienda.

Costruito su mappe del percorso di acquisto ben studiate, somiglia a costruire impalcature nella struttura complessiva di un funnel di vendita per renderlo più rigido con un risultato più sicuro.

Inizia dalla tua pagina di destinazione

La pagina di destinazione è una semplice pagina web con un’immagine di alta qualità, una grafica elegante ma semplice e un messaggio immediato. Le pagine di destinazione dicono ai tuoi potenziali clienti che sono arrivati nel luogo a cui puntava la loro ricerca.

Questo è importante perché dovrai smistare il traffico verso il tuo sito da origini molto diverse, ad esempio da campagne email, campagne di network marketing o altri prodotti creativi e attività pubblicitarie, ma una volta che i clienti arrivano alle tue pagine di destinazione, avranno bisogno di un buon supporto e di informazioni dettagliate per trovare la strada giusta e far aumentare i tassi di conversione.

Dopo la pagina di destinazione, dovresti creare il tuo sito web per conformarsi a un funnel di vendita ottimale. Quando si creano funnel di vendita per un’azienda online, la pagina di destinazione è l’ultimo passo prima che il cliente passi alla fase più ampia del click funnel.

Genera lead

Nelle vendite, i lead sono preziosissimi. Li cerchiamo sempre in modo da poterli sfruttare in questo campo. I lead sono potenziali clienti, persone simili ai nostri dati demografici target o che hanno intrapreso alcune azioni che indicano un interesse per i nostri prodotti o servizi.

La generazione di lead è al centro di ciò che facciamo in Mailchimp, in modo che i nostri clienti ottengano consigli intelligenti. Una volta generati i tuoi lead, vogliamo semplicemente indirizzarli verso le pagine di destinazione e consentire al click funnel di fare il resto.

Lead nurturing

Il lead nurturing riguarda il marketing verso lead qualificati. Abbiamo stabilito che il cliente ha un interesse (effettivo o potenziale) in ciò che vendiamo e lavoriamo con tale connessione per sviluppare la vendita.

Potremmo anche definirlo marketing mirato. Si tratta di guidare il potenziale cliente verso una pagina di destinazione e poi più avanti nel nostro sito web.

Upselling

A questo punto, il visitatore ha espresso un interesse per un prodotto o servizio. Siamo riusciti a mostrargli qualcosa che ritengono possa apportargli un beneficio. Osserva l’articolo o il servizio principale, leggendo, esaminando opzioni e così via.

È qui che le aziende possono presentare possibili aggiornamenti al piano di base, ai componenti aggiuntivi, ai piani di abbonamento, o limitarsi a quello per cui ha già espresso interesse.

È qui che le aziende eseguono un follow-up con il piano più costoso, il pacchetto premium, il livello executive, la suite di prima classe, i servizi in abbonamento che miglioreranno la vita dei clienti, ovvero le versioni più costose di qualsiasi prodotto o servizio abbia originariamente attirato la loro attenzione.

In breve, le aziende presentano ai clienti una versione migliore e più cara di ciò per cui hanno già mostrato interesse. Dovrai creare il tuo negozio online per supportare questo processo.

Analizza il feedback per progredire

Qui, vogliamo esaminare tutto ciò che il cliente ha fatto e detto al fine di sfruttare queste informazioni per spingerlo verso la pagina di pagamento. Cerchiamo di dargli quello che desidera in base al suo feedback.

Esempio di click funnel

Esaminiamo il percorso di un cliente in un’azienda online con un click funnel:

  1. Il cliente cerca un tosaerba
  2. Clicca su un link che lo porta all’immagine di un bellissimo tosaerba (magari una delle tue pagine di destinazione)
  3. Segue un link a una pagina prodotto dove vede una serie di inserzioni
  4. Clicca su un determinato articolo e inizia a esaminare le specifiche
  5. Vede le opzioni per le funzioni aggiuntive
  6. Sceglie una serie di caratteristiche
  7. Gli viene offerta una serie di componenti aggiuntivi in base alla sua selezione
  8. Mette l’articolo nel "carrello"
  9. Procede al checkout o continua a fare acquisti

A ogni punto del funnel, un acquisto diventa più probabile. Tieni presente che, quando crei funnel di vendita, le scelte diventano meno diversificate e più orientate alla vendita finché l’unico pulsante su cui fare clic è quello per completare la transazione.

I funnel più avanzati potrebbero avere un percorso leggermente diverso, ma indipendentemente dal tipo di funnel, dovrebbero sempre terminare con una conversione.

Devi progettare le tue pagine di destinazione e le tue pagine di vendita e contenuto per guidare il cliente lungo i funnel di vendita verso l’acquisto.

Click funnel per individuare ogni fase del percorso di acquisto

Forse la chiave per creare un buon click funnel è ricordare che il cliente può lasciare il tuo sito in qualsiasi momento. Gli presentiamo scelte sempre più limitate, ma allo stesso tempo offriamo valore reale e opzioni interessanti in modo che non si perda in un’infinità di funnel.

In fondo, i fondamenti di ogni funnel efficace sono prodotti di qualità, servizi utili e premi significativi per la fedeltà dei clienti.

Condividi questo articolo