Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Che cos’è l’ottimizzazione del tasso di conversione e perché è importante?

Ogni azienda vuole che i visitatori del proprio sito web facciano qualcosa per loro. Che si tratti di fare un acquisto, compilare un modulo o iscriversi a una newsletter, c’è sempre un tipo di azione desiderata che stai chiedendo di compiere ai tuoi visitatori. È fondamentale incoraggiare i propri visitatori a completare questa azione desiderata perché aumenta le conversioni.

Con l’aumento delle conversioni, potrai capire meglio i tuoi clienti, ridurre il costo per acquisizione e aumentare la loro fedeltà. Questo processo di aumento delle conversioni è detto ottimizzazione del tasso di conversione (CRO) e dovrebbe essere un obiettivo per ogni azienda.

Ma cos’è l’ottimizzazione del tasso di conversione nel digital marketing e perché è importante? Nell’articolo seguente risponderemo a questa e altre domande. In questo articolo, analizzeremo la definizione di ottimizzazione del tasso di conversione, come calcolare il tasso di conversione, le strategie di CRO che si devono utilizzare e altro ancora. Maggiore è il numero di conversioni, maggiore sarà la quantità delle vendite, quindi fai in modo di aumentare il tuo tasso di conversione per far crescere la tua attività.

Che cos’è l’ottimizzazione del tasso di conversione?

L’ottimizzazione del tasso di conversione si riferisce al processo di aumento del numero di clienti che eseguono un’azione desiderata. Queste azioni desiderate possono includere la compilazione di un modulo, il clic su un link o l’iscrizione a un servizio. Ma per consentire agli utenti di eseguire questa azione, devi capire in che modo le persone interagiscono con il tuo sito e le azioni che compiono.

Perché è importante l’ottimizzazione del tasso di conversione?

L’ottimizzazione del tasso di conversione è importante per un’infinità di motivi. Un tasso di conversione alto può contribuire a ridurre i costi di acquisizione dei clienti perché otterrai un valore più elevato dagli utenti già acquisiti, piuttosto che investire denaro per acquisirne di nuovi.

Con l’ottimizzazione del tasso di conversione, puoi anche conoscere meglio i tuoi clienti, il che può aiutare ad aumentare la fedeltà al brand. Con una migliore comprensione dei clienti, puoi anche migliorare il funnel di vendita e investire sui giusti canali di marketing che ti permettono di raggiungere il tuo pubblico target.

L’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO) può aiutarti a capire meglio come i visitatori del sito web interagiscono con la tua pagina, in modo da apportare i miglioramenti necessari in base alle loro esigenze e ai loro punti dolenti. È importante che i potenziali clienti abbiano un’esperienza positiva con il tuo brand, quindi assicurati di occupartene nel modo corretto.

La CRO può anche aumentare l’attuale customer lifetime value. Ad esempio, analizzando la CRO, puoi identificare i tuoi clienti più fedeli e fare il possibile per contattarli ogni volta che interagiscono con il tuo brand. Questo li aiuterà a sentirsi connessi con il tuo brand, aumentando così il loro lifetime value.

Come si calcola il tasso di conversione?

I tassi di conversione possono essere calcolati seguendo una formula semplice. Per determinare il tasso di conversione, dividi le conversioni totali per l’azione di conversione totale (come clic o numero di visitatori).

Quindi puoi moltiplicare il risultato per 100 per ottenere la percentuale del tasso di conversione. Ad esempio, se la tua pagina web ha avuto 50 conversioni il mese scorso e 500 visitatori, dividi 50 per 500 e ottieni un tasso di conversione di 0,1, ossia del 10%.

The conversion rate formula is total conversions divided by total conversion action (clicks, visitors, etc)

Esiste un tasso di conversione ideale?

Ora che sappiamo "cos’è l’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO)" e come calcolare i tassi di conversione, ti starai domandando se esiste un tasso di conversione ideale a cui dovresti puntare. Purtroppo, non esiste un tasso di conversione “ideale”. Il tasso di conversione a cui dovresti puntare varia per ogni attività e dipende dal settore, dagli obiettivi e da altri fattori molto specifici.

Detto questo, puoi comunque stabilire gli obiettivi in base ai tuoi dati storici. È importante avere un’idea del tuo obiettivo relativo ai tassi di conversione, ma non confrontare il tuo scopo con attività in settori completamente diversi. Imposta un obiettivo realistico basato sulle esigenze specifiche della tua attività.

Come si migliora il tasso di conversione?

Ci sono alcuni modi per migliorare il tasso di conversione. Ogni attività è diversa e ha i propri obiettivi, ma ecco 4 suggerimenti per aumentare il tasso di conversione .

Here are 4 tips to improve your conversion rate: Understand customer behavior, determine where you need to improve, set goals for your conversion rate, and utilize tools to track your efforts.

Comprendere il comportamento dei clienti

Innanzitutto, per aumentare le conversioni, devi comprendere il comportamento dei clienti. Quando capisci il comportamento dei clienti, inclusi i suoi punti critici e le sue esigenze, potrai creare campagne di marketing migliori per soddisfare tali esigenze. Capire il comportamento dei clienti aiuta a ottimizzare i costi di vendita e di marketing e ad aumentare il cross-selling per i clienti acquisiti.

Ci sono alcuni modi per ottenere una migliore comprensione del comportamento degli utenti, ad esempio attraverso gli strumenti di registrazione delle sessioni del sito web. Questi strumenti possono aiutarti a perfezionare l’esperienza utente per garantire che i visitatori del tuo sito web vivano la migliore esperienza possibile sulle tue pagine web. Con questi strumenti, puoi analizzare il modo in cui un visitatore interagisce con il tuo sito web e apportare di conseguenza i miglioramenti necessari.

Scopri dove è necessario migliorare

Quando avrai una visione migliore del comportamento degli utenti, potrai prendere le informazioni acquisite per identificare dove devi concentrare i tuoi sforzi. Ad esempio, se ogni visitatore ha saltato una determinata parte del tuo sito web, probabilmente significa che devi apportarvi qualche modifica.

Il tuo obiettivo potrebbe essere convertire i visitatori in iscritti, oppure che ogni persona che visita il tuo sito compili un modulo. Indipendentemente da quello che cerchi di migliorare, è importante stabilire obiettivi specifici e utili.

Alcune metriche aziendali principali su cui concentrarti per migliorare includono la percentuale di clic, il tasso di bounce, le interazioni per visita e il costo per conversione. Focalizzarsi su queste metriche aiuterà a migliorare i tassi di conversione per la tua azienda.

Imposta gli obiettivi per il tasso di conversione

Ogni azienda ha i propri traguardi, ma è importante stabilire degli obiettivi per il tasso di conversione. Potrebbe trattarsi del raggiungimento di una specifica ottimizzazione del tasso di conversione, un determinato aumento in percentuale, o un aumento delle conversioni della pagina di destinazione. Una volta identificato un obiettivo realistico e realizzabile, puoi individuare un modo per raggiungerlo.

Inoltre, devi identificare le metriche di conversione per la tua azienda. Per aumentare le conversioni, non esiste una strategia universalmente valida, e queste metriche variano a seconda di diversi fattori. Ad esempio, un sito di e-commerce si concentrerà maggiormente sulla vendita e sull’aggiunta di prodotti al carrello, mentre un sito B2B darà la priorità ai lead generati e agli affari conclusi. Altri esempi di metriche di conversione includono visualizzazioni di ogni singola pagina, vendite, iscrizioni alla newsletter, lead e condivisioni.

Una volta stabilite le metriche, devi identificare le parti del funnel di conversione che desideri ottimizzare. In genere, occorre focalizzarsi sul punto di contatto che registra il maggior numero di conversioni, ma devi anche prestare attenzione alle pagine di maggior valore e alle pagine che necessitano di miglioramenti.

Examples of conversion metrics include: Unique pageviews, sales, newsletter sign-ups, leads, and shares.

Utilizza gli strumenti per monitorare le tue attività

Dopo aver individuato e implementato i tuoi obiettivi, devi monitorare le prestazioni. È fondamentale tenere traccia delle prestazioni delle tue strategie di digital marketing per capire cosa funziona e cosa deve essere migliorato. Il tracciamento ti rende consapevole di come stai raggiungendo i tuoi obiettivi, quindi è una fase importante che non devi assolutamente saltare.

Vi sono vari strumenti in grado di tracciare le proprie attività, come gli strumenti di A/B test, Google Analytics e i test multivariati. Con gli strumenti di A/B test, puoi confrontare due versioni di una pagina web o di una campagna per determinare quale offre i risultati migliori. L’A/B test è un ottimo modo per testare le campagne al fine di trovare la versione migliore per la tua attività, in modo da aumentare le vendite online e di conseguenza i ricavi.

Migliora l’ottimizzazione del tasso di conversione e fai crescere la tua azienda

Esistono varie strategie di ottimizzazione del tasso di conversione, ma ricorda che ogni azienda è diversa, quindi ciò che funziona per te potrebbe non funzionare per qualcun altro. Ma se desideri creare relazioni migliori con i clienti, ridurre i costi di acquisizione dei clienti e aumentare il numero di visitatori sul sito web, devi migliorare l’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO).

Se migliori il tasso di conversione, potrai aumentare i ricavi e far crescere la tua attività. Ma per migliorare il tasso di conversione, dovrai utilizzare le risorse corrette, come ad esempio Mailchimp.

Mailchimp è una piattaforma di marketing completa che può aiutarti a migliorare il tasso di conversione del tuo sito. Con Mailchimp, avrai accesso a svariate risorse di marketing e strumenti di ottimizzazione del tasso di conversione.

Puoi imparare a creare una pagina di destinazione ad alta conversione, aumentare le vendite online e le iscrizione, e molto altro. Indipendentemente dai tuoi obiettivi aziendali, Mailchimp ha gli strumenti per aiutarti a raggiungerli.

Condividi questo articolo