Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Blue Ocean Strategy: creare uno spazio di mercato senza concorrenti

Sblocca il potenziale della tua attività e assicurati il successo con una strategia oceano blu. Continua a leggere per scoprire come utilizzare questa tattica di marketing.

Lo sviluppo di una strategia di marketing vincente richiede molto più di una comprensione di base della tua fascia demografica target e delle sue esigenze. Per differenziarti davvero, puoi usare la strategia oceano blu.

Se scegli una strategia oceano blu e vai alla ricerca di mercati senza concorrenti, puoi aprire le porte a molte opportunità potenziali che non sono disponibili nei tradizionali oceani rossi. Questa strategia è ideale per coloro che vogliono creare nuovi spazi di mercato e al contempo perseguire soluzioni di differenziazione a basso costo.

Che cos’è esattamente una strategia oceano blu e in che modo differisce da altre metodologie di marketing? In questa sezione, ti spieghiamo tutto quello che devi sapere, compresi i vantaggi e i limiti degli oceani blu.

Che cos’è una blue ocean strategy?

La strategia oceano blu è una strategia di marketing per startup popolare ma rischiosa che ha già fatto furore molte volte in passato. Capire cos’è una strategia oceano blu può aiutarti a determinare se questa scelta è adatta a te o se devi cambiare direzione e perseguire un’altra tattica.

La strategia oceano blu si concentra sull’innovazione e sulla creazione di idee e concetti mai visti prima e che devono ancora farsi strada in un mercato esistente. Quando stabilisci un’attività in un mercato con molta concorrenza, entri in un oceano rosso.

Se invece inventi un qualcosa di unico e inesplorato, entri in un oceano blu. Un oceano blu ha uno spazio di marketing senza concorrenti, ma in genere si ritiene che presenti un rischio molto maggiore. Anche se gli oceani blu sono rari, quando hanno successo possono dare risultati davvero notevoli.

Tra le storie di successo più importanti che provengono dal marketing dell’oceano blu è possibile ricordare:

Facebook

Quando Facebook è stato messo a disposizione di un pubblico generale, si distingueva da altri servizi perché era una directory unica progettata per chi era già iscritto all’università. Facebook si rivolgeva ad adulti e studenti universitari, il che ha contribuito a differenziarlo dal suo predecessore, MySpace. L’offerta di servizi gratuiti con un layout semplice e diretto ha aiutato Facebook prendere piede nel giro di poco tempo e a superare MySpace in popolarità in pochi anni.

Netflix

Netflix è stata la prima azienda a occuparsi di streaming digitale. Sebbene Netflix sia stata inizialmente lanciata come servizio di noleggio DVD, si è trasformata presto in una piattaforma di streaming all-access, un concetto all’epoca mai sentito prima.

Uber

Quando è stato lanciato, Uber era un concept completamente nuovo i cui concorrenti erano solo le tradizionali aziende di taxi. Dal momento che ha aperto le porte ad autisti in tutto il mondo, Uber ha conquistato in poco tempo il settore dei taxi con una strategia oceano blu che non aveva mai avuto successo prima.

iPod Apple

Un’altra azienda che va menzionata quando si parla di oceano blu è Apple. Quando Apple ha lanciato l’iPod, il mondo ne è stato subito conquistato. Un dispositivo in grado di memorizzare migliaia di canzoni ha preso in un attimo il ruolo svolto tradizionalmente da walkman e lettori CD portatili. L’iPod di Apple ha cambiato significativamente e drasticamente il settore musicale, almeno fino a quando la musica non ha iniziato poi a essere conservata invece sugli smartphone.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di una blue ocean strategy?

Quando si parla di sviluppare le giuste strategie di marketing, è fondamentale scegliere il percorso migliore per la tua attività e il tuo brand. Se vuoi entrare in un nuovo spazio di mercato o intendi crearne uno senza concorrenti, ti consigliamo vivamente di prendere in esame esempi di strategia oceano blu e di implementare questo tipo di approccio.

Ecco alcuni dei vantaggi dell’integrazione di una strategia oceano blu nella campagna di marketing del tuo brand:

  • Supera la concorrenza. Chi ha successo con il marketing oceano blu ne vede presto i frutti. Superare la concorrenza potenziale è molto più facile se decidi di entrare in un oceano blu invece di tuffarti in un oceano rosso già molto saturo.
  • Distinguiti. Creare oceani blu è una strategia ideale per coloro che vogliono differenziarsi all’interno di uno spazio di mercato noto e al tempo stesso farsi riconoscere dal pubblico target.
  • Potenziale di crescita. Entrare in un mercato non sfruttato apre le porte a una maggiore crescita. Se c’è poca o nessuna concorrenza, hai maggiori probabilità di avere successo mentre continui a crescere.

Quali sono i limiti dell’utilizzo di una blue ocean strategy?

Gli oceani blu sono promettenti per coloro che sono in grado di creare un mercato capace di conquistare il mondo. Tuttavia, a prescindere da quante risorse hai a tua disposizione per supportare la tua idea, il marketing oceano blu ha i suoi rischi.

È anche imperativo comprendere che, nel tempo, gli oceani blu possono anche diventare rapidamente oceani rossi, il che significa che le attività esistenti diventano irrilevanti.

Ecco alcuni rischi da tenere a mente:

  • È un’opzione ad alto rischio. Entrare in un oceano blu è rischioso perché esistono pochissimi dati di mercato comprovati. Ciò significa che non vi è alcuna garanzia che ci sarà un mercato interessato ai tuoi prodotti o servizi.
  • Nessuna garanzia a lungo termine. Purtroppo, le strategie di marketing blu non garantiscono risultati a lungo termine dal momento che gli oceani blu possono trasformarsi rapidamente in oceani rossi.
  • Troppo ambizioso. In alcuni scenari, un’idea può essere troppo ambiziosa o arrivare troppo presto perché esista un mercato. Quando ciò accade, il progetto può fallire fino a quando il pubblico non è pronto o più consapevole del settore target.

Strategie oceano blu e oceano rosso

Quando si parla di condurre ricerche di mercato, ti consigliamo vivamente di confrontare le strategie oceano blu e oceano rosso. Acquisire familiarità con le strategie di marketing oceano blu e oceano rosso può aiutarti a individuare la tattica migliore per la tua azienda e il tuo brand.

Una strategia di marketing oceano rosso prende un mercato esistente e tenta di superare i concorrenti offrendo prodotti, servizi o soluzioni di qualità superiore. Al contrario, una strategia oceano blu si concentra su idee e concetti nuovi di zecca. Se vuoi creare oceani blu in uno spazio di mercato senza concorrenti, la creatività è d’obbligo.

Una strategia di marketing oceano rosso è ideale per coloro che vendono prodotti che esistono già ma che vogliono farlo in modo diverso dalla concorrenza. Gli oceani blu funzionano bene per chi ha idee uniche che non sono mai state esplorate prima. Se preferisci immergerti in uno spazio di mercato senza concorrenti, la strategia oceano blu è probabilmente l’opzione migliore.

Il framework delle quattro azioni

Una volta stabilita l’idea commerciale che desideri perseguire, ti serve un framework che ti aiuti a iniziare a sviluppare e commercializzare la tua impresa. Il framework delle quattro azioni è stato sviluppato da Renee Mauborgne e Chan Kim e offre una ricostruzione degli elementi di valore dell’acquirente con un nuovo profilo di strategia di marketing. Con la creazione di una nuova curva di valore, Kim e Mauborgne dimostrano la contropartita tra basso costo e differenziazione e al tempo stesso mettono in discussione la logica strategica tradizionale.

Il framework delle quattro azioni pone le domande seguenti a coloro che usano il marketing oceano blu:

  • Nel settore esistente, ci sono elementi che non sono più utili o che possono essere eliminati del tutto?
  • Nel settore, ci sono elementi e altri fattori che possono essere elevati al di sopra dello standard di settore esistente?
  • Nel settore, ci sono elementi che devono essere ridotti al di sotto dello standard del settore o eliminati del tutto?
  • Nel settore, ci sono elementi specifici che non dovrebbero esistere o non avrebbero dovuto essere inventati e implementati sin dall’inizio?

Queste domande sono estremamente utili per sviluppare una strategia oceano blu che funzioni per la tua idea, il tuo prodotto o il tuo servizio.

Il framework dei sei percorsi

Iniziare a usare una strategia di marketing oceano blu può suscitare confusione e smarrimento, soprattutto se non conosci bene questo concetto. Il framework dei sei percorsi può aiutarti a ottenere i tuoi obiettivi e qualsiasi visione tu abbia per la tua nuova idea commerciale o il tuo nuovo concept.

  1. Ricerca settori alternativi. Prima di tentare di creare un nuovo spazio di mercato, dedica un po’ di tempo alla ricerca di settori alternativi rilevanti per il mercato scelto.
  2. Confronta i gruppi strategici esistenti. Se vuoi creare uno spazio di mercato senza concorrenti, cerca i gruppi strategici già disponibili nel tuo settore.
  3. Ridefinisci i gruppi di acquirenti del settore. Effettua delle ricerche sulla catena di acquirenti per individuare il pubblico o la fascia demografica specifici che vuoi raggiungere
  4. Prendi in considerazione l’uso di servizi complementari. Valuta se offrire prodotti e servizi gratuiti al tuo pubblico target.
  5. Orientamento funzionale-emotivo. Considera come gli altri vedono e interpretano settori simili e come puoi distinguerti
  6. Modella le tendenze esterne. Impegnati per apportare cambiamenti importanti nei mercati esistenti.

Implementazione di una blue ocean strategy

Una volta trovata la tua nicchia e condotta una ricerca sui mercati e su domanda e offerta, puoi stabilire se la strategia oceano blu è adatta a te.

  1. Identifica il posto migliore da cui iniziare. Considera il problema che vuoi risolvere e il pubblico che desideri raggiungere.
  2. Valuta il mercato attuale. Effettua delle ricerche sui mercati esistenti che sono rilevanti o simili al mercato che in cui vuoi entrare o che vuoi creare.
  3. Valuta i tuoi punti di forza e di debolezza. Quando si prende in considerazione una nuova strategia di marketing, è essenziale valutarne sia i punti di forza che i punti deboli.
  4. Comprendi i punti deboli del tuo mercato target. Conoscere il tuo pubblico target è fondamentale per avere successo in qualsiasi settore o mercato.
  5. Crea il tuo piano e scegli le tattiche giuste. Crea un piano di azione operativo e cerca le tattiche migliori per raggiungere gli obiettivi definiti.
  6. Avvia il cambiamento. Non aver paura di buttarti. Il lancio di una nuova strategia di marketing è essenziale affinché qualsiasi campagna di marketing oceano blu funzioni.

Sviluppa la tua blue ocean strategy

Sviluppare la tua strategia oceano blu è un modo per verificare un mercato nuovo o esistente, a seconda degli obiettivi del tuo progetto. Con una strategia di marketing oceano blu perfetta, puoi massimizzare la tua portata e lasciare il segno su un mercato nuovo ed entusiasmante.

Iniziare a usare una strategia blu oceano non è mai stato così facile, soprattutto con la suite di strumenti di marketing di Mailchimp. Mailchimp può aiutarti a semplificare le tue attività di marketing e a entrare in contatto con clienti potenziali.

Condividi questo articolo