Passa al contenuto principale

Massimizza i contenuti riservati per la generazione di lead aziendali

Sblocca la crescita aziendale con strategie di contenuti riservati. Massimizza la generazione di lead e alimenta il tuo successo. Migliora la tua attività con contenuti riservati.

Il contenuto riservato è qualsiasi forma di contenuto che richiede agli utenti di fornire una qualche forma di informazione, in genere i dettagli di contatto, prima di potervi accedere. Questo può comprendere white paper, ebook, webinar e contenuti video esclusivi.

Il fascino del contenuto riservato risiede nella possibilità di fornire ai clienti contenuti valore e di alta qualità, consentendo all'azienda di generare lead.

Posizionando strategicamente delle barriere all'ingresso di determinati contenuti, le aziende possono favorire un coinvolgimento più profondo con il proprio pubblico, generare lead e, in ultima analisi, migliorare i processi di vendita. Questo può aumentare le possibilità di conversione di utenti coinvolti in clienti paganti.

Tuttavia, la decisione di utilizzare contenuti riservati e non riservati non deve essere presa alla leggera. Per quanto riguarda il gating dei contenuti, per ogni utente disposto a scambiare i propri dati per l'accesso, ce ne potrebbero essere invece molti altri scoraggiati dall'idea di un gate. Le aziende devono valutare attentamente i pro e i contro per assicurarsi che i contenuti riservati siano in linea con le loro strategie più ampie di marketing e di generazione di lead.

Continua a leggere per saperne di più sui contenuti riservati e su come le aziende possono ottimizzare l'utilizzo dei gate per favorire la generazione di lead.

Ogni tipo di contenuto riservato, che si tratti di un white paper dettagliato, del post di un blog specializzato o di un webinar interattivo, ha un unico scopo e soddisfa le diverse esigenze del pubblico.

L'utilizzo di un mix di tipi di contenuto aiuta a raggiungere un pubblico più ampio soddisfacendo al tempo stesso le diverse preferenze di consumo delle informazioni. Da contenuti scritti specializzati a sessioni interattive, il tipo di contenuto che scegli di pubblicare può avere un impatto significativo sull'efficacia nella generazione di lead.

Comprendendo le funzionalità e i vantaggi derivanti da tutti i tipi di contenuto, le aziende possono creare una strategia di contenuti che colpisce il pubblico target e offre valore stimolando al contempo il coinvolgimento. Alcuni esempi di contenuto riservato includono quanto segue:

Ebook e white paper

Gli ebook e i white paper sono risorse dettagliate che offrono dati approfonditi completi su un particolare argomento. Risultano preziosi per gli utenti alla ricerca di informazioni dettagliate o di approfondimenti per un argomento specifico del settore.

Raccogliendo questi contenuti, le aziende possono attirare lead realmente interessati al loro campo di competenza, garantendo una maggiore probabilità di coinvolgimento nelle fasi successive del funnel marketing, dalla fase di sensibilizzazione a quella di considerazione e oltre.

Questi tipi di contenuti riservati possono guidare i potenziali clienti attraverso il percorso dell'acquirente, dalla fase iniziale di consapevolezza alla valutazione delle varie soluzioni e, infine, alla fase di conversione. Le aziende possono creare contenuti che si rivolgono direttamente alle loro esigenze e sfide attuali, comprendendo in che punto del percorso si trova il lettore.

Webinar e corsi online

I webinar e i corsi online sono opportunità ed esperienze di apprendimento interattive per conversazioni personali e significative.

Sono strumenti eccellenti che consentono alle aziende di esibire la propria esperienza, interagire con il proprio pubblico in tempo reale e affermare una propria autorità nel settore. Quando gli utenti si iscrivono a queste sessioni, manifestano un interesse più profondo per un particolare argomento e la volontà di investire tempo, rendendoli quindi dei lead di qualità superiore.

Template e strumenti

Offrire risorse funzionali come template o strumenti gratuiti può attirare uno specifico pubblico alla ricerca di soluzioni pratiche.

Che si tratti di un template di calendario di marketing, di uno strumento di budget o di un modello di progettazione, queste risorse possono far risparmiare tempo e fatica agli utenti, rendendole estremamente attraenti. In cambio, le aziende ottengono contatti interessati a risultati concreti e potenzialmente aperti a ulteriori offerte.

Casi di studio e report esclusivi

I report supportati da ricerche o dati e case di studio che descrivono i reclami e i progetti di successo sono inestimabili per i professionisti alla ricerca di prove o strategie comprovate.

Rendendo riservati questi contenuti, le aziende possono attirare i responsabili delle decisioni o i professionisti del settore alla ricerca di storie di successo e dati approfonditi convalidati per orientare le loro strategie.

Scegliere il giusto tipo di contenuto è fondamentale per determinare la qualità e la quantità di lead generati. Allineando i contenuti alle esigenze e alle preferenze del pubblico, le aziende possono creare uno scambio reciprocamente vantaggioso, favorendo la fiducia e potenziando efficacemente i loro sforzi nella generazione di lead.

Il fascino dei contenuti riservati risiede proprio nella percezione del loro valore. Non stai semplicemente creando un altro contenuto ma stai offrendo qualcosa di interessante che induce gli utenti a scambiare volentieri le proprie informazioni con il contenuto riservato.

Ecco come le aziende possono creare contenuti riservati:

Identifica le esigenze del pubblico target

La creazione di contenuti riservati richiede che le aziende individuino esigenze, sfide e aspirazioni urgenti del pubblico target. Strumenti come sondaggi di pubblico, ricerche di mercato e social listening possono fornire dati approfonditi su ciò che il pubblico desidera veramente. La creazione di contenuti che rispondano a queste esigenze specifiche garantisce un livello più elevato di interesse e coinvolgimento.

Fornisci dati approfonditi utilizzabili

La maggior parte dei potenziali clienti è attratta da contenuti che offrono spunti pratici. Che si tratti di una guida in un ebook, una demo o di modelli pronti all'uso, l'offerta di soluzioni pratiche rende i contenuti immensamente e immediatamente preziosi. Questi contenuti vengono consumati e applicati, rendendo il brand una parte necessaria del lavoro o del processo decisionale dell'utente.

Utilizza design e presentazione di alta qualità

La progettazione e la presentazione di contenuti riservati possono svolgere un ruolo fondamentale nel modo in cui vengono percepiti. Un white paper ben progettato, un report elegantemente strutturato o un webinar visivamente accattivante possono migliorare il consumo di contenuti. Inoltre, un design di alta qualità è indice di professionalità e impegno del brand nel garantire qualità.

Utilizza elementi multimediali

Mentre alcuni preferiscono leggere, altri potrebbero essere più inclini a contenuti visivi o audio. L'integrazione di elementi multimediali come video, infografiche e grafici può rendere i contenuti riservati più coinvolgenti e soddisfare le esigenze di un pubblico più ampio.

Il gate è fondamentalmente una pagina di destinazione efficace. È la prima interazione con il contenuto da parte degli utenti e il design, i messaggi e l'esperienza utente complessiva influenzano i tassi di conversione. Creare una pagina di destinazione efficace richiede arte e competenza, nonché un mix di dati approfonditi strategici e competenze di design.

Ogni pagina di destinazione ad alta conversione fornisce una narrazione coerente che guida l'utente verso l'azione desiderata. Ciò richiede un layout strutturato, in cui ogni sezione, dal titolo al piè di pagina, svolge un ruolo specifico nel trasmettere il valore del contenuto riservato e nell'incoraggiare le iscrizioni.

La tua pagina di destinazione deve avere una proposta di valore che spieghi ai visitatori del sito web perché dovrebbero fornire i loro dati di contatto. Articolare chiaramente i vantaggi dei contenuti riservati in modo convincente può preparare il terreno per tassi di conversione più elevati. La proposta deve essere in linea con le esigenze e le sfide del pubblico target per rendere l'offerta irresistibile.

Inoltre, ogni pagina di destinazione deve avere un call to action (CTA). I CTA è il luogo in cui avviene l'effettiva conversione. Il design, il posizionamento e i messaggi influenzano i tassi di conversione e possono influire sull'esperienza utente complessiva.

In generale, i CTA dovrebbero essere posizionati in modo ben visibile nella parti superiore e inferiore della pagina per garantire un facile accesso. I messaggi devono essere orientati all'azione, come "Scarica ora", "Ottieni l'accesso" o "Partecipa al webinar", chiarendo cosa deve fare dopo l'utente.

Molte pagine di destinazione moderne hanno anche segnali di fiducia e prove sociali. Segnali di fiducia come badge di transazione sicuri, garanzia della privacy e certificazioni di settore possono ridurre le preoccupazioni.

Nel frattempo, incorporare elementi di prova sociale come testimonianze, recensioni e loghi di aziende che hanno avuto accesso al contenuto può rafforzare il valore dell'offerta e conferirle maggiore credibilità.

Puoi utilizzare queste pagine di destinazione per gli annunci pubblicitari e ottimizzarle per la SEO per attirare il maggior numero possibile di visitatori e aumentare le possibilità di conversioni. Puoi anche creare contenuti per i social media che promuovono i tuoi contenuti riservati.

Sebbene i post sui social media siano in genere un metodo per condividere contenuti non riservati, puoi comunque condividere teaser, descrizioni o punti salienti dei tuoi contenuti riservati per generare interesse e indirizzare gli utenti alla tua pagina di destinazione.

Informazioni su equilibrio e attrito

I contenuti riservati promettono contenuti di valore, ma c'è anche l'attrito associato alla necessità di fornire informazioni personali per potervi accedere. Trovare un equilibrio tra l'offerta di valore e la necessità di non opprimere gli utenti con barriere è fondamentale per garantire un'esperienza utente e tassi di conversione ottimali.

L'attrito, nel contesto dei contenuti riservati, si riferisce agli ostacoli o alle barriere che gli utenti o i visitatori incontrano quando tentano di accedere ai tuoi contenuti. I contenuti non riservati presentano pochi attriti in quanto sono pubblici. Invece, i contenuti riservati presentano attriti in quanto richiedono ai visitatori di condividere informazioni personali. Una barriera incontrata dagli utenti è rappresentata dai moduli di invio.

Questo attrito è amplificato da moduli lunghi, troppi campi obbligatori o processi di verifica complessi. Sebbene alcuni attriti siano inevitabili, barriere eccessive possono scoraggiare gli utenti, con conseguenti abbandoni e perdita di opportunità.

Tieni presente che non tutti i contenuti riservati richiedono lo stesso livello di gate. Un report di ricerca esclusivo può garantire informazioni più dettagliate rispetto a un template di base.

Le aziende devono valutare il valore complessivo dei loro contenuti e impostare di conseguenza i parametri di gate. Gli utenti possono essere più disposti a fornire informazioni dettagliate per contenuti riservati di alto valore. Tuttavia, per offerte più di base, può essere sufficiente un'email.

Un modo per bilanciare l'attrito legato al contenuto riservato consiste nell'offrire contenuti in formati diversi con diversi livelli di gate. Ad esempio, una versione riepilogativa di un whitepaper o di un report potrebbe essere accessibile con informazioni minime, mentre la versione dettagliata potrebbe richiedere dettagli più completi.

Un altro metodo per ridurre l’attrito è la profilazione progressiva, una tecnica in cui le aziende raccolgono nel tempo gradualmente più informazioni sugli utenti anziché chiedere in anticipo tutti le loro informazioni personali.

Ad esempio, un utente potrebbe fornire il proprio nome ed email alla prima interazione. In un'altra interazione, potrebbero essere richiesti maggiori dettagli come il nome dell'azienda o la qualifica professionale. Questa tecnica riduce l'attrito al primo incontro e migliora l'esperienza dell'utente ripartendo il processo di raccolta dei dati.

Strategie di lead nurturing

Una volta che un lead è stato acquisito attraverso i contenuti riservati, ha inizio il suo viaggio. Il lead nurturing è un processo di sviluppo delle relazioni con gli acquirenti in ogni fase del funnel di vendita. L'utilizzo di strategie di marketing su misura per le esigenze e i comportamenti specifici dei tuoi lead può aumentare significativamente i tassi di conversione. Ecco alcuni suggerimenti che puoi utilizzare per aumentare i lead raccolti da contenuti riservati:

  • Crea flussi di lavoro email automatizzati: l'automazione del marketing dei contenuti è la spina dorsale di un'efficiente strategia di lead nurturing e marketing dei contenuti. Le aziende possono garantire una comunicazione tempestiva e coerente con i propri lead impostando email automatiche.
  • Sfrutta personalizzazione e segmentazione: segmentare i lead in base ai loro comportamenti, interessi o dati demografici può portare a comunicazioni più mirate e pertinenti. La personalizzazione delle email o delle offerte può aumentare il coinvolgimento e aumentare l'impatto dei messaggi.
  • Utilizza drip campaign e follow-up: le drip campaign sono una serie di email predeterminate inviate a intervalli specifici. Queste campagne possono coinvolgere continuamente i lead, soprattutto dopo la loro interazione con contenuti riservati. Ad esempio, un lead che ha scaricato una guida potrebbe ricevere una serie di email nel mese successivo per sviluppare il contenuto e ricevere ulteriori dati approfonditi o risorse correlate.
  • Ottimizza la tua strategia con i test A/B: i test A/B consentono alle aziende di perfezionare continuamente le proprie strategie. Puoi testare diversi oggetti delle email, formati dei contenuti e posizionamenti di CTA per raccogliere dati utilizzabili. Analizzando ciò che funziona meglio e ottimizzandolo di conseguenza, le aziende possono migliorare l'efficacia delle proprie strategie di lead nurturing.

Misurare il successo dei contenuti riservati

Le aziende devono analizzare varie metriche per valutare il rendimento dei loro contenuti riservati e dove intervenire per ottimizzare e migliorare. Stabilendo obiettivi chiari e monitorando i risultati, puoi essere sicuro che i tuoi sforzi nella creazione e promozione di contenuti riservati producano risultati tangibili.

Alcuni indicatori chiave delle prestazioni (KPI) per i contenuti riservati possono includere il numero di download o visualizzazioni, il tasso di conversione della pagina di destinazione e il tasso di coinvolgimento dei lead acquisiti.

La metrica più diretta per il successo dei contenuti riservati è il numero di conversioni o invii di moduli. Utilizzando strumenti come Google Analytics o software CRM specializzati, le aziende possono monitorare quanti utenti accedono ai contenuti riservati fornendo i loro dati.

Ricorda, non tutti i lead sono uguali. Sebbene la quantità sia importante, la qualità dei lead generata dai contenuti riservati può essere ancora più cruciale. Segmentando e analizzando il comportamento dei lead dopo la conversione, le aziende possono avere un'idea del valore reale apportato da questi lead.

Alla fine della giornata, il ritorno sull'investimento (ROI) fornisce un quadro chiaro dell'efficacia dei contenuti riservati ad alto livello. Ciò comporta il confronto delle risorse e dei costi coinvolti nella creazione e nella promozione del contenuto con il potenziale guadagno dei lead che genera. Una valutazione del ROI può fornire dati approfonditi sulla variabilità finanziaria della strategia di contenuti riservati e sui punti in cui eventuali ottimizzazioni possono aumentare la redditività.

Aggiorna regolarmente e rinnova i tuoi contenuti

I tuoi contenuti riservati devono essere aggiornati regolarmente per allinearli alle esigenze del tuo pubblico target ed evitare la cannibalizzazione dei contenuti. Tuttavia, esiste un tipo di contenuto che non richiede aggiornamenti significativi per rimanere pertinente — i contenuti evergreen. I contenuti evergreen rimangono preziosi nel tempo, attirando costantemente più traffico e aumentando il coinvolgimento.

L'utilizzo di contenuti evergreen come contenuti riservati per la generazione di lead garantirà che le tue risorse continuino a fornire valore anche molto tempo dopo la loro creazione. Tuttavia, i contenuti evergreen ogni tanto hanno bisogno di un aggiornamento. Aggiornamenti regolari garantiscono che i contenuti rimangano accurati, pertinenti e allineati alle tendenze attuali o agli sviluppi del settore.

Dagli strumenti di gestione e analisi dei contenuti alla segmentazione e automazione del pubblico, Mailchimp consente alle aziende di creare, bloccare, promuovere e analizzare i contenuti. Iscriviti subito a Mailchimp.

Condividi questo articolo