Passa al contenuto principale

Salve! Le prove gratute sono disponibili per i piani Standard ed Essentials. Inizia gratuitamente oggi.

Come creare la strategia di vendita perfetta

Tutti i team di vendita sanno che i prodotti non sempre si vendono da soli. Scopri come creare una strategia di vendita che aumenti i profitti e faccia tornare i clienti.

Favorire le vendite non significa semplicemente promuovere un prodotto e sperare per il meglio.

Per fare in modo che la tua strategia di vendita abbia davvero successo, dovrai conoscere meglio il tuo pubblico, il tuo prodotto e il messaggio generale che stai cercando di veicolare. Prima di lanciare la tua prossima campagna di marketing, considera la guida che segue, che ti aiuterà a mettere a punto la strategia di vendita perfetta per qualsiasi obiettivo tu intenda raggiungere.

Cos’è una strategia di vendita?

Una strategia di vendita è un piano d’azione con l’intento di aumentare le vendite online o aumentare le vendite offline, indipendentemente dal modello di business vigente.

Un piano di strategia di vendita efficace non solo definisce gli obiettivi finali, ma nasconde gli scopi della vendita, lo scopo del prodotto e i metodi capaci di suscitare l’attenzione di un pubblico previsto o dati demografici specifici. Quando lavori con il tuo team di vendita, determinare la migliore strategia è una componente chiave per il successo.

Strategia di vendita inbound vs. outbound

Prima di iniziare con una tua strategia di vendita (che si tratti di marketing digitale online, marketing locale o con l’uso di una strategia di email marketing), è importante familiarizzare con la differenza tra strategie di vendita inbound e outbound.

Nel marketing, le strategie inbound e outbound (o di marketing interno ed esterno) aiutano a definire i metodi che saranno utilizzati per attrarre e connettersi con un particolare pubblico.

Strategie di vendita inbound

Le strategie di vendita inbound in genere richiedono al potenziale cliente di interagire prima con un’azienda o un brand.

Generalmente le strategie inbound sono pensate per gli iscritti alla newsletter, gli ospiti dei webinar e anche per coloro che hanno recentemente acquistato o scaricato un e-book dal sito web di un’azienda.

Le strategie di vendita inbound si basano fortemente sugli utenti esistenti e sui dati demografici target, insieme a coloro che sono già a conoscenza dell’esistenza di un’azienda o di un brand. Alcune delle caratteristiche delle strategie di vendita inbound potrebbero includere:

  • Consapevolezza da parte di clienti e potenziali clienti (ovvero: sono consapevoli dell’esistenza della tua azienda e/o dei prodotti e servizi che offri)
  • Una strategia di vendita inbound può fare affidamento sulle email inviate direttamente al cliente.
  • I potenziali clienti potrebbero aver partecipato a una conferenza, a un webinar, a una consultazione o potrebbero aver inviato le proprie informazioni di contatto alla tua azienda.
  • I potenziali clienti e/o clienti hanno un interesse personale nel tipo di prodotti e/o servizi che offri.

Strategie di vendita outbound

A differenza delle strategie di vendita inbound, le strategie di vendita outbound sono in gran parte lanciate internamente da aziende con team di vendita e un team di marketing dedicato.

Le strategie di vendita outbound non richiedono alcuna iniziativa da parte del cliente per avere successo. Con le strategie di vendita outbound, spesso i lead non sono consapevoli dell’esistenza di un’azienda o di un brand, e il risultato può essere diverso a seconda del piano strategico di vendita che si implementa. Alcune caratteristiche di una tipica strategia di vendita outbound possono includere:

  • Utenti meno coinvolti e/o consapevoli (i potenziali clienti potrebbero non essere a conoscenza della tua attività o del tuo brand quando gli viene presentato per la prima volta).
  • Il “cold calling” e i “cold emailing/texting” sono metodi comuni che vengono implementati con strategie di vendita outbound.
  • I team di vendita hanno l’opportunità di chiamare i potenziali clienti direttamente, nella speranza di vendere un servizio o un prodotto.

I 4 tipi di vendita che ogni team di vendita dovrebbe conoscere

Ogni volta che desideri migliorare le tue strategie di marketing per le piccole imprese, devi analizzare i 4 tipi di vendita più popolari.

Che la vendita di prodotti o servizi sia una novità per te o stia cercando alcune delle migliori strategie di fidelizzazione dei clienti, è fondamentale avere una comprensione completa dei tipi di vendita di base più comunemente osservati oggi.

Transazionali

Ogni volta che un’azienda vende i prodotti che ha creato direttamente a un cliente, spesso lo fa con una vendita transazionale.

Le vendite transazionali sono tipicamente orientate al prodotto e spesso includono obiettivi a breve termine. Le vendite transazionali non si basano sull’attività o sull’impegno a lungo termine dei clienti esistenti e funzionano meglio per campagne di marketing e tattiche di vendita rapide.

Relazioni

Instaurare una relazione con un cliente aziendale è un altro modo per lavorare su una strategia di vendita. Una vendita basata sulle relazioni terrà conto delle esigenze individuali di un cliente e di ciò che la tua azienda ha da offrire.

Costruire una relazione è la cosa migliore per partner, sponsor e per tutti coloro che intendono lavorare insieme e fianco a fianco nel lungo termine.

Partnership

Un’operazione di partnership è simile a una transazione relazionale, solo che spesso richiede accordi contrattuali. Gli accordi commerciali aiutano a fornire protezione legale a tutte le parti coinvolte in una partnership in corso. Con una partnership, una società può fornire prodotti e servizi in cambio di un servizio che il partner ha da offrire o a pagamento.

Soluzioni

Oggi la vendita di soluzioni sta diventando un metodo popolare per lanciare campagne di marketing. La vendita di soluzioni è orientata al cliente ed è finalizzata a fornire soluzioni personalizzate direttamente ai consumatori. Con le strategie di vendita di soluzioni, l’obiettivo finale è attirare clienti fedeli a lungo termine e assicurare continuità negli affari.

Crea una strategia di vendita in 7 fasi

Sviluppare una strategia di vendita non è sempre così semplice come inserire un prodotto online o in un negozio locale e sperare per il meglio.

Per iniziare a generare vendite e ricavi, dovrai aumentare la brand awareness e far conoscere la tua attività. Per farlo, completa i seguenti passaggi e inizia la tua strategia di vendita unica.

Individua il pubblico target

Per poter lanciare una strategia di vendita di successo, dovrai prima trovare e definire il tuo pubblico target. Quale pubblico intendi raggiungere? Stai puntando a dati demografici specifici (ad es. genere, posizione, competenze e interessi) o stai cercando di ampliare la copertura dei tuoi contenuti, sia online che offline? Definire il pubblico target è essenziale per qualsiasi tipo di strategia di vendita tu voglia creare e integrare.

Genera lead

Generare lead per il tuo team di vendita non è sempre semplice come condividere un aggiornamento del blog ufficiale del tuo sito web. Per promuovere lead e potenziali vendite nel tuo negozio (a livello locale e/o online), dovrai puntare sulla creatività e considerare il pubblico che desideri raggiungere. Tra i modi da considerare per generare lead ritroviamo:

  • Lanciare un contest online o un giveaway con il tuo sito web e i tuoi social.
  • Immergerti nella tua community online di follower e fan. Porre domande, rispondere ai dubbi e porti con la maggiore trasparenza possibile sui social e sul tuo sito web. Puntare sulla trasparenza è fondamentale per costruire la fiducia tra i clienti potenziali ed esistenti, e a sua volta può portare a maggiori vendite e generazione di entrate.
  • Rivedere la tua strategia di contenuti per attrarre un pubblico più ampio con informazioni più utili e interessanti.
  • Far lavorare i social. Dedicarti al marketing sui social per guadagnare popolarità, potenziare la SEO per la tua azienda e costruirti un seguito nel tempo.
  • Crea e lancia una newsletter a cui gli utenti possano iscriversi, che ti consentirà di raccogliere nomi e altre informazioni, come gli indirizzi email.

Crea annunci mirati

Una volta che avrai capito quel è il pubblico che desideri raggiungere, puoi iniziare a creare degli annunci mirati.

Gli annunci mirati possono essere lanciati utilizzando piattaforme di terze parti come Google AdWords e Facebook Ads, insieme a soluzioni alternative di piattaforme social. Scegli come target utenti specifici in base ai dati demografici di cui intendi tener conto per evitare investimenti eccessivi.

Utilizza gli A/B test

Gli A/B test offrono l’opportunità di lanciare campagne simili, con modifiche piccole ma evidenti. Ad esempio, potresti lanciare una campagna con lo stesso logo ma un titolo diverso per determinare quale campagna pubblicitaria avrebbe maggior impatto sul pubblico previsto.

Gli A/B test sono uno degli strumenti più utili per qualsiasi campagna di mercato o di settore, che tu voglia attrarre insegnanti di mezza età o programmatori high-tech.

I contenuti sono ancora prioritari

È importante orientare la tua strategia di marketing in ogni momento, esplorando un’ampia gamma di canali e opportunità. Un canale che non scomparirà tanto presto è il Contenuto.

Quando si tratta di costruire un impero di successo, il contenuto è ancora l’elemento principale in molti settori, anche oggi. Lanciare una strategia di content marketing che sia davvero in sintonia con il tuo pubblico target può avere un impatto significativo sulla visibilità e sulla popolarità generale del tuo brand e spingere le persone nella tua pipeline di vendita.

Esplora più canali di marketing

Uno dei modi migliori per entrare nel mondo delle vendite è esplorare il marketing omnicanale. Con la crescita di Internet, l’uso di smartphone e social media, il marketing omnicanale è diventato sempre più popolare, anche tra le aziende locali e i negozi a conduzione familiare della vecchia scuola.

Il marketing omnicanale offre l’opportunità di utilizzare più di un canale, piattaforma o applicazione per promuovere un’azienda o un brand. L’utilizzo del marketing omnicanale è ideale se desideri promuovere il tuo negozio di e-commerce online, a livello locale, via email e anche con l’uso di campagne di messaggistica SMS da smartphone.

Una volta acquisita familiarità con tutti i canali e le piattaforme di marketing oggi disponibili, le opportunità sono praticamente infinite.

Fai tornare i tuoi clienti

Sia che lavori nel marketing business-to-business o stia cercando di coltivare una relazione B2C (business-to-customer), vuoi sempre che i tuoi clienti esistenti tornino per approfondire.

Con la giusta strategia di marketing, la voce e la messaggistica puntuale del brand, farai in modo che i clienti tornino per saperne di più, fidelizzando anche coloro che acquistano da te.

Il giusto piano di strategia di vendita può fare la differenza tra non soddisfare le aspettative e raggiungere un successo maggiore di quanto avresti potuto immaginare. Con la giusta strategia di vendita, attrai il tuo pubblico target, istituendo al contempo la tua attività e il tuo brand come realtà rispettabili e affidabili.

Per iniziare la tua prossima campagna di marketing con la giusta strategia di vendita, scegli Mailchimp. Mailchimp rende più semplice che mai l’integrazione perfetta di strategie di marketing vincenti che sicuramente miglioreranno la SEO e, in ultima analisi, si tradurranno in maggiori vendite o generazione di entrate.

Condividi questo articolo